Creato da: Midorigirl il 26/11/2005
postumi di un anno di vita nipponica+ ritorno alla vita bolognese

 

 

Post N° 249

Post n°249 pubblicato il 27 Novembre 2008 da Midorigirl

So che ho abbandonato questo blog..è che scrivo altrove. sono appena tornata da Mumbai in data 14Novembre...tutti quei posti li conoscevo benissimo..per fortuna l'ho scampata bella. Che rabbia però..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 248

Post n°248 pubblicato il 22 Maggio 2008 da Midorigirl

First two weeks in Bombay

Ho fatto e visto talmente tante cose in questi gg che neanche me l'aspettavo!

Ho trovato casa, qui gli affitti agli stranieri sono gli stessi che da noi e non calano il prezzo..la cosa buona però è che almeno sono case decenti e pulite. Mi trovo in una zona di Bombay chiamata Bandra, piena di ristoranti e negozi, proprio dietro l'angolo di casa mia c'è lo street market dove si trova di tutto. Qui però si contratta,e la cosa che mi fa incazzare è che cercano sempre di fregarmi perchè sono straniera. Infatti, dopo i primi gg sono sempre andata accompagnata da locali e allora i prezzi si sono abbassati!

Con gli indiani bisogna stare sempre all'erta, cercano di fregarti sempre e cmq solo perchè sei straniero, il che per loro equivale ad una banca viaggiante. Dal resto nei negozi al taxi,non so già quante volte li ho sgamati! Fossero anche 10 rupie, ci provano sempre e, colti sul fatto, scrollano le spalle o fanno una risata e non se ne parla più, i furbi. Questo è un lato che mi infastidisce abbastanza degli indiani. Per il resto invece mi ci trovo benissimo, sono schietti e diretti e, facendo il confronto con il Giappone, sono molto molto molto più accoglienti e mind opened. Decisamente! L'indiano non si fa problemi a chiederti cose pvte o quanto hai pagato qsa, un giapponese neanche se lo pesti te lo chiede. Il che ovviamente fa nascere un clima di confidenza molto più piacevole, perchè senti che puoi parlare liberamente di qualsiasi argomento.

Io mi sto informando su come "funzionano" i credi religiosi qui, a lavoro con me c'è di tutto, cattolici, hindu, jaina..è bello vedere che tante diversità coesistano. I musulmani invece sono discorso a parte. Fondamentalmente hindu e musulmani si disprezzano, in base al fatto che per gli hindu i musulmani sono gentaccia inaffidabile. Cmq qui si vede davvero di tutto, dalle donne col burka a quelle vestite all'occidentale..immancabili le donne in sari, che per me sono abiti bellissimi. Mi sto comprando un sacco di vestiti indiani e pian piano "I am getting indianized" con la sorpresa delle mie colleghe che si galvanizzano quando vado a lavoro Indian-style con bindi e tutto il resto!!!!!

Bombay è davvero incredibile, le puzze di questa città non si raccontano, l'afa e il caldo neanche..e gli animali!!! Ho già beccato per strada mucche, un elefante ( ! ) e topi e pantegane e corvi..in mezzo al traffico. Pazzesco. Ma è caratteristico del posto, insieme alla monnezza da scavalcare sul marciapiede ( ammesso che ci sia il marciapiede)

Mi sto divertendo un sacco! Ci sono tanti bei locali, dall' immancabile Hard Rock ad altri che fanno musica retro, techno, house, salsa..etc!

Devo ridimensionare le foto, appena ho un attimo le posto!
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 247

Post n°247 pubblicato il 14 Maggio 2008 da Midorigirl

Finalmente ho messo internet! Ho anche trovato una stanza..qui è quasi mezzanotte e un quarto, quindi ora vi scrivo solo per dirvi che da domani sera posto qualcosa e anche qualche foto!

Sto qui da una settimana ma ne ho già fatte e viste tante!

Non  so neanche da dove cominciare!

Se c'è qualcosa sull'India che vi piacerebbe sapere chiedete pure, vorrei avere interazione con chi è interessato a questo paese o sogna di andarci

A presto

Midori

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 246

Post n°246 pubblicato il 05 Maggio 2008 da Midorigirl

Live from MUMBAI

Eccomi qua nella metropoli più calda del mondo!

Sono ancora un po' frastornata dal viaggio, dopo 14 ore tra autostrada, arei, coincidenze e carta d'imbarco quasi negata a Londra per negligenze degli addetti di Roma (manco a dirlo).

Appena arrivata ho avuto a disposizione un autista gentilissimo, il mio primo amico indiano. E' stato in giro con me tutto il giorno, mi ha fatto fare la spola tra l'albergo e l'ufficio (dove sono arrivata senza neanche aver avuto il tempo di pranzare e dove ho conosciuto tutti i colleghi essendo impresentabile) e mi ha dato tantissimi consigli pratici sull'India.
 Ovviamente, essendo io una "lady", mi ha ripetutamente consigliato di "always take care, always!!", dai tassisti che potrebbero fregarmi perchè straniera, agli accattoni da evitare, a come e dove si prende l'autobus e il taxi! Una vera guida!

Sono arrivata in ufficio mezza stremata dalla fame ma ho resistito e conosciuto tutti. Il capo mi ha messo subito all'opera, propinandomi della roba da leggere. Tra un pagina e l'altra ho chiacchierato con le colleghe indiane e ho conosciuto altri due stagisti italiani.

Ho imparato che a Mumbai (o forse in tutta l'India) c'è il sistema del PG: ovvero, se vuoi trovare una stanza devi cercare le paying guests, case di pvti in cui paghi per abitare, tipo case famiglia penso. Ci sono un casino di brokers che offrono stanze in giro per Mumbai e a tutte le tariffe, con pasti o senza. Domani comincio il mio giro di chiamate e vedo se riesco a sistemarmi. Sono provvisoriamente in albergo e la cosa non è economica: pago circa 45euri al g con TV, aria condizionata (una vera grazia di Dio) e wireless ma niente sciacquone nel cesso!!! CI credereste?? Tanta tecnologia e si scarica col secchio d'acqua??

Non ho ancora idea di come saranno i prox gg con l'ansia di trovare una sistemazione dopo il lavoro, proverò a prendere appuntamenti nella pausa pranzo. Che caos! Non sono neanche riuscita a fare un giro fuori dall'albergo, e dire che ho il lungomare a 100 metri!

Domani conto di socializzare un po' di più con i colleghi e riuscire a capire qualcosa di questa Mumbai che fino ad ora non fa altro che confondermi, con il suo traffico eccessivo, con le sue baraccopoli in vista e negozi occidentalissimi e edifici vittoriani, donne in sari e giovani all'occidentale, accattoni e ricchissimi, lungomare e scenari da discarica...devo ancora capire molte cose di questa città e i suoi abitanti. Vedremo!!



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 245

Post n°245 pubblicato il 30 Aprile 2008 da Midorigirl

mi hanno rilasciato il visto!! Fra 3 gg parto!!!!!!


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 244

Post n°244 pubblicato il 21 Aprile 2008 da Midorigirl

Ho chiamato l'ambasciata per avere notizie sul mio visto. Mi hanno quasi riattaccato in faccia, dicendo che non c'è bisogno che chiamo e che mi contatteranno loro. Con fatica ho cercato di spiegare che ho un contratto firmato per il 5 Maggio e che oggi è già il 21 Aprile...Niente da fare!!!! Come un disco che andava a ripetizione, il tizio ha continuato a dire che mi ricontatteranno loro, mi ricontatteranno loro, mi ricontatteranno loro....

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 243

Post n°243 pubblicato il 16 Aprile 2008 da Midorigirl

odissea burocratica infinita!

sono due giorni che vado e vengo dall'Ambasciata Indiana senza ottenere alcuna garanzia sul rilascio del visto.

La questione è che per i visti di lavoro o di studenti ci vuole molto più tempo..ma il mio contratto di stage è firmato per il 5 Maggio!!!

La tragedia si è scatenata stamattina quando mi sono sentita rispondere dal funzionario (con una insopportabile smorfia divertita) che per Maggio la mia pratica non verrà neanche letta e che prima di Agosto - se mi va bene- non parto!!

E' irritante pensare che in quasi tutte le altre ambasciate la faccenda va avanti al massimo per una settimana, quando qui si parla di mesi. In via ufficiosa, poi, multinazionali importanti che mandano i loro dipendenti in India (e non posso fare nomi ma li ho visti con i miei occhi perchè sono 2 gg che vado) hanno presentato la domanda ieri e oggi son tornati per ritirare il loro visto. Inammissibile! Stessa documentazione che ho presentato io!! Se adesso ci sono le mafie anche per fare i visti, beh, mi arrendo. Non sarei arrivata a pensare a tanto, prima di oggi.

Quindi, non si sa proprio quando parto. Sigh.




 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 242

Post n°242 pubblicato il 14 Aprile 2008 da Midorigirl

Siccome vorrei capire un po' di più il mondo in cui sto per tuffarmi, ho deciso di leggere
 

Un libro sull'India contemporanea che spiega le ragioni del suo debutto nel mercato globale e quali saranno le aspettative per il futuro: l'India diventerà realisticamente una delle potenze economiche più incisive nel panorama mondiale, godendo di un primato assoluto: è la più grande democrazia con il più alto numero di giovani, sempre più competitivi , ambiziosi e qualificati.

Che dire, Good Luck India!

L'Italia invece subisce il processo inverso, un paese di vecchi, governato da vecchi e caste professionali elitarie, dove la meritocrazia è un miraggio.

Finirà che dovremo emigrare in India per vedere riconosciuti i nostri meriti?? Non so voi, ma io ci sto facendo un pensierino.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 241

Post n°241 pubblicato il 09 Aprile 2008 da Midorigirl

Continua la preparazione alla partenza:

Ho letto che in India è bene non vestirsi scollate, con vestiti attillati, gonne sopra al ginocchio o abiti cmq succinti. Visto che in Estate questo non è proprio il mio stile, perchè mi piacciono le magliette attillate e non mi vesto come una monaca, mi sono trovata davanti al grande dilemma: e in India che c***o mi metto???

Così sono partita in missione shopping a comprarmi dei cambi che siano più accollati ma anche riutilizzabili. Ho optato per delle camicie a maniche corte.Tutto rigorosamente di lino o cotone.

Sto aspettando che mi arrivino i documenti con cui farò il visto, spero davvero di riuscire a confermare il volo che ho per il 4 Maggio. Tutto sommato i prezzi dei voli non sono poi così elevati, anche perchè dall'Italia non ci sono voli diretti (una volta li faceva Alitalia da Malpensa ma non perdo tempo in dettagli, potete immaginare com'è andata: tutti i voli per Mumbai sono già da un po' affidati ad Air France con scalo a Parigi)

Mi sto guardando movies a tema india, tra cui

con la Mezzogiorno ed è un film davvero gradevole

poi




che mi è davvero piaciuto anche se a volte può risultare un po' lento, ma il tema dei matrimoni combinati mi affascina








                          e anche :




dello stesso regista di Monsoon Wedding, Mira Nair. Mi è piaciuto parecchio.







Ci sono poi i classici, che non potevo non aver già visto, e quindi questa volta me li sono risparmiati:



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post n°240 pubblicato il 01 Aprile 2008 da Midorigirl
Ho dovuto rimandare la partenza ai primi di Maggio causa lentezze burocratiche..Cmq se tutto va bene dovrei arrivare a Mumbai il 3 o il 4 Maggio!

Questo è davvero un periodo infausto per la permanenza in India, le temperature sono molto alte, a Mumbai c'è un clima caldo afoso e da luglio cominciano le piogge. Vorrà dire che mi preparerò ad un esperienza...monsonica!!!!

Ho già fatto due vaccini, uno per l'epatite A e l'altro per il tifo. Ma la cosa che mi preoccupa un po' è la profilassi antimalarica. Sembra che Mumbai non sia zona ad alto rischio, ma, visto che il fine settimana non lo passerò certo in ufficio, la mia idea sarebbe quella di spostarmi nel Goa,-zona di mare sulla costa occidentale, appena più a sud di Mumbai- che è appunto a rischio malaria. Quindi porterò con me una bella scorta di Malarone, pasticche antimalaria che prenderò solo in caso di spostamento da Mumbai.

Forse non tutti sanno che....Bombay dal 1995 non si chiama più così, ma ufficialmente è diventata Mumbai (l'ho scoperto anch'io in questo periodo di preparazione)

Mi sto leggendo un paio di guide oltre a navigare in Internet per prepararmi al viaggio e al terribilissimo clima che mi attende. Devo ancora comprare un casino di cose, tipo: antizanzare potenti, permetrina (una roba che va spruzzata sui vestiti sempre per evitare punture d'insetti), un cavo antishock per il pc (durante l'estate sono frequenti i salti di corrente), abbronzanti..

La cosa più sconcertante però è che in India non rilasciano visti all'aeroporto come succede in moltissimi altri paesi (intendo il classico timbro per il visto turistico di 90gg), ma chiunque si reca nel paese deve per forza passare all'ambasciata indiana qui in Italia e farsi rilasciare il visto turistico. Bello scomodo per un paese visitato come l'India..questa cosa la devo proprio capire...

Per chi fosse interessato, Midori si sta leggendo




e anche







 
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post n°239 pubblicato il 10 Marzo 2008 da Midorigirl
 
Si riparte!!!



Si apre una nuova avventura !

Stavo solo aspettando e la conferma è arrivata:

Ad Aprile si parte per
Bombay!

Il Master mi manda in India per tre mesi di stage in un posto fichissimo che per ragioni di privacy non vi posso svelare, ma sono contentissima!

Sono in fase organizzativa, come immaginerete la burocrazia non è mai una buona amica..

Chi mi ama mi segua, questo blog ricomincerà ad essere fitto di posts sulla vita all'estero. Promesso!!


 
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 238

Post n°238 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da Midorigirl
Foto di Midorigirl

Chi mi legge da un po' sa che qui trova una persona in perenne spostamento..

Questo perchè il caso e le scelte mi hanno portato a non stare per troppo tempo sempre nello stesso posto. E' la mia croce e anche la mia delizia.

Premesso ciò, credo che da Marzo me ne andrò da Roma, sto aspettando risposte che mi arriveranno a Febbraio. Ci sono buone possibiltà che mi trasferisco per uno stage importante a Milano. Incrocio le dita!!!

Per di più, e non me ne vogliano alcuni, la vita a Roma non mi piace. Quindi, sarebbe il massimo se mi dessero conferma per Milano.

Se proprio devo dirvela tutta, io me ne vorrei tornare in Emilia Romagna, dove ci sono città che mi piacciono molto, dove mi piace il modo di pensare della gente locale e il loro stile di vita. Ma per il momento, non credo sarà una cosa fattibile.

C'è anche una rara ma probabile possibilità di effettuare lo stage in GIAPPONE!!! Cerco di non crederci troppo per non illudermi. Può anche darsi che mi mandino in Cina o in Korea..Quindi gente, stay tuned..potrei dover cambiare il titolo di questo Blog se mi spediscono da qualche parte in Asia!!!

Vivere in perenne spostamento ha i suoi vantaggi, certo, ma crea anche molto sbattimento mentale.

Primo fra tutti, il problema sono le amicizie. A malincuore ho lasciato dietro di me persone a cui tengo ma con cui sarà difficile rivedersi. Ogni volta che si cambia città, si riparte da zero. Si ricomincia a vivere, per quanto mi riguarda. Il fossilizzarsi in un posto, non fa per me, dopo qualche mese già mi stufo, già ho voglia di vedere altro, di conoscere altra gente..e questo è un grosso, grossissimo problema, perchè, se vorrò creare una famiglia e trovare un lavoro fisso queste radici dovrò metterle.

Per ora, sento che ogni treno che passa è da prendere al volo, ho 23 anni, quasi 24, e mi sento ancora troppo giovane per potermi fermare.

La mia fortuna, è avere accanto una persona che la pensa come me, e lo amo ogni giorno per questo. Lui è sempre contento, ovunque vada, perchè sa che lo faccio per me e perchè a livello professionale mi tornerà utile un giorno. E poi, perchè lui è come me, con un lavoro che lo porta a stare 3 anni qui, 4 di là..Tutte le volte dobbiamo reinventarci le coordinate spazio-temporali per vederci, ma ci va bene così e vi assicuro che siamo felicissimi senza la scontatezza della quotidinianità che ci distrugge entrambi.

Non so cosa accadrà quando ci fermeremo. Quando mi fermerò. Per ora, sono felice e penso che questo sia abbastanza!!

In foto: lo hikari, uno dei 3 treni più veloci del giappone.


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 237

Post n°237 pubblicato il 20 Dicembre 2007 da Midorigirl

non ho prolungato le ferie...Sto facendo un master che occupa tutto il mio tempo libero. Quando torno a casa sono troppo esausta per scrivere qui..Magari posto qualcosa durante le vacanze. Nel frattempo buone feste a tutti

Ovvero..

YoiOtoshio !!

Midori

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 236

Post n°236 pubblicato il 17 Ottobre 2007 da Midorigirl

Sono in ferie. Si era capito??

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 235

Post n°235 pubblicato il 11 Settembre 2007 da Midorigirl

Affermazioni sulla legge Biagi al V-Day di Beppe Grillo

Io ero una di quelle migliaia di persone che hanno partecipato al V-Day di Bologna. Mi ha davvero indignato di leggere su tutti i quotidiani che è stata offesa la memoria di Marco Biagi. Politici a destra e a sinistra hanno gridato alla vergogna.


Non è assolutamente vero!
Nessuno al V-day ha offeso Biagi, perchè si continua a fare confusione tra la persona e la legge da lui ideata?


Perchè dire che questa legge (che di fatto ha introdotto il precariato e ha distrutto la possibilità per la stragrande maggioranza di giovani di avere un posto fisso e quindi un  contratto a tempo indeterminato) fa schifo e va abolita significa offendere la persona di Marco Biagi? Nessuno ha detto che faceva schifo il giuslavorista, ma la sua legge. E non è la stessa cosa!

La legge Biagi è una delle più grandi porcherie che si sia mai vista in questo paese, e a parer mio andrebbe cancellata dalla storia. Se oggi non c'è lavoro, lo dobbiamo a questa legge, e non serve gridare allo scandalo, perchè i risultati sono alla portata di tutti e i giovani neolaureati come me sanno di cosa parlo.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

  

Post n°234 pubblicato il 04 Settembre 2007 da Midorigirl
Foto di Midorigirl

Agli amici nippo-studiosi

Mi giunge mail che l'European Association for Japanese Studies sta organizzando una conferenza internazionale nel Settembre 2008 in Italia, e per la precisione a Lecce.

Si cercano fin d'ora panelists o cmq ricercatori e studenti che vogliano esporre una presentation di 30min su vari temi riguardanti ovviamente gli studi nipponici. Trovate la lista degli argomenti nella sezione "call for papers" nella home del sito EAJS.

A me sarebbe piaciuto propormi come panelist per la sezione di storia, ma purtroppo non ho niente di pronto in lingua inglese da inviare entro il prox ottobre..

Penso che cmq parteciperò alla conferenza come auditrice.

Per chi fosse interessato, clicchi QUI

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 233

Post n°233 pubblicato il 02 Agosto 2007 da Midorigirl
Foto di Midorigirl

Carissimi, non sono sparita.

Mi sono laureata e ho subito traslocato da Bologna, per cui ora mi trovo nei dintorni di Roma...sto sistemando da giorni scatole e scatoloni pieni di roba...ecco perchè non ho più aggiornato il blog! In aggiunta al fatto che è Agosto e mi sto anche preparando a salpare per la Sardegna..faccio un salto per rispondere ai messaggi..ma non aspettatevi grandi cose che SONO IN FERIE POST LAUREA!

BUONE VACANZE A TUTTI E BUON PROSEGUIMENTO A CHI LE FERIE LE HA GIA' FATTE..O NON LE FA!

In foto: Midori dopo la discussione con  il suo splendido vestito verde..sennò che Midori sarei??

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 232

Post n°232 pubblicato il 10 Luglio 2007 da Midorigirl

DOPO L'INTERVISTA RILASCIATA A LIBERO, SONO AMAREGGIATA DALLA CATTIVERIA GRATUITA DI TANTI SACCENTELLI. IO HO FATTO SACRIFICI E SUDATO I MIEI STUDI SUL GIAPPONE E IN GIAPPONE E C'E' GENTE CHE VIENE A DIRE CHE DOVEVO FARE ALTRO.

NOSSIGNORI. IO HO AMATO MOLTO IL GIAPPONE PUR CON TUTTE LE COSE CHE DI ESSO NON MI PIACCIONO.

I COMMENTI CATTIVI MI HANNO SFINITO. AMICI AIUTATEMI VOI E LEGGETE QUESTA MIA INTERVISTA




 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 231

Post n°231 pubblicato il 09 Luglio 2007 da Midorigirl

Tipi da spiaggia...

La Laurea è vicina e più che altro penso alle prossime vacanze in Sardegna.

Com'è quella canzone di Carboni che diceva " A Bologna d'estate è caldo e si sta male.." o qualcosa del genere. Beh, pur amando molto questa città, non vedo l'ora di finire tutto tra laurea, parenti e parentame e trasloco per volare al mare..

Con tutto ciò che questo comporta. Riflettevo su come siano cambiate le abitudini vacanziere, i giovani non vanno più in spiaggia per fare il bagno o per abbronzarsi, quella è tutta una scusa. Il vero intento è il rimorchio e soprattutto il mettersi in mostra.

Mai come negli ultimi anni ho visto in spiaggia ragazzi pomposi e tronfi dei loro muscolacci finti alla creatina spalmarsi di olio baby johnsons e sdraiarsi come lucertole oleate sull'asciugamano.

Mai come negli ultimi anni ho visto ragazze andare in spiaggia tiratissime, con trucco e parrucco ben sistemato, tutte attente a piazzarsi dove possono essere ben viste.

Mah. Io vado in spiaggia senza trucco e con i capelli raccolti e vi assicuro che non è mai stato un deterrente, se qualcuno voleva venire ad attaccare bottone c'è venuto lo stesso. Gente, rilassatevi! Pare che ci sia l'ansia da rimorchio estivo, pare che la spiaggia sia divenuta una succursale delle agenzie matrimoniali.

Io mi diverto molto a guardare questi tipi da spiaggia. Ma c'è bisogno di tutti questi infigimenti per rimorchiare??


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 230

Post n°230 pubblicato il 26 Giugno 2007 da Midorigirl

studenti fuori sede che fanno la fame...

Finalmente abbiamo affittato la stanza. Stavolta abbiamo affittato ad un'avvocatessa, perlomeno non c'è rischio di fregature o di incorrettezze come con la tipa che abbiamo sfrattato dopo soli 20gg perchè non pagava..e i soldi delle sue bollette dobbiamo metterli noi perchè ci fa pena. E' talmente pezzente da non averci lasciato neanche 30€ forfettarie..ma noi siamo signori e non le chiediamo niente, tanto è una poveretta.

Forse penserete che sono una tipa viziata, ma io mi chiedo che razza di genitori ci sono dietro a certi studenti fuori sede.

Non si può mandare a studiare un figlio in un'altra città e poi abbandonarlo a sè stesso..c'è gente che a 30 anni fa ancora lavoretti del cazzo ed è indietro con gli studi perchè deve pagarseli da solo.

Che cazzo ci vieni a fare a studiare a Bologna se non ti puoi permettere l'affitto?? Stattene in Puglia, in Calabria, in Campania o in Sicilia..a casa tua piuttosto! Ci sono buone università anche lì. Poi si può parlare di trasferimento per lavoro, ma se devi fare la fame da studente perchè sei fuori sede, i tuoi non ti pagano l'affitto perchè sei ultra-mega-fuori corso, o semplicemente perchè non se lo possono permettere, stattene a casa!!!!

E' un circolo vizioso..questi qua si trasferiscono a studiare al Nord e fanno i pidocchiosi su TUTTO, i genitori non ce la fanno a pagargli gli studi e l'affitto a Bologna e questi si mettono a fare mille lavori part-time, andando fuori corso, pagando altre tasse e laureandosi oltre i 30 anni.

E rompendo le palle a chi vuole vivere in pace e avere coinquilini rispettosi ed onesti, che quantomeno pagano la parte che gli spetta.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

Consigliato da Midori


 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

medri.massimobimbayokovalpoxsilvana.galantilennon927cadmoosJ602049francesca.sici_95domenico_deleonardisPesce27iopaoloferrariDebugggpierfederici1932zorroo_1982poeta_pm
 
 

Il mio nome giapponese

 


Your Japanese Name Is...



Suma Oimikado


 

Kinkakuji- Kyoto

 

Shinjuku-Tokyo