Morto Paolo Rossi, l’eroe del trionfo mondiale del 1982: aveva 64 anni

Morto Paolo Rossi, il calciatore simbolo del trionfo dell’Italia ai campionati del mondo del 1982. Pochi giorni dopo Maradona, il calcio piange un altro campione: è morto Paolo Rossi, uno dei più grandi attaccanti italiani e soprattutto l’eroe dei Mondiali del 1982, di cui fu capocannoniere. Grazie ai suoi 6 gol – contro Brasile (tre), Polonia (due) e Germania in finale – gli azzurri conquistarono in Spagna per la terza volta la Coppa del Mondo. Aveva 64 anni. È stato sconfitto da un male inesorabile.

x5635430_0846_paolo_rossi_morto_pablito_mondiale.jpg.pagespeed.ic.fvAuYFqWTx

Esploso nel Lanerossi Vicenza, Paolo Rossi ha giocato – tra le altre squadre – con Juve e Milan. In carriera ha vinto anche il Pallone d’Oro (1982), terzo italiano a riuscirci dopo Sivori e Rivera. Con l’Italia del ct Enzo Bearzot giocò da protagonista i Mondiali di Argentina ’78 e Spagna ’82. Con la Juve ha vinto due scudetti, una coppa delle coppe, una Supercoppa Uefa e una Coppa dei Campioni, con il Vicenza il torneo di serie B nel quale fu capocannoniere. Dopo aver abbandonato la carriera di calciatore, è stato a lungo opinionista per Mediaset e la Rai.

Morto Paolo Rossi, l’eroe del trionfo mondiale del 1982: aveva 64 anniultima modifica: 2020-12-10T11:47:06+01:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.