Aprile 2019: John Lennon & Yoko Ono – UNFINISHED MUSIC No. 1: TWO VIRGINS (1968)

john-lennonyoko-ono-unfinished-music-no1-two-virgins-south-records-ltd_grande

 

Data di pubblicazione: 29 novembre 1968
Registrato a: Lennon House (Weybridge)
Produttore: John Lennon & Yoko Ono
Formazione: John Lennon (voce, chitarra, tastiere), Yoko Ono (voce)

 

Lato A

 

                        Two virgins: Side One

 

Lato B

 

                        Two virgins: Side Two

 

 

Quando due grandi santi si incontrano, è un’esperienza umiliante.
Le lunghe battaglie per provare che fosse un santo
(Paul McCartney)

 

L’inizio della fine dei Beatles inizia da qui, dal primo album da solista di John Lennon, concepito, realizzato, registrato e ultimato in un’unica notte. Lo stesso Lennon ricordò in un’intervista quell’incredibile avventura con Yoko Ono: “Quando siamo tornati dall’India abbiamo parlato al telefono. L’ho chiamata nel cuore della notte, mentre Cynthia era via, e ho pensato “ora è il momento se voglio conoscerla più a fondo”. Lei è venuta a casa e io non sapevo cosa fare. Così siamo andati al piano di sopra, al mio studio e le ho fatto ascoltare tutti i nastri che avevo fatto, tutta roba vecchia, alcune commedie e un po’ di musica elettronica. Lei restò entusiasta e poi mi disse facciamone uno noi così e quindi abbiamo fatto Two Virgins. Era mezzanotte quando abbiamo iniziato a registrare, ed era l’alba quando l’abbiamo finito. E poi abbiamo fatto l’amore. Ed è stato bellissimo”.
Unfinished Music No. 1: Two virgins è antesignano di Metal machine music per lo stile provocatorio (a cominciare proprio dallo scatto di copertina che ritrae i due autori interamente nudi, che subì pesanti censure un po’ ovunque, tanto che quelli della Apple dovettero inventarsi una specie di sovracopertina in cartone per coprire la nudità e renderla appetibile all’esposizione nei negozi). Non c’è un’idea di base, ma coglie due persone in pieno fermento creativo, mandando in loop vecchi nastri e improvvisando tutto quello che si potesse improvvisare. Dentro ci troviamo riverberi vari, dialoghi estemporanei, vocalizzi sonori e ogni sorta di idea che gli passasse per la testa.
I Beatles non presero bene l’idea che uno di loro iniziasse una carriera parallela, e non presero bene nemmeno lo scabroso scatto di copertina. Non si può certo negare che qualcosa ormai si era rotto e che l’avventura dei Fab Four ormai si stava dirigendo verso la sua conclusione, con tanto di rinnegamenti aspri da parte dello stesso John. Nello stesso tempo questo disco decretò la crisi matrimoniale dello stesso Lennon con la sua prima moglie, e l’inizio della burrascosa relazione amorosa con Yoko Ono. Per alcuni comunque quest’album è avanguardia pura, mentre per altri è paccottiglia spacciata per arte. Resta un’opera unica, esattamente come il Metal machine music su citato, che ha introdotto un modo diverso di concepire la musica moderna e che tuttora desta molto scalpore e molta curiosità

Aprile 2019: John Lennon & Yoko Ono – UNFINISHED MUSIC No. 1: TWO VIRGINS (1968)ultima modifica: 2019-04-11T09:53:52+02:00da pierrovox

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.