Creato da HansSchnier il 28/10/2009

PEZZI, pezzotti

(le Opinioni tarocche)

 

 

« Dieci anni

un post ABOMINEVOLE

Post n°292 pubblicato il 26 Aprile 2020 da HansSchnier

So benissimo che sarò sfottuto per quello che sto per dire, ma non m'interessa, lo devo dire e lo dico.

Se aprite un catechismo, potete verificare che "istruire" è considerata una meritoria opera di misericordia spirituale (CCC 2447). Santa Faustina Kowalska (1905-1938) non era una persona molto istruita ma eccelleva nel consigliare i dubbiosi, consolare gli afflitti, sopportare le persone moleste e parimenti nel dar da mangiare agli affamati eccetera. Santa Faustina si lamenta con Gesù (l'ha ricordato papa Francesco domenica 19 aprile nell'omelia): "Signore, questi qua abusano della misericordia". Gesù le risponde: "Non te ne curare, vai avanti, non smettere di compiere tali opere, anche se qualcuno ne abuserà".

Ora io non so se avete mai riflettuto sulla dinamica delle opere di misericordia: c'è qualcuno che si priva di qualcosa (soldi, tempo, energie) e qualcuno che ricevendo quell'opera pone rimedio alla propria miseria, a condizione di accettare quel dono: nolenti non fit donatio. Tu hai spiegato "misericordiosamente" (non con degnazione, ma con affabilità) la frase di greco al giovanotto, e tuttavia lui – stiamo supponendo, un po' pessimisticamente, che nel nostro caso si verifichi l'abuso - non fa tesoro dell'insegnamento ricevuto, NON IMPARA, si limita a portare la pappa pronta a un professore, molto più scellerato di lui, il quale non verifica l'effettivo apprendimento ma solo la formale esattezza della risposta (Mike Bongiorno: "Esatto! Allegria!").

Dove voglio andare a parare? Ecco, se abbiamo la preparazione per insegnare qualcosa, facciamolo pure, nonostante ogni abuso. Ma non possiamo dimenticare né sottacere che c'è una dinamica di insegnamento e apprendimento. Chi non vuole apprendere, non apprende. In questo caso, l'opera di misericordia resta meritoria per chi la fa in buona fede ma è perfettamente inutile, a volte addirittura nociva, per chi finge di riceverla: è sprecata, è frustrata, è resa sterile dalla cattiva intenzione del destinatario del dono! Per questo il Vangelo dice anche, senza mezzi termini, di non profanare le cose sante dandole canibus subusque: se già lo sai, che quello lì è un profanatore, non devi essere complice della profanazione.

Certo io non so quanti profanatori scrivano al gruppo fb "Il greco antico" (nessuno, a mio avviso) e, senz'altro, simpatizzo con tutti gli studenti che su fb chiedono un aiuto; cerco con le mie limitate competenze di aiutarli, in fondo mi diverto a riaprire il Rocci e il GI e ad analizzare la frase di Lisia con chi ne sa più di me e con chi ne sa meno di me. Va bene! Ma, parlando in generale, ritengo che non dobbiamo mai perdere di vista la dignità dello studio del greco. Ci crediamo, a questa dignità? Se non ci crediamo noi, chi ci deve credere? A nessuno, tra gli appassionati dell'antica Grecia, sono gradite le polemiche di Michele Boldrin contro il liceo classico, almeno immagino che sia così. Ergo, se vogliamo salvare questo tipo di scuola e difendere la causa del greco antico, non dobbiamo collaborare con chi - a qualunque livello: politica, opinione pubblica, giù giù fino al genitore incazzoso dello studente demotivato - più o meno dichiaratamente tratta il liceo come un diplomificio.

Alla scuola guida, insisto, ci si va per imparare a guidare senza commettere omicidi stradali e senza violare il codice della strada, non ci si va per comprare (o, magari, farsi letteralmente regalare) una patente che non sia davvero meritata.

25 aprile 2020, festa daa Libberazzione (da Facebook)

P.S.: Misericordia viene da "miseria" e "cuore". Sentire con il cuore la miseria altrui come se fosse la propria.

Commenti al Post:
rachel_wuz
rachel_wuz il 26/04/20 alle 16:48 via WEB
In effetti corri il rischio di essere sfottuto da qualche ignorante di passaggio, ma che vuoi farci? Non c'è più nessuno che avverte il dovere morale di scrivere un post come questo. Io comunque ne sottoscrivo ogni parola.
 
 
HansSchnier
HansSchnier il 26/04/20 alle 20:45 via WEB
Grazie di cuore!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

HansSchnieroranginellaIrrequietaDluboporachel_wuzcassetta2carloreomeo0pensieri_alventochiara.bordinofalco1941il_tempo_che_verramauriziocamagnagoldqueensurfinia60
 

ULTIMI COMMENTI

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

I MIEI BLOG AMICI