Fabrizio Corona vs. Ilary Blasi, una voce controcorrente

Totti - Blasi, Fabrizio Corona attacca Ilary: «Esiste grazie al gossip, dichiarazioni fuori luogo» - DonnaPOP

Sulle ben note vicende della coppia Totti-Blasy, anche Fabrizio Corona ha voluto dire la sua. In fondo mi imbarazza schierarmi dalla parte di un personaggio discutibile come l’ex re dei paparazzi, ma se uno ha ragione, ha ragione. Brutto sporco e cattivo Corona lo è sempre stato, però è anche vero che è sempre stato in buona compagnia. Diciamo che la differenza tra chi ha contribuito a creare la fortuna di Belen Rodriguez e tanti altri è quell’essere troppo diretto, talvolta inopportuno; per converso non bisogna lasciarsi abbacinare da una bella chioma bionda e da una voce mielosa che oltretutto, connotata da cadenza romanesca, è davvero insopportabile. Quindi, proviamo a grattare la superficie liberandola dal sigillo dell’intoccabilità che alla signora Blasi è stato impresso per essere andata in sposa all’ottavo re di Roma, e concorderemo che Corona ha ragione.

Su Instagram  esordisce così:

Le dichiarazioni di Ilary Blasi come al solito sono fuori luogo anche in momenti personali dolorosi. Egoriferite e accusatrici. Dopo essersi sposata in diretta tv e aver vissuto di copertine, interviste, servizi posati, scoop finti e veri, tradimenti, ritorni amorosi, foto con figli e ogni volta esclusive strapagate, dopo essere diventata qualcuno grazie al gossip e solo perché è stata la compagna di Totti, chiede di non speculare a giornali, tv e fotografi. Quando lei lo ha fatto per 20 anni“.

E ai giornalisti dice:

Forza, ora fate il vostro lavoro. Io ho smesso. Foto di lui con Noemi, di lei col giovane, di loro con i figli eccetera. Non speculate, guadagnate facendo il vostro lavoro alimentando la macchina come da prassi. Chi decide di fare parte di questo mondo e godere dei vantaggi deve assolutamente accettare anche e soprattutto il rovescio della medaglia“.

Infine ha un pensiero anche per i figli della coppia:

Spiace veramente per i figli che non c’entrano niente, ma la decisione di esporli sempre è stata la loro. PS: almeno in un momento di crisi hanno riaperto un mercato portando soldi (loro ne hanno già presi abbastanza) e lavoro per fotografi e carta stampata, un mondo che è in piena crisi“.

Il caso Corona approda in Parlamento

Fabrizio Corona in carcere, il post di protesta e il like di Belen Rodriguez: «Quello che mi avete fatto è imperdonabile» - Il Mattino.it

Il caso Corona non ha lasciato indifferente neppure la deputata di L’Alternativa c’è, Emanuela Corda, che due giorni fa ha presentato un’interrogazione al ministro della Giustizia Marta Cartabia, motivandola così:

Fabrizio Corona è stato riportato in carcere e prelevato nella notte da otto uomini della polizia penitenziaria nonostante i chiari problemi psichici indicati dal referto medico. Mi domando quanti detenuti che mostrano disagi mentali e tendenze all’autolesionismo vivano le medesime esperienze. Nel massimo rispetto delle decisioni della magistratura vorrei capire se non sia opportuno fare una riflessione e magari cambiare qualcosa. È un essere umano“.

E ha aggiunto:

Fabrizio Corona è un cittadino come tutti gli altri e se ha sbagliato è giusto che sconti la sua pena. Ma è anche giusto tener conto del fatto che si tratti di un essere umano in estrema difficoltà che da tempo cerca di combattere le sue patologie. Per questo ho ritenuto opportuno approfondire la questione con un atto ispettivo“.

Nel giorno del 47esimo compleanno dell’ex re dei paparazzi, anche il garante dei detenuti di Regione Lombardia, Carlo Lio, ha voluto aprire alla speranza: “Spero che la risonanza mediatica del caso di Fabrizio Corona possa dare voce a molti casi simili al suo, facendo riflettere le istituzioni: riconsiderare se tenere o meno nelle carceri lombarde e italiane persone che hanno queste tipo di problematiche“.

Tutelare i diritti di un malato famoso, per tutelare quelli di tutti gli altri.