Community
 
adel1961
Sito
Foto
   
 
Creato da adel1961 il 03/09/2007

la cucchiarella

blog di cucina

 

 

« Torta 18 anniSpirali di sfoglia »

Pan di Spagna

Post n°325 pubblicato il 02 Giugno 2011 da adel1961
 


Per comodità apro un post dedicato alla preparazione del Pan di Spagna, visto che è una delle basi della pasticceria e fondamentale se si vogliono ottenere delle buonissime torte alte e morbide. La ricetta che utilizzo è ormai collaudatissima ed adatta a diverse misure di teglia, basta moltiplicare gli ingredienti mantenendo queste proporzioni:

1 uovo
30 gr. di farina
30 gr. di zucchero

Quindi, per agevolare, riporto alcune misure di tortiere che si possono utilizzare ed accanto le dosi per ottenere un bel Pan di Spagna alto circa 6 cm:

Teglia da 18 cm di diametro: 4 uova, 120 gr. di zucchero, 120 gr. di farina
Teglia da 20 cm di diametro: 5 uova, 150 gr. di zucchero, 150 gr. di farina
Teglia da 24 cm di diametro: 6 uova, 180 gr. di zucchero, 180 gr. di farina
Teglia da 30 cm di diametro: 8 uova, 240 gr. di zhcchero, 240 gr. di farina
Teglia da 36 cm di diametro: 10 uova, 300 gr. di zucchero, 300 gr. di farina

Queste le indicazioni per la preparazione e la cottura. Le uova devono essere rigorosamente a temperatura ambiente e la farina va setacciata per bene, in modo da evitare grumi. Io utilizzo la planetaria ma si possono tranquillamente utilizzare le fruste elettriche. Metto le uova intere nella planetaria con lo zucchero ed un pizzico di sale e monto la frusta. Aziono alla massima potenza e lascio montare per 15 minuti (non meno mi raccomando!). In questo modo le uova incorporano tantissima aria e questo donerà sofficità al Pan di Spagna. Al termine spengo la planetaria e con l'aiuto di una frusta a mano ed un setaccio incorporo la farina a poco a poco, con movimenti dal basso verso l'alto altrimenti si smonta il tutto. Preparo a questo punto la teglia imburrandola per bene ed infarinandola e via in forno a 180° per almeno mezz'ora. Consiglio, una volta cotto, di lasciarlo nel forno spento con lo sportello leggermente aperto per far uscire il vapore almeno 10 minuti. Una volta freddo, sformarlo e metterlo a testa in giù su di una gratella fino a completo raffreddamento. Volendo, si può tranquillamente congelare.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

CREME, SALSE, BASI

BISCOTTI

DOLCI VARI

LIEVITATI DOLCI

LIEVITATI SALATI

MUFFIN

 

PRIMI

SECONDI

CONTORNI

 

STUZZICHINI

TORTE

TORTE DI COMPLEANNO

TORTE FREDDE E DESSERT

MICROONDE

BIMBY-MANIA

 

E-MAIL