Olivia Newton-John, l’ultimo post solo due giorni prima di morire che ha commosso i fan

L’ultima fotografia condivisa su Instagram da Olivia Newton-John risale a due giorni prima della sua morte e la ritrae insieme al marito John Easterling. La star di Grease, 73 anni, è morta lunedì 8 agosto dopo una lunga battaglia contro il cancro al seno.

Olivia-Newton-John-con-il-marito-John-Easterling-e-la-figlia-Chloe-Lattanzi-Foto-Instagram

Ad annunciare la morte dell’attrice è stato proprio il marito attraverso i suoi canali social, gli stessi attraverso i quali la sua Olivia venerdì aveva pubblicato una foto di qualche tempo fa che li vedeva insieme, felici e sorridenti. Il volto disteso e lo sguardo innamorato, la foto di coppia ha conquistato il cuore dei fan che si sono affrettati a commentare con frasi di incoraggiamento – prima della notizia della morte – che si sono trasformante in breve tempo in pensieri di cordoglio.

La storia d’amore tra Olivia e John
Newton-John e Easterling si sono incontrati per la prima volta grazie a un amico all’inizio degli anni ’90, ma hanno cominciato a frequentarsi solo 15 anni dopo. Entrambi condividevano l’interesse per la spiritualità e le cure olistiche, e lui l’ha aiutata a gestire i sintomi del cancro con la marijuana medicinale che ha coltivato personalmente. Dopo aver reso pubblica la loro storia d’amore nel 2007, i due si sono sposati nel giugno 2008. Easterling ha sostenuto la Newton-John dopo la sua diagnosi di cancro al seno. Hanno anche unito le forze per lanciare nel 2020 l’Olivia Newton-John Foundation Fund per continuare la ricerca sulla fitoterapia per il cancro.

Olivia Newton-John, l’ultimo post solo due giorni prima di morire che ha commosso i fanultima modifica: 2022-08-09T19:25:59+02:00da manuela_man27

2 thoughts on “Olivia Newton-John, l’ultimo post solo due giorni prima di morire che ha commosso i fan

  1. Spiace che sia morta di cancro ed abbia tanto sofferto, ma non era una grande attrice, come la TAYLOR, la LOREN, la LISI, la CARDINALE, la DENEVUE, la ARDANT, ecc.

Comments are closed.