Creato da amnesty208 il 10/03/2007
Viaggio nel Kurdistan turco, Newroz 2007

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

nino301150raffaelacevolitahajAuguste.Rodinmarta.kamfritz63morgius72mastreleestateestate2013sole_rosso1mi.piace.baciareantoanto58arianna.colaiacovolorenzo.tardellaeugenioimpedovo
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

 

« DTP MESSO FUORI LEGGEBDP (Partito della pace ... »

GLI ARRESTI DI NATALE DEGLI AMMINISTRATORI KURDI

Post n°212 pubblicato il 25 Dicembre 2009 da gaibo

24 Dicembre 2009 - Questa mattina alle ore 5:00 ha avuto inizio una operazione di polizia da parte delle Forze di sicurezza turche che ha portato all’arresto di decine di sindaci e amministratori locali del neonato partito BDP (Partito della pace e della democrazia). Al momento si segnalano oltre 85 fermi in attesa di convalida dell’arresto. Questa operazione, attuata nel giorno della vigilia di Natale, dimostra, ancora con maggior forza, l’assoluta mancanza di volontà della Turchia di avviare un reale confronto democratico col popolo kurdo ed i suoi rappresentanti, legalmente e democraticamente, eletti nelle elezioni amministrative della scorsa primavera. Questa operazione chiude un 2009 che ha visto da marzo ad oggi, l’arresto di migliaia di amministratori locali dell’ex DTP (Partito della società democratica) e attivisti della società civile kurda, la chiusura da parte della Corte costituzionale turca del DTP ed una serie di violenze di piazza che rendono quest’anno che volge al termine, l’ennesimo anno di violenza e repressione e che vede le speranze di pace e dialogo che sembrava si stessero concretizzando, allontanarsi sempre di più. Giungono notizie di assembramenti di uomini e mezzi dell’esercito turco nella zona kurda in preparazione di operazioni militari: il riaccendersi della guerra sembra essere prossimo e concreto. Consapevoli che alla repressione delle forme democratiche e alla cancellazione del diritto di rappresentanza politica segue la repressione armata e la guerra, ci rivolgiamo con forza a tutti gli amministratori locali italiani, che in molti casi in questi anni hanno iniziato degli importanti progetti di collaborazione e di sviluppo con le amministrazione del DTP nel Kurdistan turco, ed ai mezzi di informazione affinché facciano sentire la loro protesta forte e la loro denuncia contro questo ennesimo tentativo di affossare la pace e di reprime il legittimo diritto di un popolo ad esistere. Aggiungiamo la lista aggiornata dei fermati: Sindaci in carica fermati:- Leyla Güven, Sindaco di Viranşehir, (Membro della assemblea degli enti locali del Consiglio d’Europa)- Aydın Budak, Sindaco di Cizre,- Selim Sadak, Sindaco di Siirt - ( Ex. Deputato del DEP che è stato in carcere per 10 anni con Leyla Zana) ,- Zülküf Karatekin, Sindaco di Kayapınar,- Ethem Şahin, Sindaco di Suruç,- Ahmet Cengiz, Sindaco di Çınar,- Ferhan Türk, Sindaco di Kızıltepe,- Abdullah Demirbaş, Sindaco di Sur,- Necdet Atalay, Sindaco di Batman- Songul Erol Abdil, Sindaco di DersimEx Sindaci :- Emrullah Cin, Sindaco di Viranşehir- Hüseyin Kalkan, Sindaco di Batman- Fikret Kaya, Sindaco di Silvan- Abdullah Akengin.Sindaco di Dicle-Avv. Firat Anli, Il presidente della federazione del DTP Diyarbakır e ex. Sindaco di Yenisehir,-Ali Simsek, il vice sindaco di Diyarbakır, - Hatip Dicle, copresidente del DTK (Congresso della Società Democratica ed ex. Deputato del DEP che è stato in carcere per 10 anni con Leyla Zana)Ex dirigenti del DTP: Aydın Kılıç, İlyas Sağlam Il presidente della Federazione del DTP di Batman, Nurhayat Üstündağ, Abdullah Ürek, Celil Piranoğlu ed il consigliere del comune Batman Şirin BağlıEd in oltre :- Avv.Muharrem Erbey,il presidente del IHD (Associazione dei diritti umani) di Diyarbakir- Sakine Kayra, membro del movimento delle donne libere e democratiche,- Fethi Suvari, Agenda locale 21,- Avv. Servet Özen, Presidente del DİSKİ ed il suo vice Yaşar Sarı,- Gülizar Akar, Impiegata dell’ assemblea delle donne Kadın,- Kerem Çağıl, Dirigente del asso. Göç-Der (Associazione dei sfolatti Interni),- Ferzende Abi, Presidente del Associazione MEYADER di Van, Gli altri arresti secondo le citta:- Diyarbakır: Adil Erkek, Bedriye Aydın, Fatma Karaman, Ramazan Debe,- Van: Tefik Say, M. Sıdık Gün, Yıldız Tekin, Hilmi Karakaya, Cafer Koçak, Ferzende Abi, Sabiha Duman, Ahmet Makas, Zihni Karakaya, Resul Edmen ve ismi öğrenilemeyen bir öğrenci,- Urfa: Mehmet Beşaltı, Müslüm Caymaz, Mehmet Çağlayan, İbrahim Halil Göv, Abdürrezzak İpek,- Şırnak: Memduh Üren, Necip Tokgözoğlu, Sami Paksoy, Ömer Yaman, Serbest Paksoy, Mesut Altürk, Hasan Tanğ, Serdar Tanğ, Yusuf Tanğ, Cahit Tanğ, Ekrem Babat, Segban Bulut, Mustafa Tok, Agit Berek.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog