Roby Facchinetti in lacrime a Oggi è un altro giorno: «Non c’è più. Lui era oltre…». Serena Bortone commossa

Roby Facchinetti si commuove in diretta a Oggi è un altro giorno: «Non c’è più. Lui era oltre…». Oggi, il musicista volto storico dei Pooh è stato ospite in collegamento nel programma di Serena Bortone per ricordare un amico e collega scomparso lo scorso anno.

roby_facchinetti_domenica_in

Roby Facchinetti ricorda Ezio Bosso, direttore d’orchestra, pianista e compositore, affetto da una malattia neurodegenerativa, morto all’età di 48 anni. Ecco le parole commosse di Facchinetti: «Lui era musica, se la musica avessa avuto la parola avrebbe parlato come lui. Quando arrivò a Sanremo, era già famoso in tutto il mondo. Lo vidi in un concerto a Busseto, dirigeva Beethoven a memoria. Sapeva benissimo come far suonare l’orchestra. Quando dirigeva, diventava lui Beethoven. Era un uomo illuminato, era oltre».

Anche la conduttrice Serena Bortone si aggrega al ricordo del grande musicista: «Fin da bambino ho lottato contro la frase secondo cui un povero non poteva diventare direttore d’orchestra. Il figlio di un operaio non poteva farlo. Grazie per il tuo esempio. A tutti coloro che inseguono i propri sogni, non smettete di farlo». Commozione in studio.

Roby Facchinetti in lacrime a Oggi è un altro giorno: «Non c’è più. Lui era oltre…». Serena Bortone commossaultima modifica: 2021-05-14T17:56:30+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.