Creato da Heinrich_B il 17/12/2012
(finalmente libero!)

our secret marriage


Nella notte del 29 luglio 2015, tu ed io, ci siamo sposati.
Non è stata la prima volta e non sarà l'ultima.
Il nostro Matrimonio Segreto è tale perché vogliamo condividere quanto ci accade, perché vogliamo rispettarci ed onorarci, giorno per giorno, finché la morte non ci separi. Ma soprattutto, la nostra unione ha un senso, poiché non c'è dubbio che ci amiamo, come non abbiamo mai amato nessuno prima.
TU sei la Mia Donna ed IO sono il Tuo Uomo

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Ultimi commenti

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 10/08/2018 alle 12:52
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 10/08/2018 alle 12:51
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 10/08/2018 alle 12:51
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 10/08/2018 alle 12:50
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 10/08/2018 alle 12:49
 
 

I miei Blog Amici

 

Ultime visite al Blog

Heinrich_BStolen_wordsmetella.ansalonisols.kjaermpt2003fran111fenormone0anice_cannellatrito_oneoscardellestelleby_soultobias_shuffledeteriora_sequormoschettiere62
 
 

LE NOSTRE REGOLE

1) NON ASPETTARSI NULLA

2) NON LASCIARSI FRENARE DALLA PAURA

3) NEL FAR L'AMORE, NESSUN LIMITE

 

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Pasqua 2016Lo so . . . »

poche cose

Post n°665 pubblicato il 07 Aprile 2016 da Heinrich_B

Non abbiamo bisogno di molto, per vivere: un po' di cibo, un riparo, briciole d'affetto. Di cibo, ne ho più del necessario; il riparo, ad oggi c'è. L'affetto...

L'affetto può essere di varia natura, come quello di parenti (cui vuoi bene), quello di amici, quello delle persone importanti. Ho pochi amici, la maggior parte totalmente disinteressati, del cui affetto non dubito. Ho pochi parenti, gran parte dei quali mi dà tutto ciò che può e ai quali ricambio.

Ho avuto ed ho, diverse "persone importanti", ma sola tu sai farmi sentire così amato, anche quando mi rimproveri, anche quando discutiamo: al di là d'ogni logica, questo mi lega a te e fa sì che io non riesca mai a prendere totalmente la palla al balzo, quando separare le nostre vite, equivarrebbe ad un vivere più agevole.

Non saprei come "impostare", per l'ennesima volta, il nostro rapporto, ma so che ti ho cercata io, perché ho ancora paura per te, che tu stia male, che qualcosa di definitivo ci separi per sempre. E ti confesso che ho pianto, all'idea d'averti fatta soffrire ed avrei voluto punirmi, per questo: per la prima volta, mi sono sentito maledetto per non saper amare come meriti, invece che per non essere amato, come avrei voluto.

Scrivo qui, la mia frustrazione e la mia riscoperta, di un legame che sopravvive alla logica, alle necessità materiali, alla mia forza distruttrice e a quella di questa maledetta distanza.

Nella vita bastano poche cose per far vivere un corpo. Per far vivere la mia anima, però, occorre di più: occorre che questa storia (per quanto assurda) continui...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: