Creato da adel1961 il 03/09/2007

la cucchiarella

blog di cucina

 

 

Biscotti pistacchi e cioccolato

Post n°841 pubblicato il 13 Gennaio 2022 da adel1961
 

Stamattina al risveglio ho notato che mi erano rimasti solo due biscottini e nulla più perciò mi sono  subito messa all'opera per avere qualcosa di buono da inzuppare domattina nel caffè. Ho voluto provare questi biscottini con quello che avevo in casa ed ecco che sono scaturiti questi biscotti morbidi morbidi all'interno e allo stesso tempo croccanti, con la granella di pistacchi che ho utilizzato. Per aromatizzarli ho voluto inserire nell'impasto la buonissima Tantifrutti di frutta biologica al gusto di albicocca, pesca, mela al basilico. Profumati e buonissimi da inzuppare! Ecco la mia ricettina:
100 gr. di farina integrale
100 gr. di farina 00
35 gr. di cacao amaro
1 uovo
70 gr. di zucchero (io di canna)
25 gr. di pistacchi tritati
50 ml di olio di semi
70 ml di Tantifrutti della Rigoni di Asiago
1 cucchiaino di lievito
In una ciotola capiente ho mescolato lo zucchero con l'uovo. Ho aggiunto poi i liquidi ed infine il resto degli ingredienti. Con il composto ho formato delle palline grandi come una noce e le ho deposte su una teglia coperta di cartaforno. Sulla sommità ho inserito un pistacchio ed ho infornato a 180° per circa 15 minuti. Semplicissimi ed ottimi!!

 
 
 

Torta fondente al cioccolato

Post n°840 pubblicato il 29 Dicembre 2021 da adel1961
 

Quando ho visto questa golosità sul blog di Elvira (Elvira Dolci e Cucina) non ho potuto resistere e subito l'ho preparata! E' stato amore al primo morso! Di una scioglievolezza pazzesca!! Non troppo dolce (ho diminuito ancora un pochino l'apporto di zucchero), senza burro nè olio, facilissima da preparare e senza glutine. Insomma che aspettate a prepararla anche voi! Come dicevo ho apportato delle leggerissime modifiche ed ho utilizzato la mia amata Nocciolata che la rende sicuramente ancora più golosa!
2 uova
2 yogurt alla vaniglia
2 cucchiai di zucchero (io ne ho messo uno colmo)
2 cucchiai di Maizena
2 cucchiai di cacao (io amaro)
2 cucchiai di Nocciolata

Ho separato i tuorli dagli albumi che ho montato a neve ben ferma con un pizzico di sale. Ho unito poi ai tuorli lo zucchero, la maizena, il cacao e lo yogurt ed ho mescolato per bene il tutto con un mestolo (non serve lo sbattitore). Infine ho unito delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto, gli albumi montati. Ho foderato con della carta forno una teglia a cerniera del diametro di 20 cm. ed ho infornato a 180° per circa 35 minuti.
Che dire: da sbavo!!

 
 
 

Alberelli di Natale alla Nocciolata

Post n°839 pubblicato il 27 Dicembre 2021 da adel1961
 

Eccoci! Natale è arrivato e con esso anche tantissimi dolcetti decorati da portare nella tavola imbandita e vestita a festa o da regalare ai nostri cari. Questa volta ho voluto utilizzare uno stampo in silicone a forma di alberello che ha in superficie un incavo in modo da poter essere farcito. E con cosa se non con la golosissima Nocciolata della Rigoni di Asiago ? Si sposa benissimo con questo impasto sofficissimo al gusto di caffè e poi, per renderli ancora più belli e a tema, li ho decorati con delle palline di zucchero colorate. Eccovi la ricetta!
250 gr. di farina
120 gr. di zucchero
2 uova
1 yogurt
80 ml di olio
una tazzina di caffè
1 bustina di lievito
Ho preparato l'impasto in questo modo: ho sbattuto per bene le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose. Ho poi aggiunto il caffè, l'olio e lo yogurt ed ho mescolato per bene. Ho unito poi la farina setacciata con il lievito ed ho amalgamato per bene il composto. L'ho versato negli stampini ed ho infornato a 180° per circa 15 minuti. Una volta sfornati e ormai freddi li ho farciti con la Nocciolata ed ho decorato con le palline.

 
 
 

Torta in barattolo per un Natale sostenibile

Post n°838 pubblicato il 22 Dicembre 2021 da adel1961
 

In questi giorni sono stata coinvolta dalla Rigoni di Asiago in una bellissima iniziativa: provare ad inventare un modo per riciclare i vasetti in vetro delle loro confetture. 
Da sempre la Rigoni è molto attenta al tema della sostenibilità. Questa azienda infatti ha scelto la strada del biologico con l'obiettivo di ridurre l'impatto della loro produzione sull'ambiente che ci circonda limitando in maniera massiccia il consumo di combustibile fossile e soprattutto evitando l'uso intensivo dei terreni e dell'acqua. La loro produzione è fatta in modo da utilizzare un basso consumo energetico utilizzando fonti rinnovabili come l'eolico e, l'acqua utilizzata, viene rimessa in circolo solo dopo essere stata trattata e depurata. ecco quindi il mio contributo con le mie tortine in barattolo! Se come me quest'anno volete mettere sotto l'albero un regalo bellissimo da donare a Natale provate anche voi a partecipare a questa bellissima iniziativa della Rigoni di Asiago inventando una decorazione sostenibile. Io ho preparato un impasto soffice con tante gocce di cioccolata e la meraviglia di questa ricetta è che la tortina si potrà mangiare anche dopo mesi dalla preparazione in quanto con il procedimento che vi spiegherò si creerà una sorta di sottovuoto che permetterà la conservazione per lungo tempo. Ma vediamo la ricetta:

200 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova
60 ml di olio di semi
mezzo bicchiere di latte
1 bustina di lievito
vanillina
gocce di cioccolata
vasetti in vetro della Fiordifrutta 
Ho preparato l'impasto al solito modo ossia montando le uova con lo zucchero, unendo l'olio ed il latte ed infine la farina setacciata con il lievito. In ultimo ho unito le gocce di cioccolata leggermente infarinate in modo che non scenderanno alla base del dolce. Ho messo l'impasto nei vasetti imburrati ed ho cotto in forno caldo a 180° per una quindicina di minuti. Appena usciti dal forno e facendo attenzione a non ustionarmi ho messo il tappo ed ho avvitato per bene. Così facendo nel barattolo si crea il sottovuoto che permetterà la conservazione del dolce.
Lo possiamo quindi preparare tranquillamente prima e regalare il giorno di Natale. Una volta aperto il dolce sarà soffice come appena sfornato.

 
 
 

Torta versata

Post n°837 pubblicato il 20 Dicembre 2021 da adel1961
 

Di torte versate ne ho fatte di ogni: con confetture varie, con crema al cioccolato, con ricotta etc. E' sempre una garanzia di bontà! Mi piace tantissimo sia perchè è veramente una nuvola di sofficità e sia perchè nella sua semplicità è anche molto elegante e racchiude uno scrigno di dolcezza al taglio.
Stavolta ho voluto utilizzare la Fiordifrutta della Rigoni di Asiago al gusto frutti di bosco perchè mi piace tantissimo l'accostamento tra il dolce dell'impasto ed il gusto leggermente acidulo dei frutti di bosco. La torta l'ho aromatizzata al limone ed è anche molto profumata. Che aspettate a provarla anche voi??

150 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova
50 ml di olio leggero
1/ bicchiere di latte (o altro liquido)
una bustina di lievito
scorza di limone grattugiata
Confettura di frutti di bosco Fiordifrutta della Rigoni di Asiago

Al solito ho lavorato le uova con lo zucchero per qualche minuto poi ho pian piano inserito gli altri ingredienti e per ultimo il lievito. Ho versato quindi metà del composto ottenuto nella teglia ben imburrata e infarinata ed ho infornato a 180° per 20 minuti. Passato il tempo ho sfornato ed ho aggiunto la confettura cercando di non arrivare sui bordi ma lasciando circa un cm. Ho unito poi il resto del composto ed ho infornato nuovamente per altri 15 minuti circa.


 
 
 

Bisco-orsetto alla Nocciolata

Post n°836 pubblicato il 11 Novembre 2021 da adel1961
 

Era da un pò che non utilizzavo la mia amata Nocciolata della mitica Rigoni di Asiago per preparare dei biscottini. In verità devo fare outing: ce la mangiamo spesso e volentieri a cucchiaiate!! E' talmente buona che non si resiste.  Stavolta invece ho voluto arricchire dei semplici biscotti frollini per renderli ancora più golosi. La frolla è la mia senza burro, che ormai preparo ad occhi chiusi e che mi da tantissime soddisfazioni in versione crostata, biscotto etc.
Quindi se anche a voi spesso prende la voglia matta di un biscotto stragoloso vi consiglio questi bisco-orsetti farciti. Buonissimi!! Ed anche carini vero?? Questa la ricetta della mia frolla senza burro velocissima:
300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova
80 gr. di olio di semi
1 punta di cucchiaino di lievito
aroma vaniglia

In una ciotola capiente ho messo le uova con lo zucchero ed ho leggermente amalgamato con una semplice forchetta. Ho unito poi il resto degli ingredienti ed ho lavorato per bene il composto formando un panetto malleabile. L'ho steso sulla spianatoia ben infarinata e con le formine ho ricavato i biscotti. Li ho cotti in forno a 180° fino a leggera doratura. Una volta freddi li ho assemblati farcendoli con la Nocciolata
Simpatici vero??

 
 
 

Crostata girotondo con frolla senza zucchero

Post n°835 pubblicato il 20 Ottobre 2021 da adel1961
 

Era da un pò che mi frullava nella testa l'idea di preparare una frolla senza zucchero ed oggi ero in vena di esperimenti. Per dolcificarla ho utilizzato il mio ultimo acquisto: l'eritritolo, un prodotto naturale presente nella frutta e nei cibi fermentati. Ha un apporto calorico e indice glicemico pari a 0 e sto iniziando ad utilizzarlo sempre più spesso nelle mie ricette. Non ultimo, in questa crostata, sempre per la mia attenzione a prodotti quanto più naturali possibili, ho utilizzato la Fiordifrutta alle albicocche: un prodotto biologico, preparato anch'esso unicamente con zuccheri della frutta, dal gusto intenso di frutta fresca appena colta. Ecco qui la mia ricetta:
300 gr. di farina
120 gr. di eritritolo
2 uova
80 gr. di olio di semi
1/2 cucchiaino di lievito
buccia grattugiata di limone
Confettura di albicocche Rigoni di Asiago

Ho messo in una ciotola le uova con l'eritritolo ed ho amalgamato per bene. Ho unito poi il resto degli ingredienti ed ho lavorato fino ad avere un panetto morbido. Ne ho steso 3/4 su una teglia ben imburrata ed infarinata ed ho bucherellato il fondo con i rebbi di una forchetta. Ho farcito la superficie con la confettura ed ho decorato con delle simpatiche formine in modo da creare un bel girotondo intorno alla crostata. in forno a 180° per circa 25 minuti.

 
 
 

Crostata sacher

Post n°834 pubblicato il 06 Ottobre 2021 da adel1961
 

Era da un po' che mi frullava per la testa! Volevo preparare una CROSTATA SACHER ma poi, come sempre faccio, ho attuato una piccola variazione sul tema ed ho voluto modificare la confettura all’interno ed ho utilizzato la Fiordifrutta alle pesche che, inutile dirlo, ci sta da Dio!
Devo ammettere che la frolla mi ha fatto un po' penare in quanto si sgretolava un pochino, nonostante non contenesse burro, ma non mi sono persa d’animo ed il risultato è stato fantastico! Frolla friabile al morso e gusto intenso di cioccolato che abbinato al gusto pesca è una esplosione di sapori!


270 gr. di farina 00
25 gr. di cacao amaro
70 gr. di zucchero
1 uovo
70 gr. di olio leggero
mezzo cucchiaino di lievito
Confettura di pesche Rigoni di Asiago

Come sempre la mia frolla è semplicissima: basta unire tutti gli ingredienti in una ciotola o in un mixer ed amalgamarli velocemente ed il gioco è fatto! Ho steso quindi la base ed ho punzecchiato la superficie con i rebbi di una forchetta. Ho spalmato di confettura la base ed ho applicato la griglia ed i fiorellini a decoro. Ho infornato a 180° per circa 25 minuti.

 
 
 

Crostata cuoricini

Post n°833 pubblicato il 29 Settembre 2021 da adel1961
 

Si lo so, sono in pieno mood crostate! Ma sono troppo buone e a casa mia spariscono in un nanosecondo: ci si fa colazione, si mangia una fettina per lo spuntino di metà mattina, un pezzetto dopo pranzo non lo vuoi mangiare? e a merenda ….. Insomma ogni momento è buono! Anche perché io mi diverto un mondo a decorarle in maniera sempre diversa e stavolta sono andata di cuoricini. Carina vero? Ma soprattutto buonissima perché l’ho farcita con una fantastica Fiordifrutta  della mitica Rigoni di Asiago alle prugne che con il suo sapore leggermente acidulo mi piace tantissimo (provatela anche abbinata ai formaggi e vedrete che delizia!).
La dose di frolla per questa crostata dal diametro 18 cm. è questa :

250 gr. di farina
60 gr. di zucchero
1 uovo
60 ml di olio di semi
una punta di cucchiaino di lievito
scorza grattugiata di mezzo limone

In una ciotola capiente inserire l’uovo e lo zucchero e con un mestolo amalgamare bene. Unire poi l’olio, la farina, il lievito e la scorza grattugiata del limone ed amalgamare finchè si formerà un panetto compatto. Stenderne una metà sulla superficie della teglia imburrata e infarinata, praticare dei piccoli fori con i rebbi di una forchetta su tutta la superficie  farcire con la confettura. Decorare con la classica griglia e con dei cuoricini. Infornare a 180° per circa 30 minuti e comunque fino a doratura.

 
 
 

Ciambelline ciocco-caffè al miele

Post n°832 pubblicato il 29 Settembre 2021 da adel1961
 

Avete mai provato l'accostamento cioccolato e caffè? Noooo?? Allora questa è la ricettina che fa per voi! Delle ciambelline friabili e dal gusto deciso, con tantissime gocce di cioccolato e dall'aroma inconfondibile del Mielbio e del caffè. Si preparano velocemente, non serve nemmeno lo sbattitore, basta mettere gli ingredienti in una ciotola, formare l'impasto anche con le mani e le ciambelline sono pronte per essere infornate. 



Ecco gli ingredienti:

200 gr. di farina semintegrale
40 gr. di zucchero di canna
3 cucchiai di 
Mielbio ai Fiori nel mio caso, della Rigoni di Asiago
60 ml di olio di semi
1 uovo intero
1 cucchiaino di lievito
caffè q.b.
gocce di cioccolato

Allora come dicevo prepararle è semplicissimo. Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e mescolare il tutto poi con le mani formare un panetto. Staccare dei pezzetti di impasto, formare dei filoncini e creare delle ciambelline. Mettere sulla leccarda del forno e infornare a 180° per circa 15 minuti. Pronte per essere gustate tuffate in una tazza di caffè.

 
 
 

Crostata fiorellini

Post n°831 pubblicato il 27 Settembre 2021 da adel1961
 

Stamattina avevo una voglia pazzesca di impastare una nuova crostata per la nostra colazione ma stavolta in versione integrale per averla più sana ed anche più rustica come piace a me. Ed allora ecco qui la mia frolla integrale senza burro e con poco zucchero ma con tanta, tanta confettura Fiordifrutta  della mitica Rigoni di Asiago  ai lamponi ed alle pesche così da non scontentare nessuno e renderla golosissima. Impastare la mia frolla è un attimo: se possiedi un mixer con le lame o il Bimby è veramente velocissima perché basta inserire tutti gli ingredienti nel boccale, azionare qualche secondo ed il gioco è fatto! Le dosi per la crostata in foto, con uno stampo rettangolare, sono:

150 gr di farina integrale
150 gr. di farina 00
40 gr. di zucchero di canna
40 gr. di zucchero semolato
2 uova
80 gr. di olio leggero
1 cucchiaino scarso di lievito
scorza grattugiata di limone
confettura Fiordifrutta di lamponi e pesche

Inserire tutti gli ingredienti nel boccale del mixer e azionarlo fino a che si formerà una palla. Stendere trequarti di composto ed adagiarlo sulla teglia imburrata ed infarinata. Praticare dei fori su tutta la superficie con i rebbi di una forchetta. Farcire con abbondante confettura, decorare con la griglia ed infornare a 180° fino a che la superficie diventa ben dorata. Buonissima!!

 
 
 

Crostata marina

Post n°830 pubblicato il 21 Luglio 2021 da adel1961
 

Oggi volevo assolutamente utilizzare le mie nuove formine appena acquistate! Queste a forma di cavalluccio marino mi piacciono tantissimo, fanno tanto estate! Ma a dire il vero l'esigenza più impellente era farmi coraggio per accendere il forno per preparare qualcosa di buono per la nostra colazione. E allora, complice un barattolo di marmellata Fiordifrutta di arance amare che mi guardava insistentemente, mi sono decisa e....  mani in pasta!
La folla è la mia senza burro e quindi leggerissima. La pasta non necessita di riposo, in quanto c'è una puntina di lievito, pertanto si prepara e si inforna in un attimo! Ecco le mie dosi per una tortiera da 20 cm di diametro:
250 gr. di farina
80 gr. di zucchero
1 uovo intero
80 ml di olio di semi leggero
1/2 cucchiaino di lievito
scorza di limone grattugiata
Fiordifrutta della Rigoni di Asiago al gusto arance amare
In una ciotola capiente ho messo l'uovo e lo zucchero ed ho amalgamato con un cucchiaio di legno. Ho aggiunto poi il resto degli ingredienti ed ho impastato con le mani fino ad avere un composto liscio. L'ho steso subito e l'ho farcito con la marmellata ed ho decorato la superficie con i cavallucci marini. Carina vero??

 
 
 

Nocciolini crunchy

Post n°829 pubblicato il 15 Luglio 2021 da adel1961
 

Ma ne vogliamo parlare di quanto è golosa la nuova  Nocciolata Crunchy Rigoni di Asiago versione crunchy?? All'interno tantissima granella di nocciola che la rende ancora più buona da gustare o a cucchiaiate (come facciamo noi!), o spalmata su di una fetta di pane a merenda, o a farcire un dolcetto rendendolo ancora più stragoloso. Io stavolta l'ho utilizzata per preparare questi semplicissimi biscottini con solo 3 ingredienti!! Basta amalgamarli tra loro ed il gioco è fatto!
Sono piaciuti tantissimo e già prevedo che li rifarò a breve....
180 gr. di farina
1 uovo intero
mandorle per la decorazione
Per prepararli basta una ciotola e le mani: inserire i tre ingredienti e formare un composto abbastanza sodo. Modellare con le mani delle palline delle dimensioni di una noce e posizionare al centro facendola affondare leggermente una mandorla. In forno per 12 minuti circa a 180° Buonissimi!!

 
 
 

Crostata morbida alla confettura

Post n°828 pubblicato il 10 Luglio 2021 da adel1961
 

Altro dolcetto goloso per la colazione o, perchè no, anche per una sana merenda. Una frolla morbidissima alla ricotta che ho farcito con della marmellata Fiordifrutta di arance amare che io adoro per il fantastico contrasto che da a questo dolce.
250 gr. di farina 00
150 gr. di ricotta
80 gr. di zucchero
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
buccia grattugiata di limone e un pizzico di sale
Fiordifrutta della Rigoni di Asiago
Ho unito tra loro tutti gli ingredienti ed ho impastato fino ad ottenere un composto morbido. Con metà dello stesso ho formato la base del mio dolce, ho spalmato un generoso strato di marmellata, ed ho coperto con il restante composto. Ho infornato a 180° fino a che il dolce non è risultato ben dorato. Buonissimo!!!

 
 
 

Sbriciolatine con frolla al miele

Post n°827 pubblicato il 08 Luglio 2021 da adel1961
 

Accaldate e con nessuna voglia di accendere il forno per minimo 40 minuti per avere un dolcetto ma non volete rinunciare, come me, ad avere una golosissima colazione? La soluzione è tutta qui: sbriciolatine velocissime da preparare con una delicata frolla senza burro ma aromatizzata al miele e farcite con la nuovissima confettura della  Rigoni di Asiago (appena provata e già ce ne siamo innamorati!). Il nuovo gusto in casa Fiordifrutta è alla melagrana, aloe e ibisco: fantastica!! Freschissima e golosa ormai a casa mia è un must della colazione e della merenda, anche solo spalmata su una fettozza di pane! Ma vediamo come ho preparato queste velocissime sbriciolatine:
300 gr. di farina
150 gr. di zucchero
1 uovo
80 gr. di olio di semi
10 gr. di limoncello 
1 bustina di lievito
un pizzico di sale e scorza di limone grattugiata
due cucchiai di miele Mielbio al Rododendro

Fiordifrutta gusto melagrana, aloe e ibisco

Io ho utilizzato il mio Bimby ma va benissimo preparare le briciole con le mani oppure inserire tutti gli ingredienti in qualsiasi mixer con le lame. Ecco il mio procedimento:  ho inserito tutti gli ingredienti nel boccale ed ho azionato una ventina di secondi a velocità 5. Si formeranno delle briciole che andremo a mettere in uno strato su dei pirottini di carta. Ho inserito poi due cucchiaini colmi di Fiordifrutta ed ho coperto il tutto con un altro strato di briciole. Ho infornato a 180° per una ventina di minuti e la nostra colazione golosa è pronta!


 
 
 

Crostata leggera ai frutti di bosco

Post n°826 pubblicato il 08 Luglio 2021 da adel1961
 

Devo dire che non amo la pasta frolla al burro, sento il suo odore lontano un miglio, pertanto preferisco di gran lunga la frolla leggera all'olio che ugualmente è buonissima, friabile al punto giusto e ovviamente più leggera. La mia ricetta risale al quadernino della mia nonna pertanto è stata sperimentata milioni di volte in mille e più variazioni sul tema: con farina 00, con farina 0, con farina integrale, con farina di grano saraceno etc. Sempre e comunque buonissima! Stavolta, grazie alla mia adorata Fiordifrutta ai frutti di bosco della Rigoni di ASiago ne è venuta fuori una crostata spaziale! Vediamo le dosi per uno stampo da 24 cm:

300 gr. di farina
80 gr. di zucchero
2 uova
80 gr. di olio
una punta di cucchiaino di lievito e un pizzico di sale
Fiordifrutta della Rigoni di ASiago


Ho messo in una ciotola le uova con lo zucchero ed ho amalgamato per bene. Ho aggiunto poi il resto degli ingredienti ed ho creato un panetto compatto e liscio. L'ho steso con un mattarello della dimensione della teglia già imburrata e l'ho posizionato bucherellando con una forchetta la superficie. Ho farcito con delle generose cucchiaiate di confettura ed ho decorato con una griglia. Ho infornato a 180° per circa 30 minuti.

 
 
 

Crostata con farina di mais

Post n°825 pubblicato il 12 Maggio 2021 da adel1961
 

Io adoro la farina per la polenta! La metterei ovunque. Con i suoi granellini dona una croccantezza unica sia ai biscotti che alle crostante. Veramente è la prima volta che preparo una frolla in questo modo ma visto che nei biscotti è piaciuta tantissimo ho voluto fare un tentativo anche con la crostata. Devo dire è stato un successone! E' stata divorata in pochissimo tempo e conto di rifarla al più presto!
200 gr. di farina 00
100 gr. di farina di mais bramata (non precotta!)
2 uova
85 gr. di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
scorza grattugiata di un limone
Fiordifrutta della Rigoni di Asiago per farcirla
Ho impastato  come per una normale frolla con la differenza che questo tipo di impasto non avendo burro non necessita di riposo in frigo. Quindi una volta pronto l'ho subito steso in modo da preparare la base della crostata. Ho punzecchiato tutta la superficie con i rebbi di una forchetta ed ho farcito con la marmellata. Ho creato infine la griglia in modo da decorarla. Stra-buo-na!

 
 
 

Camille

Post n°824 pubblicato il 12 Maggio 2021 da adel1961
 

Ma quanto sono buone e sane!! Sofficissime e con un gusto ed una energia in più visto che nell'impasto ho inserito oltre alle carote anche le mandorle tritate. Per non parlare poi della aggiunta della marmellata al gusto limone Fiordifrutta della Rigoni di Asiago. Che dire sono semplicissime da preparare perchè si inseriscono gli ingredienti in un frullatore ed il gioco è fatto! Nulla a che vedere con i prodotti industriali inutile dirlo......
250 gr. di farina
150 gr. di zucchero
2 uova
100 gr. di mandorle tritate fini
200 gr. di carote
100 ml di olio di semi
1 bustina di lievito
60 ml di succo di arancia o di limone
Per decorare Fiordifrutta al gusto limone
Ho messo nel Bimby (ma va benissimo qualsiasi altro robot) le carote ed ho tritato finemente. Ho aggiunto le mandorle ed ho tritato di nuovo. Ho inserito poi lo zucchero e l'olio ed ho azionato nuovamente le lame per 10 secondi. Ho inserito poi il resto degli ingredienti ed ho azionato nuovamente fino ad avere un composto ben amalgamato. Ho inserito negli stampi a cupola ed ho infornato a 180à per circa 20 minuti.

 
 
 

Crostata tris di marmellate

Post n°823 pubblicato il 04 Maggio 2021 da adel1961
 

Oggi non avevo voglia di fare i classici intrecci si vede?? Si diciamo che mi è partito l'estro ed ho voluto creare una crostata un pochino diversa dal solito e soprattutto avevo voglia di utilizzare più gusti all'interno. In verità è che sono troppo golosa delle confetture  Fiordifrutta e così ne ho volute utilizzare più di una (non si può scegliere tra i tanti gusti uno più buono dell'altro!). Ed ecco la mia crostata a forma di fiore: carina vero?
La frolla che ho utilizzato è la mia frolla leggera all'olio. Delicata ma buonissima, si prepara in una secondo se mettiamo tutti gli ingredienti in un mixer (io nel mio Bimby).
300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova
80 gr. di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
buccia grattugiata di un limone
Confetture miste Fiordifrutta della Rigoni di Asiago
Ho messo tutti gli ingredienti nel Bimby ma va benissimo o prepararla sulla spianatoia o in una ciotola o anche in qualsiasi robot con le lame: 10 secondi a velocità 4.
Una volta preparata la frolla stenderne 3/4 sulla base e bucherellarla con i rebbi di una forchetta. Con dei serpentelli di impasto ho creato la forma del fiore e all'interno degli spazi ho intervallato le confetture a seconda del colore. in forno a 180° fino a doratura.

 
 
 

Biscotti farciti alla marmellata

Post n°822 pubblicato il 19 Aprile 2021 da adel1961
 

Ma quanto può essere versatile l'impasto della frolla?? Con pochi e semplici ingredienti possiamo creare di tutto di più: crostate, frollini, biscotti vari etc. Io stavolta, complice il fatto che avevo preparato tantissimo impasto di frolla ho voluto creare questi biscottoni farciti con la buonissima Fiordifrutta al melograno della Rigoni di Asiago 


250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
1 uovo
80 gr di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
scorza di limone grattugiata

Fiordifrutta al melograno
Ho preparato il panetto di frolla e l'ho steso a rettangolo (non serve il riposo in frigo). L'ho farcito con la confettura ed ho arrotolato a mò di salame. L'ho sistemato sulla teglia ricoperta di cartaforno ed ho cotto a 180° per circa 20 minuti. Una volta freddo l'ho tagliato a fette di un centimetro. Buonissimi!
 
 
 
Successivi »
 

SEGUIMI SU INSTAGRAM

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

CREME, SALSE, BASI

 

BISCOTTI

 

DOLCI VARI

 

LIEVITATI DOLCI

 

 

LIEVITATI SALATI

 

MUFFIN

 

PANE

 

PRIMI

 

SECONDI


 

CONTORNI

 

STUZZICHINI

 

TORTE DA CREDENZA

 

TORTE

 

TORTE DI COMPLEANNO

 

 

TORTE FREDDE E DESSERT

 

TORTE PER I PICCOLI

 

E-MAIL