Community
 
donnacammin...
   
 
Creato da donnacamminante il 21/04/2012

Logout

niente da dichiarare

 

 

tempo di narcisi

Post n°76 pubblicato il 02 Marzo 2014 da donnacamminante

 

 

Le parole hanno un solo difetto: significano.

Per il resto sono creature affatto adorabili.

 

 

 
 
 

like a bird

Post n°75 pubblicato il 17 Giugno 2013 da donnacamminante

 

sulla superficie è possibile scivolare molto in fretta,

il piede non affonda e le voci non  tornano più e nemmeno le parole;

ci si può giocare a biglie e apparecchiare una tavola

come se si fosse una grande famiglia con molti figli

il niente è immodesto, il finto soddisfatto

la lusinga opportuna, l'azione vigliacca

e  le accuse lanciate contro la superficie

rimbalzano festose come sulla pelle di un tamburo


 

 

 
 
 

č l'usignolo, non l'allodola

Post n°74 pubblicato il 26 Maggio 2013 da donnacamminante

Lascio aperta la finestra, il vento è teso, la pioggia sferzante; verrai anche stavolta? O rimarrò in silenzio, la testa sotto il lenzuolo, apparentemente in pace, a vigilare nel buio.

Passo le notti in bianco da qualche giorno, abbiamo il nostro appuntamento, sovverto ritmi e abitudini per la tua musica.


 
 
 

trasumanar

Post n°73 pubblicato il 19 Maggio 2013 da donnacamminante

I nomi non contano in queste campagne, qui, quello che conta è come ti sei guadagnato il soprannome.

Lo Sceriffo, baffoni e un viso disteso come ua cartina geografica, possiede la più ripida collina del paese e la più alta.

Qualunque bambino, ai suoi piedi, ne capisce la potenzialità come rampa di lancio e tutti vi si sono applicati: infilando gambe in fustini di detersivo, derubando imballaggi, fino all'estremo ratto di un portone.

Poco più in basso le quindici arnie.

Ogni primavera, una regina sciama e si insinua, seguita dal suo corteo, nel vano che si trova proprio dietro il quadro del contatore elettrico di casa mia.

Vi trascorrono una notte e un giorno del mese di maggio e il cortile diventa un aeroporto, con estremo disappunto dei cani.

Soltanto la prima volta mi impressionai e osai attraversare i campi di trifoglio profanando il regno del mio vicino.

Lui mi ascoltò sorridendo, si fece accompagnare alla nube ronzante e sentenziò: “togli l'anta, o non ritorneranno” e se ne andò succhiando una mentina.

 

 
 
 

sul confine

Post n°72 pubblicato il 15 Maggio 2013 da donnacamminante

 

sento l'oceano, non più la sete

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

ULTIME VISITE AL BLOG

orso3458semplicemente06gil.caso_roby4salvogiuffrida1960nora_661LUX_DIAPHANUMbal_zacsagredo58ljacwclaudio.o2002asimov_2013kaukomieliulissecs_13nunsepodilab79
 

ULTIMI COMMENTI

Iniziata! :oD
Inviato da: sciarconazzi
il 14/11/2013 alle 19:00
 
bidimensione
Inviato da: prododiassoforino
il 16/08/2013 alle 11:44
 
acqua :)
Inviato da: donnacamminante
il 06/07/2013 alle 16:45
 
Uhm...Una storia d'amore finita?
Inviato da: sciarconazzi
il 05/07/2013 alle 11:59
 
:) ciao caro GM
Inviato da: donnacamminante
il 24/06/2013 alle 17:18
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom