ushuaia

idee in libertà

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cicuta4marco.aliaslosciccosrobertabello26gianna.omenettocinieri.cinierisignora_sklerotica_2Carmela_Mastropaolopalupeppepariro2010unapartedite5strong_passionflussilavorokykky2001ailata76
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao bello mio, auguri di un buon anno ....
Inviato da: nagual_juan
il 01/01/2011 alle 02:07
 
Ciao, cic. Ho trovato il tempo di leggere questo racconto:...
Inviato da: goetterbote
il 01/12/2009 alle 18:47
 
....b..dai!...un ...
Inviato da: venuss99
il 28/11/2009 alle 13:33
 
Buongiorno Cicuta.... spero che sia solo voglia di...
Inviato da: chimicamd
il 28/11/2009 alle 07:38
 
....forse erano immagini...
Inviato da: venuss99
il 12/11/2009 alle 14:47
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« doloredolore »

dolore

Post n°71 pubblicato il 28 Novembre 2009 da cicuta4
 
Tag: ciclo

non raccontiamoci favole. la pietà che dimostriamo quando lasciamo passare un'ambulanza è in realtà bieca sottomissione ad un ricatto: quella corsa prima o poi toccherà a noi. (h. s. orrieslund, il cinismo della sofferenza)

giugno

dio buono, non me l'aspettavo. era tanto facile, svita, cambia, metti la canapa, avvita, così quel cazzo di rubinetto doveva andare a posto. certo che duro, era duro. e poi quel braccio che faceva male, il caldo insopportabile, abbassarsi là sotto, in quello spazio così angusto. e già che prima o poi dovrò decidermi a far calare 'sta pancia.
quell'altra, invece di lamentarsi, poteva pure darmi una mano. macchè, solo capace di sparare un mucchio disordinato di parole inutili. i figli, poi. ti raccontano che sono un patrimonio, sì, un patrimonio buttato all'aria, branco di falliti insulsi. li metti al mondo e li cresci, ci perdi le notti, ti spacchi la testa e pure il culo per loro, ci butti energia e denaro. che ti resta? che quando hai bisogno guai, guai cazzo!
non posso agitarmi adesso. eh sì che sono pure stanco, il braccio continua a farmi male e 'sta flebo mi squarcia la vena. deve avermela messa quell'infermiera maledetta, per forza che è stata lei, c'ha la grazia di uno scaricatore di porto e l'alito fetido. se c'ha un marito scommetto che non se la guarda da vent'anni. figurarsi trombarla. oddio no, no, calma, non posso ridere, oddio che male.
fa caldo, c'è odore di fogna. certo che m'hanno messo in bella compagnia, quello ha vomitato tutta stamattina e quell'altro non passa la notte.
eh, c'è poco da fare il cretino, mica m'ha detto qualcuno che la notte la passo io.
guarda te in che situazione mi son andato a cacciare.
quell'altro m'ha detto che sono fortunato che m'hanno preso appena è iniziato, il coccolone. vista da questo letto, per me tutto è tranne che fortuna. se poi me lo dice colla bocca che gli puzza ancora di sigaretta e caffè corretto, quasi quasi lo mando a fan culo.
pensa te che gente, e questo dovrebbe essere quello che mi cura. scommetto che ne fuma più di me. fidati, quando avrai la mia età qualcuno ti viene a trovare in questo posto. no, non hai capito: non nel tuo studio, proprio su questo letto. puoi giurarci.
certo che ci devo essere andato proprio vicino. glielo leggo in faccia. ieri sotto quel lavandino non c'era nessuno, e guardali, guardali adesso. tutti là, con quelle facce trite e contrite. fate tutti finta di niente, fate battute cariche di sorrisi nervosi, vi scambiate occhiate e pensate che non me ne accorgo. ma ve lo leggo in faccia che avete paura. per me che posso crepare, certo. ma soprattutto avete paura del vostro rimorso. come fareste a giustificare che stavate a farvi tutti i cazzi vostri mentre io stavo lì a beccarmi un infarto in quel cazzo di cesso?
se è vero quello che m'hanno detto, stavolta vi andrà bene perchè mi andrà bene.
ma la prossima, ci sarete?

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ushuaia/trackback.php?msg=8056586

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
chimicamd
chimicamd il 28/11/09 alle 07:38 via WEB
Buongiorno Cicuta.... spero che sia solo voglia di raccontare e niente che ti tocca da vicino. Un bacione MD
 
venuss99
venuss99 il 28/11/09 alle 13:33 via WEB
....b..dai!...un parolaio....scrittore!!!.....^____^ pu andare.... ciaoooooo cicutino^_^
 
goetterbote
goetterbote il 01/12/09 alle 18:47 via WEB
Ciao, cic. Ho trovato il tempo di leggere questo racconto: trovo che sei bravo quando sei cos minimalista...Hai toccato, tra l'altro, in maniera diretta e senza tanti giri di parole - cosa non facile -, un grande nervo scoperto nel rapporto ipocrita genitori-figli...Un'altra volta legger con piacere anche le tue cose indietro! Saluti e baci! # goette #
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: cicuta4
Data di creazione: 24/10/2007
 

... SEGNALEREI...