Creato da Fantasy8585 il 13/11/2008
 

Fantasya

SULLE ALI DELLA FANTASIA...

 

 

« NEWS? DAVVERO POCHE...INHERITANCE, OVVERO COME... »

RECENSIONE 2

Post n°126 pubblicato il 27 Gennaio 2012 da Fantasy8585
 

NELL'ULTIMO POST VI AVEVO RICOPIATO LA BELLISSIMA RECENSIONE DI MARCO MAZZANTI, IL QUALE E' STATO TRA I PRIMI A LEGGERE LA BOZZA PRIMA CHE ANDASSE IN STAMPA, E A DARMI UNA MANO CON L'EDITING.

OGGI VI RIPROPONGO UN'ALTRA INTERESSANTE RECENSIONE, QUESTA VOLTA A CURA DI MIRIAM MASTROVITO, IL CUI BLOG "STREPITESTI" E' UN OTTIMO PUNTO DI RIFERIMENTO DOVE TROVARE NUOVI SPUNTI PER I LETTORI AVIDI E UN'OTTIMA VISIBILITA' PER GLI AUTORI.
COME HO FATTO L'ALTRA VOLTA, PER COMODITA' COPIO E INCOLLO QUI IL TESTO COMPLETO, MA POTETE ANCHE LEGGERLO DIRETTAMENTE IN QUESTA PAGINA DEL BLOG: 

http://strepitesti.blogspot.com/2012/01/i-demoni-di-mezzanotte.html 

I demoni di mezzanotte
Romina Principato 
Edizioni R.E.I.

La recensione di Miriam Mastrovito

Vi sono capitoli della nostra storia tanto agghiaccianti da poter essere paragonati a veri e propri racconti dell’orrore. La Santa Inquisizione sicuramente ha vergato alcune tra le pagine più sanguinarie a memoria d’uomo.
“I demoni di mezzanotte” affonda le sue radici nel periodo cupo della caccia alle streghe. Attraverso una storia di fantasia che ha per protagonista un’umile famiglia di origini contadine, ci propone una ricostruzione storica attendibile quanto terrificante.
Siamo nel ‘500 in Val Camonica. Il potere ecclesiastico imperversa e quasi tutte le terre sono sotto la giurisdizione del Vicariato. Dopo aver assistito alla morte della madre condannata al rogo per stregoneria, Giacomo e Agata, due gemelli, vengono tratti in salvo dalla loro balia Amelia e condotti nel paesino di Cemmo, uno dei pochissimi feudi ancora liberi dall’egemonia del Vicariato.
Sebbene tra stenti e mille difficoltà, i due fratelli crescono lontani dall’orrore a cui hanno assistito.
Li ritroviamo alla vigilia del loro quindicesimo compleanno. È inverno e una carestia dilagante rende sempre più difficile la sopravvivenza. Amelia e i suoi ragazzi lavorano sodo per garantirsi almeno un pasto al giorno ma l’armonia non manca nella loro casa. L’affetto che li unisce sembra poter bastare a renderli felici ma, ben presto, anche questa parvenza di felicità si dissolve.
Agata si imbatte nel giovane figlio del Duca Andreas De Bacelli. Si invaghisce di lui e l’atteggiamento del ragazzo le fa credere di poter essere ricambiata. Quando la invita a una misteriosa festa sul Pianoro proprio nel giorno del suo compleanno, la fanciulla sente di poter realizzare un sogno. In realtà quel convegno amoroso, organizzato in segreto, si rivelerà l’inizio di un incubo.
Nel frattempo un’epidemia si diffonde a Cemmo seminando la morte tra i suoi abitanti. Che sia l’effetto di un maleficio scagliato da fattucchiere nascoste nella comunità? Quel che inizialmente è solo un timido sospetto, pian piano, si tramuta in convinzione al punto che Frate Orazio si vede costretto a richiedere l’aiuto del Vicariato.
Giungerà così in paese l’inquisitore Don Bernardino che scatenerà una spietata caccia alle streghe.
A quel punto sarà difficile per chiunque sfuggire al Braccio Secolare perché basta davvero poco per essere sospettati di stregoneria.
Lo sa bene Amelia che ha perso la sua migliore amica tra le fiamme e che custodisce un terribile segreto.
Riesce a immaginarlo Agata che dal giorno della festa sul Pianoro non è più la stessa e teme di essere posseduta dal diavolo…
Le vicende personali delle due donne costituiscono il nucleo principale intorno a cui si sviluppa l’intero romanzo. Una storia intessuta di segreti, paure, sospetti, sogni infranti, narrata in modo così intrigante da incollare il lettore alla pagina. Ci conquista Agata con la sua ingenuità e il suo desiderio di sottrarsi allo squallore di un’esistenza che le ha negato i piaceri e la spensieratezza dell’infanzia, così come Amelia che pur avendo vissuto in un contesto culturalmente povero non cede alla superstizione e lotta con coraggio per proteggere quelli che considera a tutti gli effetti suoi figli.
Ricchi di fascino, in maniera diversa, e assolutamente “umani” ci appaiono anche i personaggi che gravitano intorno alle due protagoniste femminili.
Giacomo che pur incarnando un esempio di ragazzo puro e onesto non manca di custodire qualche segreto, Andreas bello fuori quanto arido dentro e Frate Orazio (forse uno dei personaggi più riusciti) dilaniato dal bisogno di conservare intatta la fede nel momento in cui assiste a orrori che non condivide e dei quali non vorrebbe mai essere complice.
Avvincendoci con i ritmi, la fantasia, il pathos tipici della fiction l’autrice riesce a fornirci un quadro vivido e a proporci una lucida analisi di quel che è stata la caccia alle streghe. Con pennellate efficaci tratteggia la mentalità dell’epoca intrisa di superstizione mettendo bene in luce le dinamiche che possono indurre l’uomo a ricercare nel soprannaturale le cause di mali che, per ignoranza, non riesce a comprendere. Con altrettanta maestria, ci mostra quanto possa essere pericoloso il fanatismo religioso, quanto contraddittoria e assurda la condotta di chi in nome di Dio si macchia di crimini ben peggiori di quelli che arbitrariamente attribuisce a persone, di fatto, innocenti.
Un libro davvero straordinario in grado di “stregarci”, commuoverci, farci riflettere.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

I DEMONI DI MEZZANOTTE

I DEMONI DI MEZZANOTTE

Ebook da lunedì 31 Ottobre h 24.00

In Libreria da GENNAIO 2012

Potete prenotare la vostra copia scrivendo a:
edizionirei@yahoo.it

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

STO SCRIVENDO...

PROSSIMI PROGETTI

Saga de "I Quattro Re"


Romanzo "fanta/urban/thriller" 

Urban fantasy per ragazzi

 

LA MIA PASSIONE!!

"L'ARIA DEL PARADISO E' QUELLA CHE SOFFIA
TRA LE ORECCHIE DI UN CAVALLO"

 

STO LEGGENDO...



RACCONTI DI VIAGGIO DEL MONACO KYOSHI

FRANCESCA ANGELINELLI

MONTAG

 

ULTIMO LIBRO LETTO


GENNAIO/MARZO
VOTO
SU

 

ULTIMO FILM VISTO

 

 VOTO   
SU

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mblupensieroowidanetlubopoishtar74lunagialla82kiccaesashaLylandracomelunadinonsolopolsimonini.aleIndianaOglalae.bertoniferrandina1fodde67danilamiceli
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20