GAY VILLAGE 2018, OGGI LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE IN DIRETTA

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

DICIASSETTESIMA EDIZIONE  Dal 31 Maggio all’8 Settembre 2018  COMUNICATO GENERALE Dopo tredici anni la manifestazione arcobaleno più importante d’Italia saluta il quartiere EUR, ringrazia il Parco del Ninfeo e torna a Testaccio, nel segno dell’inclusione, della cultura e del divertimento, aperta tutti i giorni dalle 19.00 a partire dal 31 Maggio fino all’8 Settembre 2018, dalla Domenica…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Collabora con noi : Roma News Gossip Vip con Tutto il Mondo in un Gossip – La Notizia Gossip & Tempo di Notizia – Roma News Gossip Vip per gli Eventi & Wedding

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Roma News Gossip Vip  è sempre aperto ad accogliere nella sua famiglia blogger e redattori accomunati per la passione per la televisione e il gossip. Se senti che questa è la tua strada, non esitare a contattarci per avere delle informazioni su come avviare una collaborazione con noi. Scopri le posizioni aperte: – Cerchiamo blogger…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Sentitevi a Casa.!! Dove un Bacio può essere Rivoluzione… Bentornato a casa Gay Village

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Non è una scelta casuale quella degli organizzatori del Gay Village, che fanno esplodere i colori dell’arcobaleno in tutta la Città di Roma proprio Giovedì 17 Maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia, in un giorno in cui non si devono e non si possono dimenticare tutto l’odio e la violenza che continuano a farsi strada in quella che definiamo una società civile. E…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Fabrizio Corona il giudice di Milano: “Può tornare a usare i social, sì anche alle interviste” e lui parla dopo 2 anni di silenzio: «Mi hanno messo in manette sotto gli occhi di mio figlio»

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Fabrizio Corona parla per la prima volta dopo l’uscita dal carcere. Sul numero di Chi in uscita mercoledì 16 maggio, dopo due anni di silenzio, spiega come sono stati i suoi 16 mesi in cella e ovviamente non mancano gli attacchi e le plemiche nelle sue parole che sembrano celare ancora rabbia. «La mia è l’unica versione, quella…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

In fuga dal Grande Fratello, gli sponsor danno forfait

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Striscia fa a pezzi il programma e i “finanziatori” del programma si dissociano Si prospettano tempi duri per il Gf15 di Barbara d’Urso, in onda ogni martedì su Canale 5. Dopo l’affondo di Striscia la Notizia: “Il Gf è così falso che la cosa più vera è la faccia di Ken”, è fuga degli sponsor…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Il Gayvillage lascia l’Eur e torna a Testaccio dal 31 maggio

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Il GayVillage torna alle origini: lascia l’Eur per approdare nuovamente a Testaccio, dove tutto ebbe inizio 16 anni fa. Il villaggio rainbow più famoso d’Italia si sposta, quindi, per questa nuova edizione nella Città dell’Altra Economia, adiacente a quello slargo in cui si svolsero le prime tre edizioni (dal 2002 al 2005). PUBBLICITÀ’  ELETTROCOMPONENTI SRL       MOD’ERNO…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Roma, figlia di due padri registrata all’anagrafe senza intervento del Tribunale

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Il legale della coppia: “Trascrizione spontanea: una decisione rivoluzionaria” A Torino qualche giorno fa la sindaca Chiara Appendino aveva iscritto all’anagrafe un bimbo nato all’ospedale Sant’Anna di Torino, indicando nel registro di stato civile che non solo quel bimbo ha due mamme ma anche che è stato concepito grazie alle tecniche di fecondazione eterologa in Danimarca. Ed…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Sebastiano, la disperazione della mamma: «Basta furti sulla tomba di mio figlio, è morto che aveva solo 18 anni»

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

VALDOBBIADENE (TREVISO) –  Perdere un figlio è un’esperienza umana indicibile. Cercare di sopravvivere un atto di forza autentica. Darsi un senso, in memoria di chi non c’è più, un modo per continuare a respirare. Doversi affidare ai social e chiedere la restituzione di un piccolo oggetto appoggiato su una tomba invece è ingiusto, inumano, insensato. Rubavano…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr