Gf Vip, la confessione di Iva Zanicchi: «Alberto Sordi ci provò con me per una scommessa, ma io… »

GFVip, la confessione di Iva Zanicchi: «Alberto Sordi ci ha provato con me per una scommessa ma io… ». Dopo il racconto di Katia Ricciarelli di venerdì scorso, arriva questa sera quello dell’aquila di Ligonchio sul mattatore romano.

6294907_2340_iva_katia

Se Katia Ricciarelli la scorsa puntata aveva raccontato della passione con Alberto Sordi parlando d’amore, Iva Zanicchi ha un’altra confessione da fare. La cantante che avrà il suo show celebrativo “D’Iva”, che andrà in onda il 4 e l’11 novembre su Canale 5, ospite della quindicesima puntata del Grande Fratello Vip ha raccontato il suo incontro con Alberto Sordi.

«La verità – ammette la Zanicchi – è che la mia storia non è durata nemmeno una notte. Io l’ho incontrato in un salotto bene di Roma, mi aveva portata Fellini, lì c’era Alberto Sordi. Era un grandissimo imitatore, ero incantata solo che il giorno dopo dovevo cantare a Canzonissima e quindi l’ho dovuto lasciare. Avevo una scollatura molto profonda. Mi mandava le rose, mi ha voluta madrina a Bologna per un film su calcio. Io ero timidissima, ero astemia e ho cominciato a bere e mi sono ubriacata. Sono uscita da questo ristorante e ho dato di stomaco, il mio discografico mi ha portata via. Alberto mi aveva prenotato una suite, lui è venuto a bussare alla mia porta io gli ho detto che sarei andato nella sua. Poi ho chiamato un mio aiutante e sono scappata… mi sono pentita. Quando mi ha chiamata per gli aguri del compleanno lui mi ha detto “non lo sai cosa ti sei persa”».

Ma il racconto della Zanicchi si arricchisce: «Posso dire una cosa? Non era tirchio per niente! Io ho saputo che mi corteggiava per una scommessa che aveva fatto con un’amico, io l’ho saputo e lui ha perso».

Gf Vip, la confessione di Iva Zanicchi: «Alberto Sordi ci provò con me per una scommessa, ma io… »ultima modifica: 2021-11-02T16:34:58+01:00da manuela_man27

One thought on “Gf Vip, la confessione di Iva Zanicchi: «Alberto Sordi ci provò con me per una scommessa, ma io… »

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.