Chiuse

L’odore che si respira,sà di solitudine,disperazione,indifferenza,tristezza.Quelle anime consumate,un mondo che ignora la loro esistenza e un trattamento umano……Dove i limiti, crea arsura e degradazione,non riabilita,al contrario fortifica nella scalata del tutto negativa.Sgomento,sdegno.Mentre dentro si urla la disperazione,in ambienti angusti,fuori regna il giudizio collettivo,dove l’ignoranza fa da giuda in un cammino buio.Ma anche quelle sono persone………………Chiuse

lei

Lei….è arrivata impetuosa,nella mia disperazione,quello scorcio di luce,troppo, di breve durata.Silenziosamente ti allontani,senza farvi piu ritorno.L’amarezza,il dolore,il rimpianto.So,l’amore riscalda e risplende gli occhi d chi ti guarda

Irene Santospirito