TRIBUTE TO PIERLUIGI

APERTAMENTE SFEGATATO ROMANISTA

 

 

 

 

A PAPA' E PIERLUIGI

 

AREA PERSONALE

 

MySpace and Orkut Disney Glitter Graphic - 2 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 
"ER GRILLO ZOPPO"   LA SUA PREFERITA
favola di Trilussa

Ormai me reggo su ‘na cianca sola.
- diceva un Grillo – Quella che me manca
m’arimase attaccata alla capriola.
Quanno m’accorsi d’esse prigioniero
col laccio ar piede, in mano a un ragazzino,
nun c’ebbi che un pensiero:
de rivolà in giardino.
Er dolore fu granne…,ma la stilla
de sangue che sortì dalla ferita
brillo ner sole come una favilla.
E forse un giorno Iddio benedirà
Ogni goccia di sangue ch’è servita
Pe’ scrive la parola libertà!

( favola di Trilussa )

 

io nun piango                                         CANZONE PREFERITA
franco califano

io nun piango pe' quarcuno che more
non l'ho fatto manco pe 'n genitore
che morenno m'ha 'nsegnato a pensare
non lo faccio per un altro che more
Io nun piango
quanno scoppia 'na guera
er coraggio de' l'eroi stesi a tera
io lo premio co' du' fiori de serra
ma nun piango
quanno scoppia 'na guera
lo piango quanno casco nello sguardo
de' 'nvagabondo perche'
ce somijamo in modo assurdo
semo due soli monno
Me perdo in quell'occhi senza nome
che cercano padrone
in quella faccia de malinconia
che chiede compagnia
Io nun piango quanno 'n omo s'ammazza
il suo sangue nun me fa tenerezza
manco se allagasse tutta 'na piazza
io non piango quanno 'n omo s'ammazza
Ma piango io piango sulle stre vite
due vite violentate
A risposte mai ne abbiamo date
ecco perche' la sete
lo piango so tutto
tempo che ce resta
e me ce sento male
Domani se non sbajo e' tua festa
la prima senza viole
la prima senza viole
la prima senza viole
la prima senza viole.

 

 

PER I TUO MERAVIGLIOSI 16 ANNI!!!

Post n°6354 pubblicato il 03 Marzo 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

POST DOVEROSO!!!

Post n°6353 pubblicato il 26 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

ULTIMO POST

Post n°6352 pubblicato il 08 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

Blog chiuso,

 dato che la persona che lo ha creato

non merita nulla...

non vale nulla...

"era",

"è",

e sarà,

sempre una nullità.

 
 
 

PENULTIMO POST

Post n°6351 pubblicato il 08 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

SAPETE QUELLO CHE DESIDERO....

Post n°6350 pubblicato il 08 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

A TUTTI...

Post n°6349 pubblicato il 06 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

DA CUORE A CUORE!!!

Post n°6348 pubblicato il 04 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

SONO QUELLO CHE SOGNO

Post n°6347 pubblicato il 03 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 

Spinoza diceva che “il desiderio è l’essenza dell’uomo”. E, in effetti, come potremmo mai concepire una vita senza desideri, un’esistenza senza sogni?

 

Chi desidera è vivo! Chi desidera è “vivo”. Meglio: chi è capace di sognare e crede nella bellezza dei propri sogni è “giovane”, anche se dovesse avere ottant’anni. In effetti, è proprio dei giovani sperimentare in maniera più intensa e pervasiva la forza del desiderio, quale che sia il campo in cui esso si esplicita: un progetto professionale, la realizzazione di sé, l’esigenza di libertà o la costruzione di una relazione affettiva. Ed è la capacità di desiderare che dà sapore al nostro vivere quotidiano, aiutandoci a mettere a fuoco ciò che veramente ci sta a cuore, in un’ottica di progettualità futura.

Il sogno ha le ali. La capacità di sognare è essenziale per proiettarci verso orizzonti sempre più lontani e per non rimanere imprigionati in una realtà prosaica e mortificante. Ma, al tempo stesso, se vogliamo dare concretezza ai nostri sogni, dobbiamo cercare di rimanere con i piedi per terra e di mantenere il contatto con il mondo, onde evitare il rischio di rifugiarci in una dimensione onirica completamente slegata dalla realtà quotidiana.

 

Questo non significa, però, che dobbiamo rinunciare a priori a inseguire i nostri sogni, quando ci sembrano troppo ambiziosi. Al contrario, anche un sogno apparentemente irrealizzabile può rivelarsi alla nostra portata, se siamo disposti a rimboccarci le maniche e a lavorare quotidianamente per tradurlo in realtà. Ma, soprattutto, se siamo disposti a credere fermamente che “mai ci è dato un desiderio, senza che ci sia dato anche il potere di realizzarlo”.

Sono anzi proprio i desideri più grandi e i sogni più impegnativi che ci sospingono a tendere verso mete più nobili ed elevate, mettendo alla prova la nostra perseveranza, la nostra forza di volontà, la nostra speranza e persino la nostra fede.

Per questo dobbiamo sempre sforzarci di custodire i nostri sogni, di arricchirli di senso, di orientarli verso traguardi esigenti e di impegnarci giorno dopo giorno per realizzarli. Ma, prima ancora, è necessario operare un continuo discernimento per cercare di riconoscere, tra i tanti desideri che ci portiamo dentro, quelli davvero autentici e profondi che danno voce al nostro mondo interiore e ci mettono le ali ai piedi, spronandoci a ricercare la vera felicità, e quelli invece effimeri e deludenti, generati in noi dalle mode del momento o da bisogni superficiali, che assomigliano più a capricci che a veri e propri sogni.

 

Nietzsche soleva dire che “niente ci appartiene più dei nostri sogni”. E, in effetti, è proprio vero che i sogni e i desideri rispecchiano il nostro modo di essere, le nostre attese più profonde, il nostro bisogno di sentirci amati e di donare amore a nostra volta.

Ma un sogno è ancora più bello quando è condiviso, quando siamo in molti a sognare la stessa cosa, perché è allora – come ha scritto Mons. Helder Camara – che il sogno diventa realtà.

Come giovani siamo, quindi, chiamati più che mai ad aver cura dei nostri sogni, a proteggerli da quanti vogliono sminuirli e scoraggiarli, richiamandoci alla necessità di fare i conti con la realtà e di conformarci a tutti i costi alla logica della mera convenienza e di un pragmatismo di corto respiro. Forse qualcuno ci accuserà di essere dei visionari, di inseguire delle utopie irraggiungibili, ma se avremo il coraggio di dar voce ai nostri desideri e alle nostre attese più autentiche, se saremo capaci di credere appassionatamente ai nostri sogni, troveremo dentro di noi anche la capacità e l’ardire di tradurli in realtà. E forse, allora, i nostri sogni non saranno più semplici fantasie o illusori miraggi, ma concorreranno tutti verso la realizzazione di quella felicità piena e smisurata che Dio sogna per noi.

 

                                                       Alessandra Mastrodonato

 
 
 
 

ZEINAB

Post n°6346 pubblicato il 01 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 
Tag: FOCUS

8 anni compiuti.

È fuggita dal suo Paese perché le condizioni di vita erano ormai impossibili: la povertà aveva già ucciso alcuni dei suoi fratelli.

Il Corno d’Africa che comprende Eritrea, Etiopia, Gibuti e Somalia, è uno dei luoghi più poveri del pianeta, dove malattie, guerre tribali e siccità fanno strage.

Zeinab è fuggita da tutto questo, con altri/e sventurati/e.

Si sono affidati a un trafficante.

Ed è stata una maledizione.

Trattati come schiavi.

Lei è stata stuprata più volte, alcune sue compagne più deboli ci hanno lasciato la pelle.

Quando, dopo indicibili sofferenze, sono arrivati al mare, sono stati imbarcati, prima su un peschereccio poi, a metà strada, su un barcone.

Zeppo da far paura.

Ma era l’ultimo tratto di un’odissea che li aveva portati fino in Libia.

Erano un’ottantina.

Ecco s’avvicina la sagoma di una nave italiana!

Li carica a bordo.

Zeinab comincia a pensare che il peggio era ormai passato.

Altri stenti l’aspettavano, ma almeno poteva sperare in un futuro diverso…

Il giorno dopo si sono ritrovati di nuovo in Libia, presi in consegna dalla polizia.

La tragedia di una vita infame per lei e per gli altri era di nuovo agli inizi.

 
 
 

BEPPE

Post n°6345 pubblicato il 01 Febbraio 2010 da IOXTEFOREVER
 
Tag: FOCUS

Ottanta per cento di invalidità, Beppe frequenta giornalmente la lontana chiesa dei santi Cosma e Damiano.

Un sacerdote salesiano, don Masoero, amico di famiglia, soleva dire al padrone di casa, papà di Beppe: “Ingegnere, ha fatto una gran bella casa, l’ha costruita in un luogo splendido, ma bisogna essere buoni camminatori per arrivare fin qui”. Beppe non lo era, ovviamente.

Tutt’altro: il camminare lo faceva soffrire non poco.

Eppure, quasi per miracolo, è diventato un solerte camminatore. Suo fratello maggiore, ingegnere come suo padre, ma molto scettico sull’aiuto divino, chiese a Beppe: “Come diavolo hai fatto a smettere con i medicinali e a camminare tanto?”.

“La forza mi è venuta andando tutti i giorni a messa con un altro mio amico molto malato; e poi… poi nei momenti di depressione prego e tutto va meglio!”.

L’ingegnere è rimasto di stucco!    

                       (G. Alba)

 
 
 

PENSANDO A NOI

Post n°6344 pubblicato il 31 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

AL MIO AMICO SPECIALE!!!

Post n°6343 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

QUANTE MATTINE,

POMERIGGI,

SERE E NOTTI...

A PARLARE.

UNA AMICIZIA PROFONDA,

NATA 3 ANNI FA...

BASATA SULLA COMPRENSIONE,

SUI CONSIGLI E SULLE LACRIME.

TU QUELLO PIU' FORTE...

NONOSTANTE TUTTO.

RICORDI IL POST...

NEL QUALE NON MI RASSEGNAVO?

QUEST'ANNO HAI VINTO...

2 GIORNI PRIMA DEL MIO COMPLEANNO.

NESSUNO CI HA POTUTO DIVIDERE,

TANTOMENO I KM...

TI VOGLIO BENE!!!

 

 
 
 

AMICI MIEI BUON FINE SETTIMANA DAL PROFONDO DEL CUORE!!!

Post n°6342 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

PENSANDO A NOI

Post n°6341 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

BUONGIORNO AMORE!!!

Post n°6340 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

MAMMA PER TE!!!

Post n°6339 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

PIERLUIGI...

Post n°6338 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

PAPA'...

Post n°6337 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

DA OGGI SARA' COSI'!!!

Post n°6336 pubblicato il 29 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 

BASTAAAAAAAAAA!!!

Post n°6335 pubblicato il 28 Gennaio 2010 da IOXTEFOREVER
 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: IOXTEFOREVER
Data di creazione: 06/10/2007
 

 

IPOCRISIA

SOLO CHI SA FINGERE

PUO' REGNARE.

CHI RIDE CON LA BOCCA

E NON COL CUORE.

E CHI PARLA D'AMORE

SENZA AMARE.

 

ERI PRESENTE UGUALMENTE

 

A TE PIERLUIGI

 

A TE PIERLUIGI

 

A TE PIERLUIGI

 

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

J4ck_d1_F1or1giuseppeiadevaiafrancofranchi64_1recuerdoscristiana_lannasaragagliasara6661flavioflylarondine2011auricarrobpmarcoclaudiavagliniattilioimperialeangeldoc57sa.csm
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

A TUTTI...

 

GRAZIE DELLA VISITA

 

 

FEDAYN

 

10 LUGLIO 2008

 

Da mirabelladgl1 Grazie infinite.

 

13 NOVEMBRE 2008

Grazie!!!