Banca centrale cinese, nuovo intervento sui tassi di interesse

Per far fronte all’emergenza Covid, la banca centrale cinese scende in campo ancora una volta. La scorsa notte l’istituto di Pechino ha infatti tagliato per la seconda volta nel corso dell’anno il costo del denaro. Attualmente è sceso al 3,85%. Nulla di sorprendente, visto che tutti gli economisti che compongono il consensus si aspettavano questa mossa.

La mossa della banca centrale cinese

economia cineseLa PboC aveva effettuato un altro taglio a febbraio scorso, sforbiciando il tasso privilegiato di interesse di 10 punti. Il precedente intervento risale invece al mese di novembre, quando avvenne il primo ritocco da quando il nuovo benchmark era stata introdotto (agosto 2019). Ricordiamo che il tasso privilegiato viene fissato ogni mese in base alle indicazioni di 18 banche (tuttavia Pechino ha un’influenza diretta sulla sua determinazione).

L’intervento di oggi si somma ad altri fatti dalla banca centrale cinese nell’ultimo periodo. Settimana scorsa ha ritoccato il tasso sui prestiti a medio termine (MLF) portandolo al 2,95%, ed aveva iniettato 100 miliardi di yuan sul mercato (14,19 miliardi di dollari). A marzo invece l’istituto centrale aveva ridotto il coefficiente di riserva per le banche, così come aveva pure abbassato il reverse repo rate.

Consiglio: chi vuole adottare una strategia forex spread trading, dovrebbe prima approfondirla molto bene perché è complessa.

La situazione dell’economia cinese

Questa politica così attiva si giustifica con gli ultimi dati macro, che manifestano con evidenza il contraccolpo subito a causa del coronavirus. Pochi giorni fa, è stata resa nota la prima contrazione dell’economia cinese dal 1992 (ovvero da quando la nazione ha iniziato a comunicare i dati trimestrali).

Nel frattempo, sul fronte del mercato valutario lo yuan non ha subito contraccolpi dopo la decisione della banca centrale. Anche se i segnali di trading forex sicuri evidenziano uno slancio al rialzo, il cambio USD-CNH rimane attorno alla soglia psicologica di 7,00.

Banca centrale cinese, nuovo intervento sui tassi di interesseultima modifica: 2020-04-20T12:12:28+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.