« NUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM...Messaggio #208 »

Questa la faccio anche io....

Post n°207 pubblicato il 16 Ottobre 2008 da eleperci
 

Già sul primo numero clamorose inchieste: spostata la data di nascita del grande pittore Giovanni Bellini

TUTTE LE GRANDIMOSTRE

IN UN NUOVO FREEPRESS

Nasce una nuova testata dedicata all’arte classica ed ai grandi eventi.
Diventerà la più diffusa rivista di settore in Italia

Nell’arcipelago della stampa culturale a diffusione gratuita nasce una nuova proposta assolutamente originale e innovativa in un settore di mercato completamente abbandonato sin’ora. Grandimostre, questo il nome del giornale in formato magazine che sarà presentato in occasione di Artelibro a Bologna dal 25 al 28 settembre, è una testata dedicata alle kermesse artistiche italiane e non solo che, fino ad oggi, non avevano trovato ‘copertura’ sui freepress esistenti molto più concentrati sull’arte contemporanea o sul design. Un settore paradossalmente trascurato, quello delle mostre di gran richiamo, che da oggi ha il proprio ‘organo ufficiale’ veloce, informato, fresco, autorevole. Fatto di interviste ai curatori, anticipazioni, approfondimenti, rubriche ad ampio raggio, una corposa dose di news ed una completa agenda degli eventi in Italia, nella Svizzera Italiana ed in Costa Azzurra.

Un nuovo prodotto editoriale concepito per essere letto e sfogliato durante le attese, magari in fila, prima di entrare in un’esposizione da grandi numeri. E poi da portare a casa per essere archiviato e collezionato. Anche per tenere sempre alla portata i preziosi consigli su dove mangiare e dove dormire nei pressi di musei e spazi espositivi; indicazioni che fanno di Grandimostre un importante strumento di turismo culturale al servizio non solo delle esposizioni, ma anche dei territori che le ospitano.

Il numero zero conta 28 pagine per una tiratura di 22mila copie. Ma Grandimostre, già dalla prossima uscita, punta a aumentare copie e foliazione fino a diventare, nei primi mesi del 2009, la più diffusa rivista d’arte italiana in assoluto. Con una distribuzione che coprirà tutte più prestigiose sedi espositive nelle grandi metropoli e nelle città medie e piccole. Già il numero zero dimostra lo spessore e l’autorevolezza che la nuova testata vuole esprimere fin da subito. Ad esempio nell’ampia intervista a Mauro Lucco, curatore della mostra dedicata a Giovanni Bellini che sta per inaugurare alle Scuderie del Quirinale di Roma. "Giovanni Bellini non è nato, come si pensava, intorno al 1425, la data di nascita va spostata intorno al 1440", dichiara l’intervistato. Un’affermazione clamorosa che, se confermata, porterebbe ad uno stravolgimento della storiografia su uno dei maggiori artisti italiani.

Grandimostre

è un progetto nato in seno alla casa editrice EMMI srl di Firenze che va ad affiancarsi al già noto Exibart, attualmente la più diffusa piattaforma informativa sull’arte in Italia. Grandimostre è diretto da Massimiliano Tonelli e coordinato a livello editoriale da Massimo Mattioli ed Elena Percivaldi. Tra i collaboratori, oltre alle firme storiche di Exibart, si possono citare opinionisti come la direttrice dei Musei di Castelvecchio di Verona Paola Marini e il direttore del Cisa Palladio di Vicenza Guido Beltramini.

________________________________________________________________________________

per ulteriori informazioni:

grandimostre@exibart.com

SCARICA IL PDF GRATIS:
http://www.emmi.it/pdf/GRANDIMOSTRE00.pdf

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

IL MIO ULTIMO LIBRO

E' uscito il mio nuovo libro. Si tratta dell'edizione, con traduzione, testo latino a fronte, commento e ampia introduzione, della "Navigatio sancti Brendani", testo anonimo del X secolo composto con molta probabilità da un monaco irlandese e che narra la peripezie di san Brandano e dei suoi monaci alla ricerca della "Terra repromissionis sanctorum", la terra promessa dei santi.
Un classico assoluto della letteratura medievale. Prefazione di Franco Cardini.

Anonimo del X secolo
La Navigazione di san Brandano
A cura di Elena Percivaldi
Prefazione di Franco Cardini
Ed. Il Cerchio, Rimini
pp. 224, euro 18


PER GLI ALTRI LIBRI, SCORRI LA PAGINA E GUARDA LA COLONNA A DESTRA

 

NE PARLANO:

GR2 (RAI RADIO 2): INTERVISTA (9 gennaio 2008, ore 19.30) Dal minuto 20' 14''
http://www.radio.rai.it/radio2/gr2.cfm#

ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIA MEDIEVALE
http://medioevo.leonardo.it/blog/la_navigazione_di_san_brandano.html

IL SECOLO D'ITALIA 12 dicembre 2008 p. 8 - SEGNALAZIONE
http://www.alleanzanazionale.it/public/SecoloDItalia/2008/12-dicembre/081214.pdf

IL SECOLO D'ITALIA  01 gennaio 2009 p.8 - RECENSIONE
http://www.alleanzanazionale.it/public/SecoloDItalia/2009/01-gennaio/090110.pdf

ARIANNA EDITRICE
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=23436

 LA STAMPA
http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=248&ID_articolo=21&ID_sezione=&sezione

 GRUPPI ARCHEOLOGICI DEL VENETO, p. 12-13:
http://www.gruppiarcheologicidelveneto.it/VA129.pdf

IRLANDAONLINE:
http://www.irlandaonline.com/notizie/notizia.asp?ID=1231329012

 

 

Contatta l'autore

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

FACEBOOK

 
 

ON THE AIR

IL MIO INTERVENTO A RADIO RAI nella trasmissione NUDO E CRUDO, in onda su RADIO 1 a proposito di Halloween e dei Celti:

1 novembre, Europa tra sacro e profano

1 novembre, Europa tra sacro e profano. Ne hanno parlato al microfono di Giulia Fossà: Elena Percivaldi, giornalista e studiosa di storia antica e medievale; Flavio Zanonato, sindaco di Padova; Marino Niola, Professore di Antropologia Culturale all'Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli; Sonia Oranges, giornalista de 'Il Riformista'; Alberto Bobbio, capo della redazione romana di 'Famiglia Cristiana'; Ennio Remondino, corrispondente Rai in Turchia. La corrispondenza di Alessandro Feroldi sulle politiche dell'immigrazione a Pordenone.

ASCOLTA: http://www.radio.rai.it/radio1/nudoecrudo/view.cfm?Q_EV_ID=230636

 

Ultime visite al Blog

abzolutcrizigclaudio20171marinabavettaoriana47maurodellavecchiaXboniestempora_neatizi1957memole83dglchiaroby0elepercireconalexiar0orientestella
 

I MIEI LIBRI / 1

ELENA PERCIVALDI, "I Celti. Una civiltà europea", 2003, Giunti (Firenze), pagine 192, euro 16.50

ACQUISTALO CON IL 10% DI SCONTO:
http://www.giuntistore.it/index.php3?SCREEN=libro&SCHEDA=1&sid=w5BNJSuwLwowzuxLJX4wizNrpOYnniok&TIPOCM=55215R

TRADOTTO IN TEDESCO (ED. TOSA)


E IN SPAGNOLO (ED. SUSAETA)

 

I MIEI LIBRI / 2

ELENA PERCIVALDI, I Celti. Un popolo e una civiltà d'Europa, 2005, Giunti, pagine 190, euro 14.50

immagine

***

Elena Percivaldi, GLI OGAM. Antico Alfabeto dei Celti, Keltia Editrice, formato 150x230 -pagine 176, euro 15
brossura, con xx tavole fuori testo in b/n
ISBN 88-7392-019-5


Il libro è il PRIMO saggio COMPLETO in italiano sull'argomento.

L'alfabeto ogamico è un originalissimo modo di scrivere che fu inventato presumibilmente intorno al IV secolo d.C. Il nome "ogam" è stato collegato a quello di un personaggio chiamato Ogme o Ogmios: per i Celti il dio della sapienza. Nella tradizione irlandese del Lebor Gàbala (Libro delle invasioni), Ogma è un guerriero appartenente alle tribù della dea Danu (Tuatha Dé Danann). Un testo noto come Auraicept na n-éces (Il Manuale del Letterato), che contiene un trattato sull'alfabeto ogam, dice: "al tempo di Bres, figlio di Elatha e re d'Irlanda (...) Ogma, un uomo molto dotato per il linguaggio e la poesia, inventò l'Ogham.”

COMPRALO:
http://www.keltia.it/catalogo/albiziered/ogam.htm

 

TUTTI I LIBRI SU IBS

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultimi commenti

 

MEMBERSHIPS

AICM - ASSOCIAZIONE ITALIANA CRITICI MUSICALI
http://www.criticimusicali.it/

AICA - INTERNATIONAL ASSOCIATION OF ART CRITICS
http://www.aica-int.org/

SOCIETA' STORICA LOMBARDA (fondata nel 1873)
http://www.societastoricalombarda.it/

I.I.C.E. - ISTITUTO ITALIANO PER LA CIVILTA' EGIZIA
http://www.archaeogate.org/iice/

SOCIETA' STORICA PER LA GUERRA BIANCA
http://www.guerrabianca.it/indexmap.asp

SOCIETA' FRIULANA DI ARCHEOLOGIA
http://www.archeofriuli.it/

AISSCA - Associazione italiana per lo studio dei santi, dei culti e dell'agiografia
http://www.flashinlabs.eu/aissca/index.php

 

IL LIBRO DEL GIORNO

Tibet. Land of exile
di Patricio Estay
Skira Editore
pp. 224, euro 39

Volti, cerimonie rituali, frammenti di vita in seno ai templi delineano attraverso la fotografia i segni del ritratto di un mondo in cui le difficoltà morali, il fervore spirituale e la profondità d’animo vanno di pari passo con la gentilezza, l’allegria e l’immensa generosità.  Le suggestive immagini in bianco e nero, fortemente spirituali, della prima parte del volume si contrappongono alle intense fotografie a colori dedicate alla realtà di tutti i giorni (centri commerciali, prostitute) pubblicate nella seconda parte. Il libro è introdotto da un accorato messaggio di pace del Dalai Lama che pone l’accento sulla grande forza d’animo con cui il popolo tibetano affronta continuamente ardue prove nel tentativo di continuare a perpetuare l’affermazione delle proprie idee e della propria spiritualità.

 

UN MITO

 

DA GUARDARE

Excalibur
di John Boorman
(1980)

 

DA ASCOLTARE

 

Giuseppe Verdi
Messa da Requiem
  
 
Orchestra del Teatro alla Scala 
Victor De Sabata 
Elisabeth Schwarzkopf 
 Giuseppe Di Stefano 
 Cesare Siepi 
 Oralia Dominguez
Naxos

 

immagine