Creato da serialantipatia il 18/10/2007
chi vuole giochi
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

m.aminifaber962aries090wertherdgl0raushana78nessunadirezionetiziana.diiorioneoforyougiuliocrugliano32autminrikfacartechpantaleoefrancaDAVIDOFFF1981keta76calefazione
 

Ultimi commenti

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Politica si o noBilly Idol - Shock To The System »

La vergogna non ha fine

Post n°872 pubblicato il 22 Aprile 2011 da serialantipatia

Il Signor Enzo Tortora sarebbe entrato a far parte della camorra di RAffaele Cutolo, tra il 1978 ed il 1979 ...... presentatore televisivo tra i più amati dal pubblico, persona perbene universalmente riconosciuta.

Il 17 settembre 1985, dopo un processo durato 222 giorni (cazzo un record) veniva condannato, in nome del popolo italiano, ad anni 10 e mesi 6 di reclusione e 50 milioni di multa; immediatamente associato alla casa circondariale e pace.

Le accuse si basavano essenzialmente sulle dichiarazioni di alcuni "pentiti" della camorra, ed in particolare Giovanni Pandico detto "o pazzo" e Salvatore Barra detto "o animale". Chi erano queste due brave persone ?

BArra era stato l'assassino di francis turatello, ucciso in carcere, al quale aveva strappato il cuore dal torace e lo aveva mangiato (da fargli sposare l'unica figlia femmina..... che signore).....

Pandico era un pericoloso criminale che oltre a vari omicidi aveva tentato di avvelenare la madre, sparato al padre e fatto qualche strage qua e là.... tanto per....

I due non sembravano e non sembrano ancora oggi delle persone a modo.... delle persone per bene.

Il 17 giugno 1987, dopo un primo appello favorevole, la Suprema Corte di Cassazione assolse definitivamente Enzo Tortora dalle imputazioni penali, con formula pienissima.... ma era troppo tardi..... poco dopo il cristiano morì a seguito dell'accoramento per la vicenda subita.

Un grave sbaglio giudiziario..... uno strafalcione ....... ma quei giudici che indagarono.... che fine fecero ? Bene facciamo nomi e cognomi......

Felice di Persia, ex sostituto Procuratore della Repubblica, divenne membro addirittura del Consiglio Superiore della Magistratura;

Lucio di Pietro venne promosso a Procuratore Generale del Tribunale di Salerno;

Luigi Sansone, il giudice che emise la prima ed unica condanna, conserva il posto alla Suprema Corte di Cassazione;

Diego Marmo è Procuratore al Tribunale di Torre Annunziata.

Nessuno di loro ha pagato in termini economici o di carriera l'aver ucciso la dignità di una persona innocente, basando delle accuse non su fatti oggettivi ma sulle affermazioni del pazzo e dell'animale, due pentiti a dir poco inaffidabili per lealtà giudiziaria (sembra che fosse notoria questa inaffidabilità).

Sono stati moltissimi i casi Tortora in Italia..... gente che ha pagato da innocente.....facciamone un piccolo elenco.....

Enzo Tortora;

Gigi Sabani;

Daniele BArillà, imprenditore, accusato di traffico di stupefacenti, otto anni di galera, prosciolto per scambio di persona;

Massimo Pisano, arrestato insieme all'amante, ed accusato dell'omicidio mai commesso della moglie;

Marcello Gregorat, alias Joe Codino, presunto violentatore seriale, tre anni di carcere prima di scoprire la sua estraneità ai fatti;

Carmine Belli, il carrozziere di Arce, presunto complice dell'omicidio Mollicone e tantissimi altri.

Le loro vite rovinate, la loro dignità calpestata. Domanda ..... perché il giudice che sbaglia per leggerezza non paga ?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verr pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: