Il Lupo...

... la Luna, e le altre Stelle

 

AREA PERSONALE

 
immagine
 

ULTIME VISITE AL BLOG

wolf_gatesoulplacemy_moonromina590baffona3M_ornaminsterr999volandfarmcameriereChampagnesimona1808spiziusdaunfiorehugopoetsoffio_di_baci
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Orso e lupo

Post n°15 pubblicato il 08 Novembre 2010 da wolf_gate

T'ho inseguito come una preda da abbattere
t'ho aspettato tra le foglie
accucciata a sentire i tuoi passi arrivare

Ho lottato con te per farti sanguinare poco
per questo ho sanguinato più di te

Cercavo di provocarti delle ferite invisibili
per curare cicatrici altrettanto nascoste
curandoti e poi colpendoti di nuovo
cercando di darti il tempo per guarire
e vedere cosa il tuo corpo rispondeva

Tu ti sei fatto colpire
a volte inerme
a volte no
ci siamo fatti bene e male
io ho mischiato il mio sangue con il tuo
contaminandomi
sperando che ti lasciassi contagiare
dal mio

Perché io l'abbia fatto
questo non lo so
è stato puro istinto
più forte di qualunque ragione

Non so se abbia fatto bene o male
sono piena di ferite e cicatrici, ora

come lupo t'ho affrontato
e come orso ti sei difeso

nel ricordo dei graffi, io spero
il tempo ti guarisca,
come io non sono stata capace di fare. 

 

 
 
 

Il lupo e l'ombra

Post n°14 pubblicato il 01 Marzo 2009 da wolf_gate

E' facile farsi incantare

quando si hanno occhi pieni di sogni.

Giocano con te, le luci e le ombre, spazi pieni e spazi vuoti che attendono solo di farsi riempire di meraviglia, senza ombra di dubbio che possano contenere abissi difficilmente governabili, una volta scoperti e scatenati..

Ci sono delle cose che sembrano aspettare te, per schiudersi e svilupparsi. Come fossi la chiave, come fossi il segreto che attendono per potersi verificare. Queste cose ci consentono di credere nell'anima del mondo, e che di essa siamo gli eredi.

Sentirsi le mani piene di energia, come la linfa attraversa gli alberi, percepire di avere radici con cui trattenerci saldi a terra e elevarci verso il cielo, conducendo tutta la comunicazione del mondo attraverso di sè.
Sentirsi parte, canale, strumento, azione.

Sentirsi.

Giocano con me, le ombre e le luci. Devo ancora imparare, però, che il buio ospita per natura sorprese non sempre piacevoli, e che non basta addentrarcisi con una torcia, un po' di coraggio e tanta speranza di non inciamparci dentro.

Ora che ci sono inciampata quasi senza aspettarmelo, devo imparare a farlo ancora senza l'effetto sorpresa.

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 28 Giugno 2006 da wolf_gate

Ci sono vuoti che continuano a riempirsi

La presenza e l'assenza
-entusiasmo e mancanza-

Ciclo di sentimenti che mi rende piena

-viva-

Il dritto e il rovescio delle situazioni, il ciclo delle stagioni.

Non so se mi ci sento bene
- non è che mi ci senta male -

- Anche se non dipende più da me -

.Mi sento defraudata di una possibilità irrealizzata.

 

 
 
 

Lupi e lucciole

Post n°12 pubblicato il 01 Giugno 2006 da wolf_gate

Se ci fossero passi da poter fare fuori da me, è qui che verrei, con le fauci impiantate in un boccone di carne fresca e filamentosa...

Come ci sono tornata, qui? Come mi sono allontanata da qui?

Ci sono tanti posti, alla periferia di me stessa... tanti satelliti del mio sole interno.

Ho voglia di bosco, di blu notte, e di luce di lucciole.

L'altro ieri sera ho giusto visto una lucciola, nel mio giardino. Una rarità, una gemma unica, che galleggiava nell'aria della mia terra. Era come una piccola fata. Quanti miracoli ordinari ci capitano davanti senza che noi abbiamo fatto un minimo gesto, per farli comparire.

C'è un silenzio cantato dal vento che accarezza il sottobosco, che sa di fragole e d'erba. Ti avvolge e ti penetra, e incanta.

Quando troppe emozioni superflue ti affollano la mente e l'anima, è bene tornare a sdraiarsi sull'erba, e cantare con le stelle.

Abbiamo occhi per guardare un cielo che ci guarda, e scintilliamo, da lassù, quando non abbiamo altro che noi stessi, a farci compagnia, in perfetta comunicazione con l'eterno.

Un lupo sereno, si muove lento, e gioca con le foglie e il vento. Scansa rumori e distrazioni, preso solo dalle leggerezze del mondo.

A volte mi sento come se sapessi tutto.

Solo a volte - peccato - ma per fortuna almeno a volte succede.

Occhidistelle

 
 
 

Post N° 11

Post n°11 pubblicato il 23 Settembre 2005 da wolf_gate

Il lupo impara, e non dimentica.

Impara sui piccoli passi, dalle piccole cose...

Continuo a camminare nel mio deserto di vetri rotti, e ogni tanto il mio bosco mi presta ospitalità e ristoro... ma non abbandono la via del sangue...

Finito il cammino, saprò dove andare...

 
 
 
Successivi »