il mondo dei single

breve ma intensa relazione sul suggeguirsi di rapporti occasionali, storie d'amore e incoscienza di cio che veramente vogliamo

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: inspire1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 44
Prov: PA
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« NON TI CAPISCOCambiamo discorso.. »

False ASPETTATIVE...

Post n°195 pubblicato il 19 Settembre 2007 da inspire1

Ogni tanto ti capita una cosa e realizzi! A volte ci vuole un bel calcio in culo o una bella porta in faccia per capire che stai sbagliando ormai da molto tempo...

Nel nostro vivere quotidiano sei talmente preso dalle cose che fai, che non ti rendi conto che stai sbagliando! Perchè la monotonia uccide, e uccide anche adagiarsi sugli allori (sempre se sono davvero tali).

Credi di meritarti qualcosa perchè sei stato un bravo ragazzo, fai bene il tuo lavoro, non scalpiti troppo e neppure pretendi troppo dalle persone, e pensi che questo sia sufficiente. Ma alla fine avrai ottenuto solo quelle scarne gratifichiazioni per cui hai lavorato. Cioè assolutamente poco, tutto il resto è immeritato. Cerchi di adeguarti allo standard richiesto in ufficio, da una relazione, dai rapporti con gli amici e mentre pensi di esserti dato tanto, hai invece buttato solo dei semi sul davanti del giardino. Non hai arato la terra, non l'hai concimata, non hai innaffiato a dovere, e ti aspetti che il grano spunti rigoglioso.

Siamo abituati a pretendere gratificazioni, che spesso non le meritiamo e quando ce le danno lo stesso, le hai solo rubate a qualcunaltro.
Credo di non essermi mai indirizzato verso qualcosa in particolare, e questo allontana la tua meta, da non renderti conto che non hai lavorato prima di tutto su te stesso!

Il mio errore più grande?? Non è stato quello di aspettarmi qualcosa, ma quello di aver creduto che mi meritassi qualcosa solo perchè era giusto avere in cambio qualcosa dagli altri.

Il mio proposito non sarà quello di arraffare quello che mi capitata, ma di fare un lavoro su me stesso prima di tutto. Di arare il mio corpo, di irrorare la mia fantasia e la mia mente, di curare il mio amor proprio.

Non credo si possa vedere dall'esterno, piuttosto sarà un lavoro interiore e di piena attività nella mia testa, nel mio cuore e nella mia anima.

Non mi interessa spiegare oltre, chi capisce vorrei che non leggesse queste parole come uno sfogo di rabbia, posso dire che mi meritavo quel posto come tanti altri, e altri non lo meritavano affatto, ma in fondo perchè accontentarsi di poco quando puoi avere molto di piu??????

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

INFO


Un blog di: inspire1
Data di creazione: 11/02/2006
 

ULTIME VISITE AL BLOG

geko2012annamarrocuwitty2000castana2006anna.siano54MarkTheBest88tono2007eliii89andreabissolo_2009paolospinpJanco81unamamma1vincenzo.senapaperinodgl19tzzn
 

..Cio' che desidero: un sonno nero, senza sogni. Fottutissimi sogni, causa di tutti i guai della specie umana, se io fossi Dio, togliere subito l'immaginazione alla gente e allora forse quei poveracci come me potrebbero godersi una bella notte di riposo. Lottando col sonno si sforza di tenere gli occhi aperti, ma sono solo un essere umano, e alla fine casco nella tana del coniglio, ed eccomi di nuovo li, nel Paese delle Meraviglie..

 

MARY J BLIGE FEAT. U2 - ONE

 

ANNI 20

immagine
 

ULTIMI COMMENTI

 

immagine