Community
 
h451
   
 
Creato da h451 il 20/12/2004

Giovani Holden

«[...] Noi navighiamo in un vasto mare, sempre incerti e instabili, sballottati da un capo all'altro. Qualunque scoglio, a cui pensiamo di attaccarci e restar saldi, vien meno e ci abbandona e, se l'inseguiamo, sguscia alla nostra presa, ci scivola di mano e fugge in una fuga eterna. Per noi nulla si ferma. [...]»(Blaise Pascàl)

 

 

« Messaggio #1493Messaggio #1495 »

Post N° 1494

Post n°1494 pubblicato il 17 Dicembre 2008 da h451

ECRIRE ATOUR GOETHE

E' uno dei romanzi più belli della storia, tout court.
Senza se ,senza ma.
Non solo tra quelli d'amore. Anzi, se proprio vogliamo precisare la cosa, l'amore nelle affinità elettive di Goethe (die Wahlverwandschaften) è un elemento "secondario".
Più dell'amore potè l'alchimia, mi verrebbe quasi da dire, ovvero la chimica, la scienza a servizio di Eros (e di Tanatos), uno strumento intellettuale che vorrebbe spiegare l'inesplicabile, un'utopia del modernismo nascente...

Il termine è quindi stato adottato (passando dalla chimica alla letteratura) dal linguaggio comune a significare quell'immediata attrazione tra elementi, che rifugge le regole della società, del "vivere civile" e che spinge i 2 elementi a condividere passioni intellettuali o sentimentali, fregandosene allegramente delle regole precostituite (tema caro a Goethe già dai tempi del Werther).A molti di noi (umani, troppo umani, direbbe Nietzsche) sarà successo di provare un'improvvisa affinità con qualcuno che a malapena conosciamo, uomo o donna, a livello sentimentale oppure intellettuale, una complicità istantanea, come in un colpo di fulmine, che non sempre (e non necesariamente) significa amore.

 

Un rapporto che può basarsi addirittura sull'assenza del soggetto, sulle sole tracce grafiche gettate dall'elemento affine nello stagno dei nostri pensieri, lette con voracità, tutto di un fiato.
Bene, questa sensazione di aver trovato un'anima affine, è un bel segnale e ci convince che - citando John Donne - No man is an island, entire of itself...

 

p.s. Lo so, il post non è molto chiaro, e forse un giorno passerò qualche ora in più a descrivere il romanzo, ma il messaggio è in viaggio.
Chi avesse   occhi per leggere, testa per pensare e cuore per sentire lo saprà decrittare.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Cohen/trackback.php?msg=6126134

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

         There's a Light
      that never goes out

 

NO LOGO BLOG

avviso ai lettori

Questo Blog non è,ripeto NON è soggetto ad alcuna legge che ne tuteli  il Copyright ed i diritti d’autore in genere.
Ne’ per le parti scritte ne’ per le parti fotografiche .
E’ lecito quindi, a chiunque intenda avvalersene, importare liberamente, in parte o totalmente, i post scritti per scopi e destinazioni diverse da quelle originarie.
Anzi ,dovessero portarvi in qualche modo piu’fortuna di quanta hanno dato a me ,accettero’ volentieri (con gioia) un caffe’ virtuale .

 

immagine

i materiali di questo sito sono no_copyright - il Sapere non s'Accresce se non Condiviso

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 27
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luca64dgl8odio_via_col_ventoBasta_una_scintillacuorediselvaggianinokenya1fabiostar5andrea.sanginariobluaquilegiaWIDE_REDSaturniusintemperiebax64fenormone0navighetortempolost4mostofitallyeah
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

SEDICI / NONI

    
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom