Creato da SusettaMT il 02/11/2013
Studi, riflessioni, articoli, ricerche dedicati a Soriano nel Cimino e ad altri territori della Tuscia
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

Alex21RomaidrotermicalazialelupisandrafabiosileoniSoluzioniAziendaSrlSusettaMTferro293azeoliEMILIANO.GHILARDIdykydaffy74sanpietrinapatriciaantonella.lisofia290valentino770
 

Ultimi commenti

Si prova ancora dolore sapere di questi nostri giovani...
Inviato da: Maria Francesca
il 01/01/2014 alle 20:38
 
grazie per questo bellissimo articolo che mi ha molto...
Inviato da: maddalena burratti
il 30/12/2013 alle 00:54
 
Grazie Susetta, per il lavoro di ricerca storica che stai...
Inviato da: Paolo
il 29/12/2013 alle 19:30
 
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Antonio Trua - DocumentiALLEGATI N. 28-31 »

ELENCO DEI MILITARI NATI A SORIANO NEL CIMINO CADUTI DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE

Post n°4 pubblicato il 05 Dicembre 2013 da SusettaMT

 

Oggi, 5 dicembre 2013, pubblico, come annunciato a suo tempo, l'elenco dei militari sorianesi caduti durante il primo conflitto mondiale. I nominativi sono stati estrapolati dalla seguente pubblicazione:

MINISTERO DELLA GUERRA, Militari caduti nella guerra nazionale 1915-1918: Albo d'oro, Vol. I: Lazio e Sabina, Roma: Provveditorato generale dello Stato (Libreria), 1926.

Molto intensa, pur se non priva di retorica, l'iniziale dedica al Milite Ignoto che trascrivo integralmente:

“MILITE IGNOTO-DECORATO DI MEDAGLIA D'ORO AL VALOR MILITARE

Degno figlio di una stirpe prode e di una millenaria civiltà

resistette inflessibile nelle trincee più contese

prodigò il suo coraggio nelle più cruente battaglie

e cadde combattendo

senz'altro premio sperare

che la vittoria e la grandezza della Patria.

(24 maggio 1915 – 4 novembre 1918)”

 

Prima della trascrizione dei nominativi, pubblico qualche dato e qualche riflessione.

Sono 105 i militari sorianesi caduti nel conflitto (e risultanti dalla pubblicazione del Ministero della Guerra che riguarda militari del Regio Esercito, della Regia Marina e della Regia Guardia di Finanza).

Il più “anziano” era nato nel 1876, il più giovane nel 1900. La stragrande maggioranza dei caduti è comunque composta da ventenni e da trentenni. Altro dato che spicca fin dalla prima lettura dell'elenco è l'appartenenza dei militari soprattutto a Reggimenti di Fanteria, pur se non mancano militari appartenenti ai Bersaglieri, al Genio, ai Carabinieri, al Reparto Mitraglieri.

Cause della morte sono: ferite riportate in combattimento, caduti dispersi o scomparsi in battaglia, malattia e persino qualche causa accidentale (caduta di valanghe, asfissia). Alcuni militi morirono in prigionia.

 

Leggendo e rileggendo più volte questo elenco non si possono non provare sentimenti di umana pietà per questi giovani uomini e per i loro familiari. E quando ci si imbatte in nominativi di soldati provenienti dallo stesso nucleo, il senso di tristezza che si prova quasi raddoppia.

Tutti i nomi diventano volti, diventano pathos, diventano immagini di un'epoca ormai lontana fatta di valori, ma anche di povertà, di miseria, di ingiustizie, di difficoltà. Alcuni di loro erano poco più che ragazzi. E non è così difficile immaginarli in un ambiente sconosciuto e ostile, nel quale, per lunghi periodi, dovettero convivere nelle trincee con il gelo, con la stanchezza, con la nostalgia e la solitudine.

 

Per chi, come me, ama la montagna, molti dei luoghi di combattimento in cui perirono tanti concittadini non sono sconosciuti. Sono posti di una bellezza unica: il Carso, Cima Stradon, il Monte Zebio, il Monte Sabotino, il Falzarego, il Colbricon. Luoghi meravigliosi e ad un tempo, in certe circostanze, orridi in cui ancora oggi la presenza del conflitto è palpabile: piccole cappelle, steli, trincee, croci; tutti omaggi e riconoscimenti a chi su quella terra ha versato il proprio sangue e ha immolato la propria vita.

 

L'immagine che più mi balza nella mente è quella dei nostri giovani concittadini nei piccoli ospedali da campo: ragazzi feriti, sofferenti, soli. La morte in battaglia fu spesso inconsapevole, inattesa e veloce. Coloro invece che vennero gravemente feriti e che poi morirono in quei piccoli ed inadeguati ospedaletti da campo dovettero subire sofferenze, solitudine, lancinanti dolori. E non si può non sperare che, almeno negli ultimi istanti, ci sia stato qualcuno (un medico, un soldato, un altro ferito, un infermiere) a prendere loro la mano e ad accompagnarli all'ingresso dell'ultimo viaggio.

 

Chiudo queste brevi riflessioni con una sola parola: GRAZIE.

 

*********

ALLEGRINI ANTONIO di Bernardino – Soldato 80° Reggimento Fanteria, nato il 31 marzo 1893, disperso il 1° luglio 1916 sul Monte Mosciagh in combattimento.

ARRIGA ATTILIO di Angelo - Soldato 160° Reggimento Fanteria, nato il 27 giugno 1888, morto il 4 gennaio 1918 in prigionia per malattia.

BARZELLOTTI ALESSANDRO di Anselmo – Caporal Maggiore 13° Reggimento Artiglieria da campagna, nato il 16 aprile 1893, morto il 2 dicembre 1918 nell'ospedale da campo n. 74 per malattia.

BATTISTONI AUGUSTO di Ignazio – Soldato 75° Reggimento Fanteria, nato il 21 febbraio 1887, morto il 17 maggio 1916 nell'infermeria di Monfalcone per ferite riportate in combattimento.

BELLACHIOMA SAVERIO di Vincenzo – Soldato 75° Reggimento Fanteria, nato il 10 febbraio 1887, morto il 16 maggio 1916 a Monfalcone per ferite riportate in combattimento.

BERTI ANGELO di Giacomo – Soldato 42° Compagnia Mitragliatrici Fiat, nato il 29 luglio 1884, disperso il 23 maggio 1917 in combattimento.

BOCCIALONI GIUSEPPE di Antonio – Soldato 84° Reggimento Fanteria, nato il 18 marzo 1896, disperso il 27 giugno 1916 in combattimento sul Monte Rasta.

BORGHESI ANGIOLO di Fortunato – Soldato 1° Reggimento Artiglieria da campagna, nato il 4 aprile 1885, morto il 12 settembre 1915 a Spezia per malattia.

BORGHESI FRANCESCO di Paolo – Soldato 60° Reggimento Fanteria, nato il 9 novembre 1882, morto il 21 novembre 1915 sul Col di Lana per ferite riportate in combattimento.

BORGHESI GIUSEPPE di Angelo – Caporale 160° Reggimento Fanteria, nato il 27 ottobre 1886, morto il 26 ottobre 1917 a Castel Monte per ferite riportate in combattimento.

BUTTINELLI NICOLA di Giuseppe – Soldato 211° Reggimento Fanteria, nato il 6 dicembre 1887, morto l'11 ottobre 1916 su quota 208 (Nova Villa) per ferite riportate in combattimento.

CALCAGNA ALESSANDRO di Raimondo – Sottotenente 60° Reggimento Fanteria, nato il 4 agosto 1887, morto il 16 dicembre 1917 nell'ospedale militare di Senigallia per malattia.

CALISTI LANNO di Giovanni – Soldato 226° Reggimento Fanteria, nato il 1° gennaio 1896, morto il 17 luglio 1916 per ferite riportate in combattimento.

CANTINA GUSTAVO – Soldato 12° Reggimento Fanteria, nato il 1° luglio 1894, morto il 26 maggio 1920 a Roma per malattia.

CAPONERO NICOLA di Girolamo – Caporale 47° Reggimento Fanteria, nato il 12 gennaio 1881, morto il 25 maggio 1917 nell'ospedaletto da campo n. 92 per ferite riportate in combattimento.

CAROSI FRANCESCO di Giuseppe – Soldato 13° Reggimento Bersaglieri, nato il 5 marzo 1885 morto il 2 gennaio 1918 a Nord Paludello (Piave Vecchio) per ferite riportate in combattimento.

CAROSI LUIGI di Nicola – Soldato 269° Reggimento Fanteria, nato il 18 gennaio 1880, morto il 28 agosto 1917 sul Monte Caverna (Altipiano Bainsizza) per ferite riportate in combattimento.

CAROSI SANTE di Bartolomeo – Soldato 159° Reggimento Fanteria, nato il 2 aprile 1887, morto il 22 agosto 1917 all'ospedaletto da campo n. 0105 per ferite riportate in combattimento.

CATALANI LUIGI di Nazzareno – Soldato 59° Reggimento Fanteria, nato il 4 agosto 1889, morto il 4 ottobre 1916 sul Piccolo Colbricon per ferite riportate in combattimento.

CHIANI ALESSANDRO di Angelo – Soldato 60° Reggimento Fanteria nato il 22 novembre 1893, morto il 30 aprile 1919 a Soriano nel Cimino per ferite riportate in combattimento.

CHIANI EUTIZIO di Luigi – Soldato 226° Reggimento Fanteria, nato il 28 giugno 1896, morto il 5 luglio 1916 sul Monte Zebio per ferite riportate in combattimento.

CHIANI GIUSEPPE di Giovanni – Soldato Intendenza A.M., nato il 17 luglio 1879, morto il 17 novembre 1918 a Taranto per malattia.

CIORBA ALFREDO di G. Battista – Soldato 25° Reggimento Fanteria, nato il 13 agosto 1885, morto il 14 luglio 1917 nell'ospedaletto da campo n. 121 per ferite riportate in combattimento.

CLARIONI ANGELO di Francesco – Soldato 70° Reggimento Fanteria, nato il 27 agosto 1880, morto il 1° marzo 1918 in prigionia per malattia.

CLARIONI CESARE di Giovanni – Soldato 84° Reggimento Fanteria, nato il 15 dicembre 1892, morto l'11 luglio 1915 a Zintan (Libia) in combattimento.

CLEMENTI DOMENICO di Francesco – Soldato 124° Reggimento Fanteria, nato il 26 agosto 1892, morto il 17 agosto 1915 a Castelnuovo (Carso) per ferite riportate in combattimento.

CLEMENTI GIOVANNI di Domenico – Soldato 14° Reggimento Bersaglieri, nato il 12 dicembre 1898, morto il 25 agosto 1918 nell'ospedale da campo n. 0103 per malattia.

CURSI GIUSEPPE di Francesco – Soldato 1° Reggimento Genio, nato il 26 settembre 1882, morto il 12 ottobre 1918 a Passo Ablis (Valtellina) per lesioni per fatto di guerra.

CURTI FRANCESCO di Giuseppe – Soldato 329° compagnia mitragliatrici, nato il 4 febbraio 1893, morto il 16 settembre 1917 a Madoni (Bainsizza) per ferite riportate in combattimento.

DA GUALDO GIUSEPPE di Giuliano – Soldato nato il 24 agosto 1883, morto il 22 settembre 1918 a Ravenna per ferite riportate in combattimento.

DE CAROLIS CASTORE di Ercole – Caporal Maggiore 238° Reggimento Fanteria, nato il 20 dicembre 1882, morto il 19 giugno 1917 sul Monte Forno per ferite riportate in combattimento.

DE CAROLIS GIUSEPPE di Vincenzo – Caporale 19° Reggimento Fanteria, nato il 1° novembre 1891, disperso il 23 settembre 1916 sul Monte Cimon in combattimento.

DE CAROLIS LIONELLO di Ercole – Soldato 80° Reggimento Fanteria, nato il 24 luglio 1881, disperso il 15 dicembre 1917 in combattimento.

EVANGELISTELLA ANGELO di Nicola – Soldato 30° Reggimento Fanteria, nato il 20 aprile 1895, morto il 29 giugno 1916 a Sdraussina (San Martino del Carso) per asfissia per fatto di guerra.

FANANO ANGELO di Luigi – Soldato 60° Reggimento Fanteria, nato il 6 aprile 1890, morto il 18 dicembre 1917 sul Colle Fenerol per ferite riportate in combattimento.

FERRI GIUSEPPE di Francesco – Soldato 75° Reggimento Fanteria, nato il 20 agosto 1887, morto il 10 ottobre 1916 nell'ospedale da campo n. 236 per ferite riportate in combattimento.

FIORENTINI ENRICO di Luigi – Soldato 2° Reparto Piemonte Reale, nato il 25 marzo 1894, morto il 17 agosto 1916 a Palazzotto per ferite riportate in combattimento.

FIORETTI ANGELO di Pacifico – Caporale 60° Reggimento Fanteria, nato il 6 maggio 1891, morto il 14 ottobre 1917 su Cima Stradon per ferite riportate in combattimento.

FUCI DOMENICO di Luigi – Caporale Maggiore 34° Reggimento Fanteria, nato il 13 febbraio 1893, scomparso in seguito al siluramento del piroscafo “Verona”.

GASPERINI EUTIZIO di Mariano – Caporale 9° Reggimento Fanteria, nato il 30 agosto 1892, disperso il 16 maggio 1917 sul Dosso Faiti in combattimento.

GENTILUCCI MARIO di Antonio – Soldato 1° Battaglione Mitraglieri Fiat nato il 29 maggio 1900, morto il 3 novembre 1918 a Brescia per malattia.

GIANNOTTI GUSTAVO di Giuseppe – Maresciallo 4° Reggimento Genio, nato il 7 agosto 1886, morto il 17 ottobre 1918 a Piacenza per malattia.

GIULIANI EGIDIO di Beniamino Agostino – Caporale 70° Reggimento Fanteria, nato il 1° settembre 1895, morto il 10 novembre 1915 a Oslavia per ferite riportate in combattimento.

INCHIODA ANGELO di Domenico – Soldato 1° Reggimento Genio, nato l'8 luglio 1893, morto il 24 maggio 1917 sul Carso (Hudi Log) per ferite riportate in combattimento.

LAMANNA ROBERTO di Paolo – Sergente 111° Reggimento Fanteria, nato il 18 febbraio 1896, morto il 4 settembre 1915 a Romans per ferite riportate in combattimento.

MANCINELLI NICOLA di Luigi – Soldato 226° Reggimento Fanteria, nato il 27 novembre 1896, morto il 6 luglio 1916 sul Monte Zebio per ferite riportate in combattimento.

MANTOVANI PAOLO di Vittorio – Soldato 120° Reggimento Fanteria, nato il 27 aprile 1899, morto il 24 giugno 1918 nell'ospedale da campo n. 0139 per ferite riportate in combattimento.

MASTROROSATO GIUSEPPE di Antonio – Soldato 3° Reggimento Bersaglieri nato il 24 febbraio 1890, morto il 6 maggio 1916 sul Coston di Pieve per ferite riportate in combattimento.

MASTROROSATO ROSATO di Vincenzo – Soldato 128° Reggimento Fanteria, nato il 7 marzo 1887, morto il 29 giugno 1916 su quota 124 del Monte San Michele (Carso) in seguito ad azione di gas asfissianti.

MEI GIUSEPPE di Pietro – Soldato 208° Battaglione M.T., nato il 15 marzo 1876, morto il 9 dicembre 1916 nel Piano delle Fugazze per caduta di valanga.

MENE' FRANCESCO di Giuseppe – Soldato 60° Reggimento Fanteria, nato l'11 marzo 1883, morto il 10 febbraio 1918 nell'ospedaletto da campo n. 020 per ferite riportate in combattimento.

MICCI EGISTO di Quintino – Soldato 60° Reggimento Fanteria, nato il 22 giugno 1895, morto il 25 maggio 1920 a Roma per ferite riportate in combattimento.

MICCI GIOVANNI di Domenico – Soldato 128° Reggimento Fanteria, nato il 19 aprile 1887, morto il 22 novembre 1918 nell'ospedaletto da campo n. 199 (Trieste) per malattia.

MICCI PIETRO di Domenico – Soldato 240° Reggimento Fanteria, nato il 6 ottobre 1884, morto il 10 giugno 1918 a Viterbo per ferite riportate in combattimento.

MICCI STEFANO di Vincenzo – Soldato 126° Reggimento Fanteria, nato il 7 maggio 1895, morto il 21 luglio 1915 sul Monte Sabotino per ferite riportate in combattimento.

MICCI UBALDO di Giuseppe – Soldato 13° Reggimento Fanteria, nato l'11 dicembre 1889, morto il 29 giugno 1916 a Selz per ferite riportate in combattimento.

NARDUZZI EUTIZIO di Antonio – Carabiniere CC. RR., nato il 4 novembre 1895, morto il 23 giugno 1920 a Soriano nel Cimino per ferite riportate in combattimento.

NICOLAMME LUIGI di Pietro – Soldato 266° Reggimento Fanteria, nato il 10 aprile 1890, morto il 3 febbraio 1918 in prigionia.

NISINI UGO di Pietro – Soldato 13° Reggimento Bersaglieri, nato il 5 luglio 1886, morto il 9 ottobre 1918 a Viterbo per malattia.

OTTOBRINI OTTIMO – Soldato 13° Reggimento Fanteria, nato il 31 ottobre 1886, morto il 29 dicembre 1917 a Roma per malattia.

PALLOTTA ANGELO di Nicola – Caporale 81° Reggimento Fanteria, nato il 18 agosto 1887, morto il 21 agosto 1915 nell'ospedaletto da campo n. 231 per malattia.

PANDIMIGLIO GALLIANO di Romolo – Soldato 85° Reggimento Fanteria, nato il 20 luglio 1896, morto il 26 gennaio 1919 nell'ospedaletto da campo n. 226 per malattia.

PANFILI CESARE di Vincenzo – Soldato 42° Reparto Mitraglieri, nato il 6 febbraio 1884, morto il 4 novembre 1916 sul campo per ferite riportate in combattimento.

PANFILI FELICE di Giovanni Battista – Soldato 41° Reggimento Fanteria, nato il 30 settembre 1893, disperso il 19 agosto 1917 sulla Vertoiba in combattimento.

PANFILI GIUSEPPE di Augusto – Soldato 233° Reggimento Fanteria, nato il 20 agosto 1897, disperso il 23 agosto 1917 a Castagnevizza in combattimento.

PANFILI GIUSEPPE di Giovanni – Caporale 69° Reggimento Fanteria, nato il 29 settembre 1882, morto il 6 marzo 1917 ad Anghebeni per ferite riportate in combattimento.

PANUNZI ALBERICO di Giuseppe – Soldato 60° Reggimento Fanteria, nato il 12 settembre 1889, disperso il 27 ottobre 1915 sul Col di Lana in combattimento.

PANUNZI ANGELO di Pietro – Caporale 131° Reggimento Fanteria, nato il 2 febbraio 1889, morto il 10 novembre 1915 sul Monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

PANUNZI BERNARDINO di Ludovico – Soldato 3° Reggimento Artiglieria da fortezza nato il 27 giugno 1893, morto il 26 febbraio 1918 nell'ambulanza chirurgica d'armata n. 4 per ferite riportate in combattimento.

PANUNZI NICOLA di Vincenzo – Soldato 95° Reggimento Fanteria, nato il 7 ottobre 1881, morto il 14 maggio 1917 su quota 383 per ferite riportate in combattimento.

PANUNZI RAFFAELE di Sante – Soldato 60° Reggimento Fanteria nato il 24 ottobre 1889, disperso il 2 agosto 1915 sul Col di Lana in combattimento.

PARSI GIOVANNI di Domenico – Soldato 2° Reggimento Artiglieria da fortezza, nato il 28 marzo 1897, morto il 27 marzo 1918 in prigionia per malattia.

PAZIENZA FRANCESCO di Paolo – Soldato 211° Reggimento Fanteria, nato il 3 ottobre 1890, morto l'11 ottobre 1916 a Nova Villa per ferite riportate in combattimento.

PAZIENZA LUIGI di Bernardino – Soldato 98° Reggimento Fanteria, nato il 28 febbraio 1892, morto il 16 settembre 1916 nell'ospedaletto da campo n. 129 per ferite riportate in combattimento.

PENNAZZI ANTONIO di Bernardino – Soldato 2° Reggimento Artiglieria da fortezza, nato il 10 novembre 1891, morto il 18 marzo 1918 a Soriano nel Cimino per malattia.

PEROTTI NEREO di Settimio – Caporale 65° Reggimento Fanteria, nato il 26 giugno 1897, morto il 19 giugno1919 a Roma per malattia.

PETTI AUGUSTO di Paolo – Soldato 46° Reggimento Fanteria, nato il 27 agosto 1884, morto il 29 ottobre 1918 a Ozieri per malattia.

PETTI CASIMIRO di Paolo – Soldato 27° Reggimento Fanteria, nato il 6 marzo 1882, morto il 16 novembre 1916 nell'ospedaletto da campo n. 129 per ferite riportate in combattimento.

PIVA AUGUSTO di Francesco – Soldato 93° Reggimento Fanteria, nato il 16 marzo 1880, morto il 23 marzo 1917 sul campo in combattimento.

POGGETTI VINCENZO di Giovanni – Soldato 276° Reggimento Fanteria, nato il 23 marzo 1896, morto il 27 aprile 1920 a Soriano nel Cimino per malattia.

POGGETTI VINCENZO di Lucio – Soldato 160° Reggimento Fanteria, nato il 27 settembre 1885, morto il 28 marzo 1918 a Viterbo per ferite riportate in combattimento.

POLI FRANCESCO di Pietro – Soldato 33° Autoreparto, nato il 21 marzo 1898, morto il 13 novembre 1918 nell'ospedaletto da campo n. 183 per malattia.

POLI GIUSEPPE di Francesco – Soldato 87° Reggimento Fanteria, nato il 24 novembre 1895, disperso il 24 ottobre 1917 nella Conca di Plezzo in combattimento.

PORCARELLI LUIGI di Pietro – Soldato 58° Reggimento Fanteria, nato il 22 settembre 1889, morto il 20 novembre 1918 a Trieste per malattia.

PORTA PAOLO di Vincenzo – Soldato 223 Reggimento Fanteria, nato il 22 ottobre 1894, disperso il 24 ottobre 1917 sul Monte Rosso in combattimento.

PULEGGI EUTIZIO di Giovanni – Soldato 2° Reggimento Artiglieria da fortezza, nato il 17 maggio 1880, morto il 17 novembre 1918 a Parma per malattia.

RAGONESI DOMENICO di Girolamo – Soldato 1° Reggimento Genio, nato il 21 marzo 1896, morto il 3 marzo 1918 in prigionia per malattia.

RISOLUTI ANGELO di Antonio – Soldato 5° Reggimento Bersaglieri, nato il 1° gennaio 1883, morto il 16 novembre 1915 nell'ospedaletto da campo n. 30 per ferite riportate in combattimento.

RISOLUTI GIOVANNI di Vincenzo – Soldato 130° Reggimento Fanteria, nato il 22 febbraio 1889, morto il 29 ottobre 1918 a Viterbo per malattia.

RIVA AUGUSTO di Francesco – Soldato 93° Reggimento Fanteria, nato il 16 marzo 1880, morto il 23 maggio 1917 in prigionia per malattia.

SABATINI EPIFANIO di Luigi – Soldato 245° Compagnia Mitraglieri Fiat, nato il 1° gennaio 1893, morto il 25 maggio 1917 a Hudi Log per ferite riportate in combattimento.

SACCHI DOMENICO di Giovanni – Soldato 22° Reggimento Fanteria, nato il 26 aprile 1895, morto il 25 luglio 1918 a Pisa per malattia.

SANNA DOMENICO di Giovanni – Soldato 88° Reggimento Fanteria, nato il 4 dicembre 1899, morto il 30 settembre 1917 a Livorno per malattia.

SANTINI DOMENICO di Giuseppe – Soldato 60° Reggimento Fanteria, nato il 26 agosto 1890, disperso il 5 agosto 1915 sul Col di Lana per ferite riportate in combattimento.

SIENA ANTONIO di Angelo – Soldato 207° Reggimento Fanteria, nato il 29 gennaio 1892, morto il 10 giugno 1918 a Malga Zugna per ferite riportate in combattimento.

SPAZIANI FRANCESCO di Angelo – Soldato 2° Reggimento Genio nato il 29 ottobre 1886, morto l'8 maggio 1918 a Viterbo per malattia.

STORRI FELICE DI BERNARDINO – Soldato 264° Reggimento Fanteria, nato il 27 maggio 1882, morto il 16 dicembre 1917 nell'ospedale da campo n. 109 per ferite riportate in combattimento.

TADDEI EUTIZIO di Luigi – Soldato 1° Reggimento Genio, nato il 22 febbraio 1882, morto il 24 luglio 1917 nell'ospedaletto da campo n. 006 per ferite riportate in combattimento.

TADDEI FRANCESCO di Eutizio – Soldato 214° Reggimento Fanteria, nato il 24 aprile 1898, disperso il 6 settembre 1917 sul Monte San Gabriele in combattimento.

TRASARDI EGISTO di Nicola – Sottotenente 272° Reggimento Fanteria, nato il 12 dicembre 1898, disperso il 18 giugno 1918 a Saletto (Piave) in combattimento.

TRASARDI FRANCESCO – Caporale 83° Reggimento Fanteria, nato il 22 settembre 1896, morto il 3 maggio 1919 a Gorizia per malattia.

TRUA ANTONIO – Capitano 34° Reggimento Artiglieria da campagna, nato l'8 dicembre 1880, morto il 2 giugno 1916 a Poggio Curegno per ferite riportate in combattimento.

URBANI CARLO di Eutizio – Soldato 3° Battaglione Bersaglieri ciclisti, nato il 3 novembre 1888, disperso il 16 settembre 1916 a Doberdò in combattimento.

ZOCO EUTIZIO di Vincenzo – Soldato 81° Reggimento Fanteria, nato il 23 settembre 1895, morto l'11 novembre 1916 a Falzarego in seguito a caduta di valanga.

ZOLLA AUGUSTO di Aronne – Soldato 130° Reggimento Fanteria, nato nel 1888, morto l'11 luglio 1916 sul Monte Zebio per ferite riportate in combattimento.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog