Gli incel: brutti misogini celibi

Plymouth, killer 22enne uccide 6 persone. Tra queste una bimba di 3 anni. Io come Terminator incel

Il fenomeno degli Incel, ovvero dei celibi involontari la cui peculiarità è quella di essere brutti e soli, dagli Stati Uniti sbarca ora in Europa. Si tratta di individui che, soprattutto sui social, danno sfogo all’odio che provano per le donne,  a loro dire interessate solo all’aspetto fisico di un uomo. Figli di una sottocultura misogina, possono passare alle vie di fatto quando individuano un luogo deputato alla ricerca del piacere: è il caso della sparatoria di Toronto all’interno di una spa erotica, e di quella di Tallahassee, Florida, nello studio Hot Yoga. Come per altri ambiti, la pandemia ha esacerbato gli animi di questi uomini che generalmente non superano i 30 anni, vivono con i genitori e, consapevoli d’avere un aspetto poco gradevole, si sentono condannati alla solitudine. Il problema è che non sono tipi da leccarsi le ferite in sordina, dunque si raggruppano su piattaforme come Reddit, paghi di ispessire il risentimento per l’universo donna. Singolare che inizialmente il termine incel sia nato sulla scia di un moto di frustrazione, privo di rabbia, di un ragazzino della West Coast che, così introverso da non sapersi rapportare alle coetanee, cercò online  il conforto di altri nella sua stessa situazione.

Sono pericolosi, gli incel, perché mossi da un livore sessista e nichilista che andrebbe arginato. E i modi per farlo esistono.

In foto Jake Davison. Amava definirsi Terminator Incel; prima di suicidarsi ha ucciso la madre e altre sei persone. Tra queste una bambina di tre anni.

P.S. Come fa notare misterogano: “c’è di più Viola, gli Incel sono una variante di estrema destra che vanta anche un candidato politico tale Larson a Charlottesville in Virginia, l’alt-right a cui lo slogan hitleriano Kinder, Küche, Kirche non basta più: le donne non vanno più tenute e/o messe al loro posto, vanno attivamente attaccate, uccise, stuprate, picchiate. Anche le stesse neo reazionarie non sono al sicuro”.

 

Gli incel: brutti misogini celibiultima modifica: 2021-10-26T09:10:58+02:00da VIOLA_DIMARZO

7 pensieri riguardo “Gli incel: brutti misogini celibi”

  1. Io non sono un incel..quando più di una volta davo fastidio a lei e una ragazza ebrea in realtà mi piacevate entrambi..poi un giorno la ragazza ebrea mi disse che avevo un linguaggio da carrettiere e che l’unica persona bella e intelligente che aveva conosciuto qua dentro era barba gialla..da quella volta lo presa do mira..come ho anche preso di mira barba gialla..ma non odio le donne..e sono separato 🙂

  2. ; c’è di più Viola, gli Incel sono una variante di estrema destra che vanta anche un candidato politico tale Larson a Charlottesville in Virginia, l’alt-right a cui lo slogan hitleriano Kinder, Küche, Kirche non basta più: le donne non vanno più tenute e/o messe al loro posto, vanno attivamente attaccate, uccise, stuprate, picchiate. Anche le stesse neo reazionarie non sono al sicuro.

I commenti sono chiusi