Naike Rivelli, di chi è figlia? Il presunto papà: «Sono un fantasma». Ma non ha legami biologici

3836653_2052_schermata_2018_07_04_alle_20.52.39È lui il padre di Naike Rivelli, anzi no. José Luis Bermúdez de Castro Acaso, un produttore cinematografico che tutti i media indicavano come papà dell’attrice (figlia di Ornella Muti), in realtà non ha alcun legame genetico con lei. È stata la stessa Rivelli a dichiararlo, in un’ospitata da Paola Perego su Raiuno.
Il settimanale Oggi però vuole vederci chiaro e lo ha rintracciato a Madrid, intervistandolo: «Non voglio parlare del mio passato, la mia storia con Ornella Muti è vecchia di 40 anni – ha detto – Ho figli e nipoti, sto vivendo la mia vecchiaia, lasciamo perdere». Per Oggi, di Bermúdez non si trova nessuna foto, nonostante sia un personaggio comunque in vista del jet set spagnolo, e il motivo è lui stesso a dirlo: «Non esisto, sono un fantasma», ha raccontato.
Secondo il settimanale, questa sua ‘invisibilità’ potrebbe essere in relazione con una brutta storia del 1992, la scomparsa e l’omicidio di tre ragazzine: una storia che ha ispirato una serie tv di Netflix (che uscirà nel 2019) in cui qualcuno provò a coinvolgerlo, ma quel qualcuno è stato poi condannato per diffamazione a pagare pesanti multe.

Naike Rivelli, di chi è figlia? Il presunto papà: «Sono un fantasma». Ma non ha legami biologiciultima modifica: 2018-07-06T02:09:33+02:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.