profumo di donna

poesie per voi amiche

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 11 Settembre 2007 da luisa19732007

voglia di lottare

non ho voglia di lottare

sono stanco di lottare

perchè sono infelice

si mi sento infelice

ho perduto la mia fatina

e la mia vita va in rovina

passo il mio tempo seduto

mi chiedo se davvero ho vissuto

osservo il tempo passare

mentre rimango a pensare

com'è duro vivere

quando e' solo un sopravvivere

e mi viene da piangere

mi sembra di impazzire

vale la pena continuare a soffrire

lasciando il tempo passare

rinunciando a lottare

poi ripenso alla mia fatina

sparita una mattina

lei mi appare improvvisamente

riempie la mia mente

e tutto diventa pesante

a cosa serve un'amante

se lei mi e' distante

e preferisco odiare il mondo

e lentamente andare a fondo

tanto io penso

che nulla abbia senso

tanto la gente non mi capisce

anzi spesso mi ferisce

e se male mi comporto

spesso certo ho torto

ma se qualcosa gira storto

gioco a fare il duro

anche se dentro sono insicuro

mi circondo di falsi amici

mangiasoldi come le meretrici

tanto nessuno mi comprende

e quando la mia mente si arrende

chiudo gli occhi, provo a dormire

per smettere di soffrire

ma gli incubi mi tormentano

sento voci che mi chiamano

vedo il tuo dolce volto

e mi sento uno stolto

vorrei aver ceduto

vorrei aver riflettuto

aver avuto più pazienza,

purtroppo ricado nella decadenza

perchè ormai e' finita

non e' più nella mia vita

forse l'ho impaurita

e mi dico che peccato 

un'altra opportunità ho sprecato

altre lacrime ho assaggiato

altre sofferenze ho provato

ancora una volta ho sbagliato.

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 11 Settembre 2007 da luisa19732007
Foto di luisa19732007

 
 
 

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 11 Settembre 2007 da luisa19732007

Angeli

La vidi seduta su una panchina

vent'anni con l'aria da bambina

io mi avvicinai

le chiesi "come stai

fa freddo e stai tremando"

mi rispose sto sognando

i suoi occhi forarono il mio cuore

erano grandi pieni d'amore

"hai solo quella vestaglia

colore della paglia"

le tesi la mia mano

ci incamminammo piano

faticava a camminare

la dovevo quasi trascinare

aveva qualcosa sulla schiena

una borsa, di certo piena

le dissi "se vuoi la porto io"

"non puoi e' un regalo di Dio"

mi rispose sussurrando

pensai stesse scherzando

poi saliti in ascensore

nei suoi occhi vidi il dolore

chiese "cosa mi vuoi fare

anche tu mi vuoi violentare

mi vuoi ferire

mi vuoi far soffrire"

io le sorrisi tristemente

"se potessi leggere la mia mente

allora potresti comprendere

quanto per me e'duro vivere

si certo sei bella

ma anche fossi del cinema una stella

non vorrei possederti

no non e' questo l'averti

vorrei invece la tua anima vera

che sia bianca o che sia nera

conoscerla e' importante

più che esserti amante.

Sentendo queste mie frasi

che del mio pensiero eran le basi

lei di colpo si voltò

con una mano mi carezzò

poi di colpo mi abbracciò

"sei tu finalmente ti ho trovato

non sai quanto ti ho cercato"

a quelle parole rimasi affascinato

"non ti chiedo di esser re

ma solo di venire con me"

ancora disse ed io l'abbracciai

ma toccandola arretrai

cosa aveva sulla schiena

il sangue misi ghiacciò in vena

qualcosa di morbido avevo toccato

qualcosa che a lei era attaccato

ma ancora le sue braccia mi presero

al suo corpo mi strinsero

poi qualcosa accadde

il mio corpo cadde

lo vidi steso sul pavimento

ma io ero vivo in quel momento

ero con quello strano essere

e sentivo qualcosa crescere

dietro le mie spalle come dietro le sue

eravamo dunque angeli noi due

e volammo in Paradiso

persi nel Divin Sorriso. 

 

 
 
 

Post N° 11

Post n°11 pubblicato il 11 Settembre 2007 da luisa19732007
Foto di luisa19732007

 
 
 

Post N° 10

Post n°10 pubblicato il 11 Settembre 2007 da luisa19732007

Nella notte mi trovo a camminare

Ma non ho idea di dove andare

Attraverso strade sconosciute

Vedo facce mute

Nessuno apre bocca

Solo una mano mi tocca

Mi volto di scatto

Mi pare d’esser matto

Nessuno alle mie spalle,

orarono in una calle

vedo l’acqua nei canali

Venezia guarisci i miei mali

Da tempo ho perso me stesso

Rendimi l’anima adesso.

Attraverso un ponte

Rimembro quando ero conte

E vivevo da signore

Accanto al mio perduto amore

Ora invece sono condannato

A vivere come un dannato

A piangere lacrime

E unico sollievo sono le mie rime

Ti cerco ma sei sparita

Come sabbia tra le dita.

Cammino in questa città

La speranza non finirà

Vivo come un mendicante

Sognando di vederti un istante

La notte mi consola

La mia mente vola

Sogno i tuoi baci

Lo sai che mi piaci

Mia fata turchina

Che non mi sei più vicina

Arriva la mattina

Mi nascondo in una bara

Di giorno il buio e’ cosa rara

Ed io vivo nascosto

Sognandoti ad ogni costo.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: luisa19732007
Data di creazione: 05/09/2007
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

1carinodolcerominadigraziapaoloclick0serenellaliberaalessandra.fragolinaandreapiluso84giannielcogodaphne7320ornellaventimigliacglprzmoraadglpaloinaltoav19830scorp0
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom