Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Messaggi del 16/05/2017

Er gioco de la ruzzica

Er gioco de la ruzzica (1a)

Sta cacca (1) de fà a rruzzica, Dodato,
co la smaniaccia d'abbuscà ll'evviva,
nun è ggiro pe tté, (2) cche nun hai fiato
de strillà mmanco peperoni e oliva.

Come sce pôi ggiucà, tisico nato,
senza dajje 'na càccola (3) d'abbriva?
Nun vedi la tu' ruzzica sur prato
c'appena ar fin de 'na scorreggia arriva?



Co ddu' pormonettacci de canario,
d'indove mommò er zangue te se sbuzzica, (4)
tu protenni (5) de prennete (6) sto svario? (7)

Stattene in pasce: ggnisuno te stuzzica;
si (8) ppoi vôi vince tu, vva' a Montemario,
pijja la scurza e bbutta ggiú la ruzzica.

Note:
1a Ruzzola.
1 Vanità.
2 Non è affare per te.
3 Alcun poco.
4 Ti sgorga.
5 Pretendi.
6 Prenderti.
7 Sollazzo.
8 Se.

Giuseppe Gioachino Belli
In legno, da Civitacastellana a Monterosi, 10 ottobre 1831 - De Pepp'er tosto
(Sonetto 201)

 
 
 

Le minestre

Post n°3875 pubblicato il 16 Maggio 2017 da valerio.sampieri
 

Le minestre

La pastasciutta, arberghi e ristoranti,
la fanno, bene o male, tutti quanti.

Ma le minestre de la Nonna, invece
nun poi trovalle de nisuna spece.

Ce so' rimasti minestroni e brodi ...
ch'è propio robba, mammamia, da chiodi!

Er minestrone è 'na minchionatura
fatto co' più patate che verdura.



Er brodo, è 'na fortuna si viè fatto
co' l'ossa, un po' d'odori e un po' d'estratto.

Defatti si se chiede un po' d'allesso
risponneno: "È finito proprio adesso! ...".

Mentre invece se capiti - Ar Soriso -
lo trovi come stassi in Paradiso!

La sbobba che se fa ne li ricoveri,
è fatta pe' li poveri più poveri.

Moniche e frati dentro li conventi
fanno la zuppa mista e so' contenti.

Ne le galere è sempre er brodajone
a dà lo spunto p'ogni ribbejone.

A le "Tavole calle e l'antri Snacche",
a parte che so' fredde, so' bujacche.

Nell'ospedali, come và, la và!
Intanto chi la magna già sta là.

In certe mense è un tale beveraggio
che se comincia a crede ar sabotaggio.

Ar manicomio dicheno: "Sò bòne
sortanto si le fa Napoleone":

Ne li ritiri so' pappine lente
pe' via che in media ogni ospite cià un dente.

In quarche Casa Pia, pare sciroppo
pe' 'r fatto che la Casa Pia ... un po' troppo.

Ne le caserme e' rancio è 'na schifenza
ch'aumenta l'obbiettori de coscienza.



Sapete der miracolo der grano
trovato ne li scavi d'Ercolano?

Che ripiantato, ancora inseccolito,
doppo duemila anni ha rifiorito?

?È stato venti secoli interato
senza che nessun seme s'è inquinato.
 
Mbè, si scavate in de 'sto libro amico
trovate er seme d'un piacere antico!

E prima che la tera va in rovina
annatelo a piantà ne la cucina!

Aldo Fabrizi
Da: Nonna minestra, Mondadori 1974, pag. 8-10

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lultimodellaclasseiamsalvo2016valerio.sampieriVince198the.pink.shadeAntonellaG67nina.monamourpaopenzavv.valeriosampieriandreacogoiREGINA.LEONESSATerzo_Blog.GiusNuvola_volafagiolone73
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom