Giulia De Lellis fa la diva al Lido di Venezia

Dispensa consigli su trucco e parrucco, mostra emozionata abiti e mise, racconta la sua giornata a Venezia e infine calca il red carpet con aria intrigante e maliziosa catturando tutti gli sguardi. Con il décolleté mezzo nudo e le gambe toniche in bella vista, Giulia De Lellis conquista il Lido di Venezia con il suo fare da diva. In versione single si aggira tra i flash regalando sorrisi sornioni.

073410317-f380abec-09f7-4bbc-91e6-250aed4ae081

Da poco Andrea Damante ha confidato nelle storie social di essere single e di non avere nuove fidanzate, come invece il gossip sospettava. Anzi ha fatto capire che entrambi sono ancora scompagnati. E infatti Giulia a Venezia ha calcato la passerella della Mostra del Cinema da sola, ma sorridente e più sexy che mai.

“Avete reso la mia pelle e il mio sguardo incredibili, nonostante le mie imperfezioni” scrive l’influencer ringraziando gli assistenti al make-up. Solo pochi giorni fa mostrava ai follower la sua acne e ora eccola splendente davanti ai fotografi. E’ soddisfatta per l’abito, “praticamente cucito addosso” e per le scarpette da Cenerentola, e poi è felice per i like e per i follower: “Voi che oggi siete diventati ancora un po’ di più, 4.9 milioni di volte grazie! Immensamente grata”.

Dal vaporetto in arrivo al Lido aveva scritto ai fan: “Ce la metterò tutta per donarti il mio sorriso più vero e a far brillare i miei occhi. Porterò colore, positività e la voglia di ricominciare insieme. Indosserò solo Made in Italy per sostenere il nostro paese il più possibile. E mi vedrai collaborare con dei ragazzi incredibili per dare a loro, come ho avuto io, la possibilità di dimostrare chi sono, quanto valgono e cosa vogliono, oggi che non è più così semplice… Farò del mio meglio, proverò a stupirti”. E pare esserci riuscita.

Giulia De Lellis fa la diva al Lido di Veneziaultima modifica: 2020-09-05T18:41:25+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.