il sassolese doc

poesia italiana e dialettale

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

« VENERDI' SANTOPREGHERA AL CROCEFESS »

PREGHIERA AL CROCEFISSO

Post n°78 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da giessedgl1

 

Signore sono qui davanti a Voi

con tutta la montagna delle mie debolezze a chiederVi una cosa;

oddio, Voi lo sapete, superbo come sono, troppe volte m’illudo

di poter fare da solo, d’arrangiarmi,

cosi’ che non vorrei mai abbassarmi a chiedere  

mentre invece, debbo ammetterlo, sono solo un pover’uomo

attratto dalle lusinghe del male  

Voi, venendo in terra, Vi siete fatto nostro fratello

e per amore non avete rinunciato a farVi carico dei nostri debiti!

E il premio a questa Vostra generosita’

e’ quella croce, di legno ormai consunta,

dove 2000 anni fa’ Vi abbiamo inchiodato

e Vi siete rimasto tuttora

per i debiti che continuiamo a contrarre!

Oggi pero' mi sono fatto coraggio e con il cuore in mano

Vi sono venuto a trovare! Si’, e’ vero,

ci siamo gia’ visti Giovedi’ Santo passato

quando, in processione, mostrandoVi nudo a tutti

Vi siete fatto strada tra’ quelle nostre bancarelle

di cose superflue e tiremolla

che per vendere Vi hanno anche restrinto il passaggio!

Perdonateci Gesu’, gia’ sul Calvario avevate capito

di che pasta siamo fatti: sempre pronti a prendere senza mai ringraziare!

Scusatemi ma’ Vi debbo parlare a quattr’occhi fuori dal branco;

quanto Vi chiedo non e’ per me ma per uno che conosco:

un buon uomo, semplice, generoso, lavoratore

che da tempo si trova in un lettino d’ospedale

vegliato giorno e notte dalla sua sposa

alla merce’ di medicine e paliativi umilianti e inconcludenti.

Gesu’ cosa posso dirVi: fate Voi perche’ sapete

quello che realmente e’ il suo bene!

Quanto parenti ed amici vorrebbero Ve lo potete immaginare

anzi lo leggete nei tanti sospiri e preoccupazioni

che trattengono in cuor loro

ma di certo Voi vedete piu’ avanti!

Si’ e’ vero la sofferenza, e qui ce n’e’ tanta,

se umilia la nostra natura umana riduce pero’ i nostri debiti

preparandoci il passaporto per venirVi a trovare a casa Vostra,

quando lo deciderete!

E Voi Madonnina, che Vi date tanto da fare per il nostro bene,

convinceteci, che nonostante tutto, non siamo abbandonati,

lasciati soli come meriteremmo

perche’ una mamma non dimentica mai i Suoi figli!

Madonnina, se credete dite qualcosa a Vostro Figlio

come quella volta a nozze

dove il vino era finito perche’, qui da noi, rischia di finire la speranza!

Grazie per tutto quello che aVete sempre fatto per noi,

in silenzio, senza rumore

e grazie anche ora per quanto di sicuro farete

perche’, alla fine, in tutti i modi, vincera’ sempre e solo Lui:

Vostro Figlio Gesu’ ed il Suo grande amore!

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: giessedgl1
Data di creazione: 20/02/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lumil_0AngelaUrgese2012giessedgl1christie_malryatapolubopodrunkenbutterfly0NORMAGIUMELLIEMMEGRACEsinaicospillo1966dinobariliBardamutoanastasia_55fin_che_ci_sono
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963