Spavento per Jeremias Rodriguez, la fidanzata Deborah in ospedale con la testa rotta

Uno scatto postato nelle Stories da Jeremias Rodriguez ha messo in apprensione tutti i follower: la sua mano stretta a quella della sua compagna Deborah Togni, che porta al polso il braccialetto dell’ospedale. Ci vogliono diverse ore prima che la ragazza spieghi l’accaduto: a seguito di uno svenimento ha picchiato la testa rompendosi l’osso occipitale. Qualche punto di sutura e alcuni giorni in osservazione “ma il peggio sembra ormai scampato”.

091000997-a1493d94-284f-4987-9632-1f014a5a0f91

Il post di Jeremias ha allertato i follower della coppia che hanno tempestato Deborah di messaggi. Così lei ha deciso di spiegare pubblicamente l’accaduto: “Domenica sono svenuta in aeroporto”, ha scritto postando una foto dall’ospedale. “Svenendo in avanti ho sbattuto il mento su una lastra di ferro e poi picchiato forte la testa per terra rompendo l’osso occipitale (cranio) e cavandomela con 4 bellissimi punti di sutura sul mento. Scene da ‘Squid Game’ insomma…” ha spiegato.

La Togni ha poi proseguito in un altro post: “Il dolore alla testa a volte è così forte da diventare insopportabile… ma il peggio sembra ormai scampato e questo è l’importante. Avendo fratturato un osso così delicato dovrò fare altre TAC e rimanere sotto osservazione ancora per un po’…”.

Rodriguez aveva postato la foto delle loro mani intrecciate scrivendo: “Nella cattiva molto di più”, lasciando intendere che fosse successo qualcosa di preoccupante. Lui e Deborah fanno coppia da circa un anno e insieme sembrano aver trovato l’incastro perfetto.

Spavento per Jeremias Rodriguez, la fidanzata Deborah in ospedale con la testa rottaultima modifica: 2021-10-13T18:30:52+02:00da manuela_man27

3 thoughts on “Spavento per Jeremias Rodriguez, la fidanzata Deborah in ospedale con la testa rotta

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.