Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Messaggi del 06/06/2017

Manovra elettorale

Post n°3946 pubblicato il 06 Giugno 2017 da valerio.sampieri
 

Manovra elettorale
E Operazioni Consortesche


Si tu voi bene ar tu paese, Toto,
Si voi che sta città diventi bella
- Me disse jeri er Conte Pagnottella (1) -
Ar Circolo Cavure da er tu voto.

Si senti dì da quarche terremoto
Che noi volemo empisse le budella;
Nun je da retta, sai, Dio Serenella! ...
Ma pe facce riuscine datte moto.

Te vojo ammette sì che magneremo
Ebbè! ma nun è mejo frater caro?
Più magnamo e più robba crompreremo

E l'utile per Dio! d'un bottegaro
Dove se trova ar fin dell'anno, scemo,
Nun se trova ner giro der danaro?

Nota:
1. Nome fittizio, per indicare coloro che del patriottismo fanno un mestiere.

Augusto Marini
1872
Da: Cento sonetti in vernacolo romanesco, Perino 1877, pag. 47

 
 
 

Cornucopia

Post n°3945 pubblicato il 06 Giugno 2017 da valerio.sampieri
 

Le parole indificili
Cornucopia (parla 'na signora)


Ch'hai fatto? Che mm'hai detto? Cornucopia?
Ma 'nvedi 'sto bburino arinfardito!
Ma propio propio, va mmorì ammaìto!
Te gonfio tanto che cce fò 'na copia

cor grugno tuo, che appiccico lì ar muro!
Se dicheno 'ste cose a 'na signora?!
Ahem ... me só sbajata ... ho letto ora ...
nun ho capito ... ciò l'udito duro ..

Mica te crederai che nnun capisco
qual è 'r significato de le cose?
Lo pôi penzà che ttu, 'ndividuo losco!,

che io só ccome tte, brutto 'gnorante!
Nun dico de cropimme de mimose ...
bastava dì che ssó bbella abbondante!

Valerio Sampieri
6 giugno 2017

 
 
 

Er padrone de la padrona

Post n°3944 pubblicato il 06 Giugno 2017 da valerio.sampieri
 

LXII.

Er padrone de la padrona


Ma c'è bisogno poi de strillà tanto
S' oggi ho sgarrato de quarche minuto?
So'sempre puntuale, e me n' avvanto ....
Dunque, oggi è segno che nun ho potuto.

'Na pazzienza ce vò .... propio da santo!
Ma ve l'avverto: come so' vienuto,
Accusi me ne vado; e s'io ve pianto,
Ne troverete un antro più cocciuto.



Oh, ved'un po'! Si se tarda un par d'ore
Pe' quarch' affare ch' uno cià, (1) perdio,
V'ho da trovà cusi de malumore?!

Ma ve servi de regola, che io,
Sibbè (2) che sto co' voi pe' servitore,
Vojo fà sempre er commidaccio mio.

Note: 1 Ci ha. - 2 Sebbene.

Luigi Ferretti
Centoventi sonetti in dialetto romanesco, Firenze, G. Barbèra, Editore, 1879, pag. 110

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Vince198Nuvola_volaPICCOLAVIOLETTA6daunfiorevalerio.sampieriNORMAGIUMELLIspazioserramenti02the.pink.shadezatarra13molto.personalegryllo73Newman26st_josephcristina.brugnoli
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom