Vanessa Incontrada: “Aspetto l’amore e… magari un altro figlio”

La storia d’amore tra Vanessa Incontrada e Rossano Laurini è durata 15 anni poi, in silenzio e senza clamore mediatico, si è avviata verso il capolinea. Ora l’attrice racconta di trovarsi in un momento di riflessione, in cui cerca di capire quello che è stato e cosa vuole dal futuro. A 43 anni non si preclude nulla e a Vanity Fair racconta di sognare una nuova passione e, perché no, un altro figlio.

costume-giallo-occhiali-vanessa-incontrada

La crisi del suo rapporto con Rossano è stata vissuta privatamente, senza annunciare ai media un fatto così intimo. “Sono scelte, non so cosa sia meglio. Quando si fa un comunicato c’è una grande intelligenza dietro, perché fa chiarezza e azzera interessi morbosi. L’altra scelta è il silenzio, che si fa altrettanto per tutelare la propria vita” ha spiegato l’attrice a Vanity Fair. Ora racconta di vivere alla giornata, senza fare troppo progetti, pronta ad accogliere ogni trasformazione.

“Ci deve essere complicità non solo nelle cose ‘serie’ ma anche nella leggerezza, ci deve essere armonia. Sennò si arriva a un punto in cui non sai più che cosa dire, e in una coppia se non sai più di che cosa parlare inizia a essere un grande problema” spiega la Incontrada parlando dei rapporti di coppia.

Mamma del 14enne Isal, con cui racconta di avere un rapporto stupendo nonostante le frizioni tipiche dell’adolescenza, Vanessa confessa: “Un mio grande desiderio sarebbe avere un altro figlio. Una nuova passione. Però se arriva arriva, se non arriva non arriva. In generale, non mi do limiti. E nessuno dovrebbe darseli, una persona può decidere di fare quello che vuole”.

Vanessa Incontrada: “Aspetto l’amore e… magari un altro figlio”ultima modifica: 2022-08-03T15:47:51+02:00da manuela_man27

One thought on “Vanessa Incontrada: “Aspetto l’amore e… magari un altro figlio”

  1. IN TANTI SIAMO “INDIGNATI” POICHE’ PUR AVENDO DATO “LOGICI” CONSIGLI,ED AVENDO FATTO A VARIE ISTITUZIONI ABILITATE “SVARIATE” SEGNALAZIONI DI VILTA’, ANOMALI COMPORTAMENTI DI SVARIATE PERSONE DI OGNI CETO SOCIALE,POICHE’ ABBIAMO SCOPERTO, SUBITO E’ SUBENDO TRUFFE, VILTA’, APPROPRIAZIONI INDEBITE,INGIURIE,CRUDELTA’,”DIFFAMAZIONI, FALSIFICAZIONI”, DI ATTI,FIRME,ANOMALIE,ILLEGALITA’,E’ QUANT’ALTRO RELATIVO ALLA DISUMANA INCIVILTA’,ANCORA TALI “ANOMALI SOGGETTI” SONO LIBERI DI RUBARE,SPACCIARE I MALEDETTI VELENI, POICHE’ TRAMITE LA MENTE OFFDUSCATA DAL “DIO DENARO OTTENUTO SIA PER RUBERIE,SIA PERCHE’ SUBITO IL “LAVAGGIO DEL CERVELLO” TRAMITE VARIE MALEDETTE SOSTANZE DI CUI ANCHE GLI ALCOLICI,ANOMALIE E’ ILLEGALITA’,ECC.,ECC. L’INDIGNAZIONE PEGGIORE E’ POICHE’ SVARIATI CITTADINI RENDENDOCI CONTO CHE NON SIAMO “ANCORA” TUTELATI NONOSTANTE VARIE DENUNCIE/QUERELE “SCOPRIAMO” CHE PURTROPPO SONO ESISTENTI “CRICCHE DI MALAFFARE” DI CUI SONO CAPEGGIATE DA ALCUNI “DISONESTI PRETI”,DI CUI A CAPO C’E’ DON MICHELE BUNZA,ECC.,ECC.;”TANGIBILI PROVE PERSONALI”;DI CUI REGALANO “IOSA”,(DI SOLITO DENARO CHE DOVREBBE ESSERE MIO), ANCHE A CHI CI DOVREBBE TUTELARE,”TANGIBILI PROVE PRSONALI”. INOLTRE E’ NON DA MENO, LA MALEDETTA “PREDETTA CRICCA”,HANNO AVUTO IL CRUDELE E’ BARBARO CORAGGIO DI COINVOLGERE TRAMITE IL “LAVAGGIO DEL CERVELLO” E’ QUANT’ ALTRO DI ANOMALO E’ ILLEGALE, ANCHE ALCUNI “FUNZIOARI” DELLA SEDE INPS PROVINCIALE DI FOGGIA/SAN SEVERO;DIFATTI PER “IMBROGLI,DIFFAMAZIONI, FALSITA’,ECC.,ECC.,DA CIRCA “SEI ANNI”,I PREDETTI,”PRIVI DI MOTIVO,E’ PRIVI DI ORDINANZA DI CHI DI COMPETENZA”,NON MI EROGANO LA MIA PENSIONE, NONOSTANTE LA DIREZIONE NAZIONALE INPS MANDA IL DENARO ALLA DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI FOGGIA/SAN SEVERO. IL TUTTO TRAMITE MALEDETTI EFFETTI COLLATERALI DELLA MALEDETTA DROGA.PER CUI,SONO CERTA CHE SE QUALCUNO AVESSE RIFLETTUTO SUL “CONSIGLIO” ELARGITO DA SVARIATO TEMPO,LA DONNA “DELL’ARTICOLO” IN QUESTIONE,NON AVREBBE ROVINATO E TRUFFATO NESSUNO.
    AGGIUNGO;A TITUOLO DI CRONACA,”RENDO NOTO”, CHE E’ INDESCRIVIBILE COSA SI PROVA ESSERE “ISTIGATA A MORIRE DI FAME”,CHIEDERE L’ELEMOSISINA PER NON MORIRE,L TUTTO NONOSTANTE LE MIE RAGIONI E’ LA VENERANDA ETA’ DI “ULTRA SETTANTA OTTENNE”;INOLTRE,E’ATROCE ED INDESCIVIBILE AVER SCOPERTO “ATTI FALSIFICATI/DIFFAMATORI” PROPRIO DA CHI AVREBBE ARRESTATO I LADRI,TRUFFATORI,DIFFAMATORI,IMBROGLIONI,”FALSIFICATORI”E’ QUANT’LTRO RELATIVO ALLA DISUMNA INCIVILTA,” “TANGIBILI PROVE PERSONALI”;IL MIO CASO E’ PIU’ UNICO CHE RARO,”E’ NON A PREZZO”.PER RIPROVEVOLE RACCAPRICCIANTE “IMMENSITA'”. PERTANTO AGGIUNGO;VOI DELLE VARIE ORGANIZAZIONI,DI CUI SIETE PIU’ ASCOLTATI DI NOI “UMILI CITTADINI”,LANCIO UN ACCORATO APPELLO;SELZIONATE SOGGETTRI IN ALTO SALE DI CUI NON SI FARANNO, OSCURARE E’ TUTTE LE MALDETTE DROGHE,DI CUI ANCHE GLI ALCOLICI DEBBONO RIUNIRE E “BUCIARE” NELLE PIAZZE DI OGNI PASE,COSI’ SALVIAMO A TUTTI LA MENTE “OFFUSCATA” COSI I BAMBINI ED I GIOVANI POTRANNO TIRARE UN “SOSPIRO DI SOLLIEVO”,POICHE’ FINOM ADESSO IN TANTI SI LAMENTANO AFFERMANDO/RECITANDO LA SEMPLICISSIMA “LOGICA FRASE”,CHE BRUTTA EREDITA’ CI STANNO LASCIANDO I NOSTRI ADULTI CONOSCENTI. HANNO RAGIONE,POICHE’ SI SPEZZA E’ SANGUINA IL CUORE VEDERE TANTA GIOVENTU’ BRUCIATA,POICHE’ SVARIATI ADULTI,”NON CAPISCONO” CHE AI FIGLI OCCORRE UN TOZZO DI PANE “PULITO” E’ AFFETTO,TANTO AFFETTO,PERTANTO “NON” RICCHEZZE TRAMITE RUBERIE,E’QUANT’ALTRO DI ORGANIZAZIONI A DELINQUERE.
    PER CORESIA NON GIUDICATEMI MALE POICHE’ IN TANTI,(SONO LA PORTAVOCE DI CHI NON A VOCE), SIAMO ARCISTUFI DEL VERGOGNOSO RPROVEVOLE “ANDAZZO” VIGENTE DA TANTI ANNI PER INGORDIGIA DI DENARO ALTRUI,E’ QUANT’ALTRO RELATIVO ALLA DISUMANA INCIVILTA’. CHIEDO SCUSA DEGLI EVENTUALI ERRORI GRAMMATICALI ED ORTOGRRAFICI POICHE’ O FREQUENTATO SOLO LA IV E. PER CRUDELTA,IGNORANZA,ILLEGALITA’ E’ ANOMALIE DI TERZI,MENTRE CHI “PURTOPPO” NON POSSIEDE BUON DETI,RELATIVE AL BUON SENSO,VALORI, ONESTA’,GENTILEZZA,E’ QUNT’ALTRO RELATIVO ALL’UMANA CIVILTA’ CI TRATTA DA DEFICIENTI E’ AMMINISTRANO AL “ROVESCIO”. RENDO NOTO CHE NON TRATTASI DI CRITICHE BENSI’ “ARCISTUFI DI ESSERE PRESI A PESCI IN FACCIA,A BEFFE,E’ PER I FONDELLI PERCHE’ “ONESTI” PER CUI NON INTENDIAMO SCENDERE IN VILTA’, RIPROVEVOLI ORRIPILANTI COMPROMESSI DI OGNI GENERE. MENTRI “LE SVARIATE STRANIERE COMUNITARIE” SONO TRATTATE CON I GUANTI BIANCHI PERCHE’ ACCONSENTONO;COSI E’ IL BRUTTO MORMORIO.
    RINGRAZIO DELLA POSSIBILITA’ CHE DATE PER ELARGIRE LE NOSTRE VICENDE “AUTENTICHE” VISSUTE E’ VIVENDO INTERE FAMIGLIE PERCHE’ “ESIGIAMO ONESTA'”
    DISTINTI SALUTI ALLO STAFF.
    IN FEDE CECILIA LOLIVA PINTO STUDENTE DETECTIVE.

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.