Imperfette e felici: le vip fiere di rotolini e cellulite

“Abbiamo tutti davanti la donna ideale.. Vorrei dedicare questo a tutte le donne che non sono così e siamo tutte belle, anche con il seno più piccolo, con i capelli più corti, con i fianchi un più larghi”, ha detto Isolde Kostner in diretta all’Isola dei Famosi, e non è l’unica a pensarla così. Tra le vip, la voglia di mostrarsi per come si è, senza l’incubo di essere sempre al top, è sempre più forte e sono molte quelle che hanno iniziato a sfoggiare con orgoglio, anziché nasconderli, l’addome rilassato o le prime rughe.

112901008-7894f143-badb-4ba9-9b6c-7bdf4d211b61

Quello di Caterina Balivo in costume è un vero inno alla femminilità in tutte le sue forme: “Rotolini? Pancetta o panciona, smagliature bianche o rosse? Bacino più largo dopo i parti? E allora? W il bikini” scrive su Instagram mostrandosi in due pezzi e pose rilassate. Anche Cristina Fogazzi, meglio nota come Estetista Cinica, la pensa allo stesso modo: “Ho 46 anni, un leggero sovrappeso (lo ha detto la nutrizionista), le gambe corte, l’iperlordosi e, se strigo le chiappe, si vedono i buchi. Ho anche le smagliature e il seno cadente. Per rassicurarvi sul fatto che tutto questo non determina la qualità della mia vita”, ha scritto postando una foto con addosso solo gli slip.

Anche Arisa ha voglia di sentirsi bene, libera e felice senza più paura dei giudizi: “Ma sai che c’è? Ci sono cose che non potrai fare più… il tempo passa e chissà come andrà a finire, ma qui e ora sono questa. Basta vergogne e interrogativi, basta se, basta ma… mi voglio celebrare e ringraziare i miei genitori che mi hanno fatto bella, perfetta a modo mio” è il suo messaggio ai follower a corredo di uno scatto bollente in topless. E non sono le uniche vip che hanno scelto di accettarsi e mostrarsi con tutte le loro forme e segni dell’età, tra scatti con i rotolini in vista a foto senza make up.

Imperfette e felici: le vip fiere di rotolini e celluliteultima modifica: 2021-06-02T17:04:54+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.