Creato da sBar.ella il 20/10/2014

Sbarellata

mente

 

 

Monologo di un ruotino

Post n°9 pubblicato il 04 Novembre 2014 da sBar.ella

Io sono la stampella
su cui poggiare i tuoi disastri;
gonfia d'orgoglio mi prodigo a servirti
tutte le volte che mi estrai
dal bagagliaio dove mi tieni nascosta,
ed il mio solo scopo
è riportarti a casa.
So bene di non poter competere
con quelle "di marca"
che puntualmente ti lasciano a piedi,
accetto il mio ruolo con umiltà e dovizia,
ho solo una preghiera:
non lusingarmi con paroloni d'affetto,
li vedo i guanti
tutte le volte che mi tocchi.

 
 
 

)

Post n°8 pubblicato il 01 Novembre 2014 da sBar.ella


Allora vieni,
senza pensarci oltre,
non aver paura,
prendimi per mano come sai
e lascia che una cacca di piccione
ci separi lasciandoci smarriti,
sarà meraviglioso.

 

 
 
 

...

Post n°7 pubblicato il 31 Ottobre 2014 da sBar.ella

Dovevo proprio schiantarmi contro i miei propri limiti
per capire che non ho più nulla da dirti.
Non perché me ne manchi la voglia, o il sentimento,
o il tempo, e men che meno la dialettica.
Sarebbe falsa ogni cosa pur vera,
io sono sempre stata, sono e continuerei ad essere falsa
se continuassi a parlare con te,
perché tu solo risvegli la mia sincera falsità.
Sarei del tutto sincera se ti dicessi che
l'ultima volta che ho riso è stato con te,
in una notte apocrifa indegna di riso,
ma potrei forse dirti che mi manchi?
Se tu tornassi sarei capace di volgerti le spalle e andarmene
un momento dopo essermene rallegrata,
risulterei pertanto falsa se ti dicessi che mi manchi.
Così se ti dicessi che ti amo, per esempio.
Così ogni cosa, perché nessuno concepisce come veri
quelli che sono e restano momenti, benché la vita ne sia costituita,
le emozioni non costituiscono realtà, benché ne designino gli umori e,
talvolta, anche le scelte,
materia non è il pensiero.
Tutto ciò che abbiamo condiviso
è confinato nel fascicolo dei dettagli superflui, tra gli scaffali dei dati indegni di memoria,
nella pattumiera della vita non fotografata,
che invece è fatta di continuità e coerenza,
di progetti a lungo termine e di etichette.
So già che cosa stai pensando a questo punto della lettura,
(mento, provo soltanto a immaginarlo):
che questa è una di quelle mie serate paranoiche
in cui mi impelago in discorsi astrusi dei quali, puntualmente,
smarrisco la via d'uscita, e proprio quando tu invece avevi voglia di scherzare,
e di avanzare leggero (che sfiga).
Oppure stai pensando che quella sincera falsità che solo tu mi svegli,
sia in realtà la parte più vera di me, e che sia falso tutto il resto.
Che importa? Nessuno è come noi, a che serve stabilire se il mondo ci gira contro o viceversa?
Noi stessi abbiamo preferito l'asfalto allo sterrato,
perché dobbiamo camminare, come tutti.

 
 
 

Qua ...

Post n°6 pubblicato il 26 Ottobre 2014 da sBar.ella

"Averti è sgomento
che sazia d'ogni pianto,
dolcezza che l'isole richiami."


... si ...

 


 
 
 

Dentro

Post n°5 pubblicato il 23 Ottobre 2014 da sBar.ella

è scoppiato il tropico costante
del solstizio di sempre,
acceso dal sorriso celato
dietro uno sguardo assente.

E accende,
e si propaga
la proiezione del suo raggio,
fino a raggiungere ogni stilla di pensiero
che fa sua.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2l.amata.immortaleossimorail_kabukimonoscrittocolpevolesagredo58Open.The.Gatebubriskaangelocastano2016dittaturadelpensierosinger.frappMAN_FLYfabio_realANGELOANONIMOlubopo
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963