Creato da marcopolo.1 il 06/09/2011

Sempre in bici...

Bicicletta... Nordic Walking...Yoga e alimentazione...The wheel of life...

        

 

SERENELLA

Mio caro Marco...riflettere porta a dei pensieri,che forse nella normalità non vengono compresi...credo che tu e la tua bici siate un tutt'uno... pedalare adagio,pedalare con forza...sono espressioni di pensieri.Solo la natura che ti circonda e poche anime ti possono capire nel profondo.Chi varca confini di un oltre può capire la solitudine.

 

 

DA CHIARA...

quando un angelo sulla terra tornato per guarire, incontra un'altro angelo sulla terra tornato per ricordare che gli angeli hanno le ali, è un tripudio animico indescrivibile!!!!!!!!

 

LA BICICLETTA

...all'inizio la odii...dopo un pò ti ci abitui...alla fine non puoi più farne a meno...

 

                  ciao

 

NORMA

nAncora un giorno da montare in sella, senza una destinazione precisa, senza un arrivo certo. Una pedalata dopo l'altra affogando in un oceano di pensieri, respirando l'aria del mattino presto che apre i polmoni, Come compagnia la natura tutt'intorno, e un mondo sommerso nell'anima...la bici è un po' come la penna, la possiedi ma non sempre sai dove ti porterà, inizi a scrivere e le parole escono come un fiume in piena, pedali e la strada scorre sotto le ruote come acqua che se ne và... e noi Angeli distratti che in un modo o nell'altro cerchiamo sempre noi stessi, spesso persi nel caos del mondo.

 

 

      In ricordo di Jure Robic

 

        

 

Un sogno,una metà,un buon piano...e il duro lavoro...tutto può essere fatto...

Seana Hogan

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

LA MIA VOGLIA DI VOLARE...

 

 

Rieccomi...

Post n°438 pubblicato il 15 Febbraio 2016 da marcopolo.1

Buongiorno a tutti/e

dopo una lunga assenza,rieccomi...ho fatto,ho rivisto,ho esaminato e valutato parecchie cose sulla mia vita ed ora posso dire di essere tranquillo...riprendo in solitaria sulla strada con la mia bicicletta pensando e avendo capito ancora di più che la vita il mondo e le persone sono fatte così....evidentemente non mi sbagliavo....porto e porterò sempre dentro di mè le persone che mi hanno compreso...

buona vita a tutti

Marco :-)

 
 
 

Superare gli ostacoli...

Post n°437 pubblicato il 06 Giugno 2015 da marcopolo.1

Affrontare i problemi attraverso la consapevolezza...

Ben trovate care creature dell'universo...tutti sappiamo che la nostra vita è costellata da ostacoli più o meno insormontabili.Il nostro dovere è superarli nel più breve tempo possibile perchè quando ci siamo presi il "lusso" di rimandare,quelli che ci sembrano piccoli problemi,si sono ingigantiti.Le recenti scoperte di chi si occupa dei processi mentali sono concordi nell'affermare che siamo noi stessi (nella maggior parte dei casi) a richiamare gli ostacoli...per questo è nostro compito prenderne coscienza e agire per superarli...siamo noi stessi gli artefici del nostro destino.Il primo atteggiamento da evitare è quello di lamentarsi perchè denota uno scarico di responsabilità e disperde l'energia che al contrario ci serve per affrontare la situazione...qual'è allora il modo giusto per affrontare le situazioni difficili della nostra vita?...la prima regola è rilassarsi,abbassare il livello di stress e di ansia...la seconda è nel non formulare pensieri negativi...la terza è quella di fare un passo alla volta...il panico non è mai un alleato quando ci troviamo in difficoltà perchè la nostra mente entra in confusione...al contrario se si mantiene la calma e la lucidità,ogni difficoltà può essere affrontata e superata al meglio...imparare a rilassarsi e molto importante.Lo yoga è una pratica che ci insegna a rilassare il corpo e la mente consapevolmente...anche la respirazione diaframmatica aiuta a rilassarsi e a riprendere il controllo della situazione...per controllare i pensieri negativi c'è la meditazione...per imparare a procedere gradualmente ci sono le Asana (posizioni dello yoga) non in senso assoluto ma come sequenza di movimenti...per eseguirle esistono una serie di "step" preliminari che nel momento del raggiungimento trovano una serie di aggiustamenti muscolari per poterla mantenere tale posizione,senza alcuna distrazione e in uno stato di perfetta quiete...il tutto lo potete fare in luogo dove vi sono persone qualificate che insegnano lo Yoga...poi piano piano potrete continuare voi stessi nella vostra casa o in un luogo isolato e tranquillo...come ad esempio il giardino o in riva la mare al mattino o alla sera..

vi saluto augurandovi un tranquillo fine settimana

Marco

 
 
 

Un'altro giorno in paradiso

Post n°436 pubblicato il 02 Aprile 2015 da marcopolo.1

 

un'altro giorno in paradiso...

Si!... proprio così! la mia mente oggi ha elaborato questa frase,vedendo il sole,la temperatura ottima,l'orizzonte,il venticello...la tranquillità...quando si fa sport col cuore...con la passione e la mente...credo si stia molto bene anche fisicamente...le cose semplici di tutti i giorni sono la nostra gioia...e poi per la strada vedo,ascolto,sento,annuso,sorrido...provo emozioni e sentimenti...una ragazza coi lunghi capelli sciolti che camminava tranquilla...una mamma col proprio bimbo guardava un recinto con degli asini...un anziano signore col bastone ha rallentato nel vedermi passare...forse era un ex ciclista....era così magro...una fioreria grandissima che espone i fiori e le piante fuori vicino alla strada...e nel passargli accanto un profumo stupendo...che belle sensazioni...e poi a casa,metto giù la bici...la guardo e sembra contenta!...sembra sorridere e dire...grazie Marco! che mi hai fatto correre...grazie per lo splendido giro...mi sono proprio divertita....adesso lasciami riposare !....ma certo cara...ora vado a riposare anch'io...una straordinaria doccia....e quella stupenda e in alcuni casi "inspiegabile" sensazione per dire ancora una volta....che mi sento più che mai....VIVO E LIBERO!...

vi auguro una tranquilla serata

Marco

 
 
 

8 Marzo festa della donna...

Post n°435 pubblicato il 06 Marzo 2015 da marcopolo.1

Per non dimenticare...

Nel 1908 a New York in una industria tessile di nome "Cotton" le operaie scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare...lo sciopero si protrasse per alcuni giorni,finchè l'8 marzo il proprietario Mr.Johnson,bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire.Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono arse dalle fiamme.Da tempo ormai l'8 marzo si identifica con donna...anche se negli anni il suo vero significato si è perso di vista...sopratutto le giovani donne lo festeggiano senza sapere il motivo vero e proprio.La donna ancora oggi,purtroppo, subisce violenza,umiliazioni,discriminazioni e alcune volte è impossibilitata a reagire...questa è la giornata che la donna ha imparato a dedicare a se stessa per questi motivi.Fu Rosa Luxemburg che propose questo giorno come "La giornata internazionale della donna",volendo così ricordare anche le conquiste sociali,politiche ed economiche delle donne oltre che per le discriminazioni e le violenze.Per quel giorno si è scelto un fiore,la Mimosa...come pianta sensitiva che fiorisce per prima dopo il periodo invernale...per il suo colore giallo che rappresenta il sole,la luce,la vita....di forma rotonda,proprio come il sole!...con un profumo dolce e inebriante...ecco i motivi della scelta di questo bellissimo fiore per ricordare e rappresentare la festa della donna.

quindi,un augurio molto affettuoso a tutte le donne...

ho voluto pubblicare qualche giorno prima questo post, perchè lo troviate come regalo e sorpresa!...

un ABBRACCIO...:::Marco:::...

 
 
 

In questo mondo...

Post n°434 pubblicato il 14 Febbraio 2015 da marcopolo.1

Salute a tutte voi creature dell'universo....

IN QUESTO MONDO...succede di tutto...c'è di tutto e di più...certe cose sono molto più grandi di noi...non possiamo affrontarle...possiamo accettarle per come sono...e quando vengono,arrivano senza chiedere il permesso...entrano e si impadroniscono di una parte di noi.

IN QUESTO MONDO...l'uomo non ha mai rispettato ne la natura,ne gli animali,ne tanto meno le persone...ora il mondo si rivolta contro...siamo tanto piccini confronto a lui,eppure siamo riusciti a fargli molto male.

IN QUESTO MONDO...bisogna imparare a credere che c'è una via di uscita per tutto e tutti...bisogna imparare a guardare,a pensare...ad amare di più le persone che hanno più bisogno di noi.

Io ho scelto di farlo in solitaria sulla mia bicicletta...e questa che dedico a tutti voi,è una canzone che mi piace particolarmente... mi fà pensare,mi rilassa...riesco ad immergermi in un universo infinito,profondo e credere sempre che la vita va vissuta pensando positivo e credendo sempre nelle nostre possibilità...la felicità,la voglia di vivere non dobbiamo cercarla all'esterno...è dentro di NOI.

buona serata....e sempre con voi...

Marco*

 
 
 

Pensiero...

Post n°433 pubblicato il 14 Dicembre 2014 da marcopolo.1

 

...per colui che non ha pensieri nascosti...che è andato oltre l'essere qualcuno...

...il diventare questo o quello...quel tale è libero da timore

...neppure gli Dei possono scuotere tale serenità.



                                                serena serata a tutte voi,creature

Marco*

 

 

 
 
 

La passione non ha limiti...

Post n°432 pubblicato il 04 Dicembre 2014 da marcopolo.1

 

                                        

 

Nessuno sà cos'è capace di fare....fintantochè non si alza e lo fà....

Marco*

 

 
 
 

Dentro di mè...

Post n°431 pubblicato il 30 Novembre 2014 da marcopolo.1

 

...ascoltando la musica si può rimanere fermi immobili nel massimo silenzio rilassare tutto il corpo e la nostra mente...non pensare a niente...si dice che le pochissime persone che riescono a vuotare la propria mente e riuscire a non pensare a niente siano dei Buddha.....

...in ogni momento...in ogni ora del giorno della notte la nostra mente lavora incostantemente alla ricerca di un "IO" un benessere interiore che le persone difficilmente riescono a trovare...viviamo una vita frenetica e non ci soffermiamo sulle piccole,piccolissime cose di tutti i giorni...siamo alla costante ricerca di un qualcosa che alle volte non riusciamo a capire nemmeno noi...una cosa,un perchè,un motivo...per dare una risposta a molti quesiti che ci poniamo proprio a noi stessi...e nello stesso momento non riusciamo a trovare una via...una svolta...una risposta...una strada...

...io credo di essere fortunato in questo perchè ho trovato la mia strada...riesco ad ascoltare la musica...rilassarmi e vedere-sentire il mio corpo che si muove sopra un mezzo a due ruote...la bicicletta...mi immergo totalmente in un'altra dimensione e trovo il benessere...la felicità...il piacere...la tranquillità...

...e in quei momenti quasi impossibili da descrivere la mia mente viaggia lontano nel mondo e nell'essere della vita...che ci dà tutto...basta riuscire a capire che ogni cosa che proviamo...ogni emozione che ci capita....ed ogni volta che sentiamo,vediamo,tocchiamo,annusiamo...è vita...l'essenza dell'essere...la felicità sta proprio dentro di noi...bisogna riuscire a trovarla e piano piano renderla materiale e provarla,goderla in ogni momento di ogni giorno...di ogni ora...

...un corpo in movimento è danza...è felicità...è piacere...è vita...

...in "quei" momenti si  sente il proprio corpo in contatto con la terra....e la mente che viaggia nell'universo...oltre che sentirsi più che mai.........VIVI e LIBERI...

 

buon proseguimento  ...:::Marco:::...

 
 
 

Red Bull Alps

Post n°430 pubblicato il 25 Novembre 2014 da marcopolo.1

Buonasera creature!......cos'è la Red Bull Alps??

Hahahahaha!!.....credo ci sia ben poco da ridere!......si parte da Salisburgo in Austria e si arriva a Monaco!...come?.....camminando,correndo,arrampicandosi,volando,soffrendo la fatica,la fame,il freddo,il vento.....i crampi....i dolori,i pericoli in ogni attimo!.....rischiando la vita!.....sono circa 1031 km......quando ci sia ferma? il meno possibile!....si corre sempre,si riposa pochissimo.......avrai il tempo di riposare se sarai così forte,tenace e fortunato ad arrivarci sano a salvo a Monaco!.....perchè??

anche per provare una nuova esperienza...e imparare a goderci di più la vita!...o magari per conoscere i propri limiti...o solo per pura curiosità....

credere...ubbidire...combattere sempre e comunque!

persone normali che fanno cose straordinarie o persone straordinarie che fanno cose normali?

vi voglio bene...a presto

Marco*

 
 
 

L'uomo sulla moto...

Post n°428 pubblicato il 11 Settembre 2014 da marcopolo.1



                                          

 

 

 

Buonasera a tutte voi,creature dell'universo...l'uomo sulla sua moto cerca qualcosa....la libertà,quella voglia di evadere,di scappare....la libertà di sentirsi solitario e vivo....sensazioni che provo anch'io sulla mia moto....e con una bella nota musicale si parte e si va verso l'orizzonte...

sempre con voi

Marco

 
 
 
Successivi »
 

SERÈ... SEMPRE CON MÈ

                     

 

A SERÈ...

...per non dimenticare mai...tuo amico Marco*

 

                                                                                                                                     

nessuno cos'è capace di fare...fintantochè non si alza e lo fà...      

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: marcopolo.1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 53
Prov: EE
 

Altezza mt 1,74  Peso Kg 72   

FCR 46  battiti     FCMax 188

 

BIOGRAFIA  di  Marco

All'età di 7 anni sale in bicicletta,seguendo le orme del padre e del nonno...a 12 anni è iscritto ad una squadra paesana fino ai 14 anni dove impara che il ciclismo e lo sport in genere è anche una disciplina di vita...quando in una visita medico-sportiva gli viene riscontrata una scogliosi...inizia il nuoto che pratica fino ai 18 anni. Parte per il servizio militare in Friuli-Venezia-Giulia zona montuosa,ottimo posto dove pratica vari tipi di sport per un anno intero dal 1986 all' 87 .Terminato il servizio militare riprende la bicicletta e su consiglio di un anziano amico si iscrive ad una società ciclistica importante,ma scopre molto presto che il Doping già esiste! dopo pochi mesi lascia tutto,inizia con il Kayak e la camminata in montagna che pratica per diversi anni facendo esperienze di vario genere...ma la bicicletta è nel suo DNA!....Nel 1993 la riprende ed inizia di nuovo da solo scoprendo col tempo le sue particolari caratteristiche di resistenza...partecipa alle competizioni di Endurance su lunga distanza,24h non-stop in bicicletta,gare estreme molto dure in cui ottiene dei buoni risultati ed impara a conoscere ancora di più se stesso!...dal 1995 pratica Yoga,Respirazione diaframmatica e Meditazione,crede molto alle proprie potenzialità mentali...è attratto dalla natura,la solitudine,gli animali...ha un'alimentazione corretta da sempre...proseguendo con le proprie idee..."Faccio sport per vivere" non vivo per fare sport....."Corro con la mia bicicletta perchè è quello che mi sento di fare"....ho un rapporto con le mie biciclette straordinario!...oggi Marco con passione,costanza,entusiasmo e il sorriso sulle labbra sempre...continua a pedalare. 

 

combattuto spesso...perduto a volte...abbattuto mai...

la mente serve per pensare...non per preoccuparsi... 

 

IN BICICLETTA...

 

"nello sport di endurance su lunghissima distanza...le poche persone che riescono a raggiungere e superare la soglia della sofferenza e farne motivo di crescita interiore...sono considerate persone di successo"

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

capellibelli2marcopolo.1wxzycassetta2doreroberta_2011Madame.Rouge1lumil_0lacaliffa0ScrivimiTuestempora_neanilsiaocchi_digattaAlle.porte.del.sognoe_ele_eperplessadgl