Catena Fiorello choc a Live non è la D’Urso: «Sono stata aggredita al supermercato»

Catena Fiorello choc a Live non è la D’Urso: «Sono stata aggredita al supermercato». La scrittice e sorella di Rosario e Beppe Fiorello ha dato la sua testimonianza da Barbara D’Urso su come sta vivendo l’emergenza coronavirus, sull’importanza di stare a casa e sull’incoscienza di tante persone che ancora stanno in giro.

5126868_0055_noneladurso_coronavirus_catena_fiorello (1)

«Sono stata aggredita da un signore dentro ad un supermercato, solo perchè gli ho detto di non starmi attaccato, non mi ha alzato le mani per poco». Così Catena Fiorello ha raccontato la sua esperienza choc avuta nei giorni scorsi, durante la puntata del 22 marzo di Live non è la D’Urso, «Si è scagliato con una violenza, nessuno del supermercato si è mosso. Io ho fatto un esposto, mi sono consultata con il mio compagno. Barbara io vivo a Roma Nord ma qui sembra che ancora non hanno capito l’importanza di stare a casa».

Catena Fiorello choc a Live non è la D’Urso: «Sono stata aggredita al supermercato»ultima modifica: 2020-03-23T19:32:35+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.