Community
 
acquachiarac
   
 
Creato da acquachiarac il 14/12/2008

voglio amare ancora

Prima di amare, non ho mai vissuto pienamente

FOR ONCE IN MY LIFE VONDA SHEPARD

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

clint77bgovidio50vickymoldovammmichellestejoiangi691Rosatricoloreprincipessa1255ninnataombrasettevalentina.sorialombardisavinoVaNigLiA_Muaaaaitalia001tonino.bussu
 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

.

Post n°2115 pubblicato il 06 Maggio 2013 da acquachiarac

Io credo non spunterebbe una foglia in primavera,

non fosse per le labbra degli amanti che baciano,

non fosse per le labbra dei poeti che cantano

Oscar Wilde

 

 

 
 
 

.

Post n°2114 pubblicato il 10 Aprile 2013 da acquachiarac

L'amore è molto simile ad una tortura

o ad un'operazione chirurgica.

Anche se i due amanti

sono molto innamorati

e colmi di reciproci desideri,

 uno dei due sarà sempre più calmo

o meno invasato dell'altro.

Quello, o quella, è l'operatore,

ovvero il carnefice;

l'altro, o l'altra, l'assoggettato,

la vittima.

  Charles Baudelaire

 
 
 

.

Post n°2113 pubblicato il 28 Febbraio 2013 da acquachiarac

Pieta’ per la nazione i cui uomini sono pecore
e i cui pastori sono guide cattive
Pieta’ per la nazione i cui leader sono bugiardi
i cui saggi sono messi a tacere
Pieta’ per la nazione che non alza la propria voce
tranne che per lodare i conquistatori
e acclamare i prepotenti come eroi
e che aspira a comandare il mondo
con la forza e la tortura
Pieta’ per la nazione che non conosce
nessun'altra lingua se non la propria
nessun' altra cultura se non la propria
Pieta’ per la nazione il cui fiato e’ danaro
e che dorme il sonno di quelli
con la pancia troppo piena
Pieta’ per la nazione – oh, pieta’ per gli uomini
che permettono che i propri diritti vengano erosi
e le proprie libertà spazzate via
Patria mia, lacrime di te
dolce terra di liberta’!

Pier Paolo Pasolini

 
 
 

.

Post n°2112 pubblicato il 26 Gennaio 2013 da acquachiarac

La pioggia è sguardi d'angeli
in gloria, accordi di cristalli.
E su tutto questo: l'allegria di stare
non accanto, né sopra e
neppure dentro, ma in Lei.
Confusi entrambi, più che fusi.
Diventati ormai un solo corpo,
un'anima sola che bacia se stessa
negli spazi bianchi, dimentica del mondo.

(Manuel Altolaguirre)

 

 
 
 

Il bacio della buona notte

Post n°2111 pubblicato il 16 Gennaio 2013 da acquachiarac

Secondo un recente sondaggio,

promosso dalla catena alberghiera inglese

Travelodge con l'intento di indagare la societa'

e la coppia attraverso le abitudini notturne,

è  emerso  che il bacio della buona notte,

simbolo della tenerezza,

sta scomparendo, minacciato

dalla quotidianietà

e dal tempo che passa inesorabilmente.

Personalmente mi auguro

che le cose non stiano così,

perchè credo che sia questo tipo di coccole 

a cementare un vero amore.

Sono da sempre convinta

che, alla base di un rapporto duraturo,

ci sia l'affettività.

Il sesso è importante, senza dubbio,

ma l 'intimità più profonda

va al di là della passione.

Quando è bello ritrovarsi

con il proprio patner a letto 

e poi prima di addormentarsi

fare due chiacchiere,

mentre fuori regna il silenzio.

Dormire insieme è

qualcosa di molto intimo, vuol dire affidarsi,

abbandonarsi completamente.

Eppure secondo questa ricerca 

il bacio della buona notte

sarebbe in via di estinzione.

Per una come me, 

che ha fatto sempre il tifo per l'amore,

questa cosa è inaccettabile.

Coraggio, innamorati,

fate un piccolo sforzo!

Prima di addormentarvi

regalate una tenerezza a chi vi è vicino.

Costa poco e vedrete che

farete sogni ancora piu' belli.

 
 
 

Tutto cio' che non vogliamo vedere in noi stessi.James Joyce

Post n°2110 pubblicato il 02 Gennaio 2013 da acquachiarac

“Trovò reale nel mondo esteriore

 ciò che era possibile

nel suo mondo interiore.

Maeterlinck dice:

Se Socrate esce di casa oggi

troverà il sapiente seduto sulla sua soglia.

Se Giuda esce stasera

i suoi passi lo porteranno verso Giuda.

Ogni vita è una moltitudine di giorni,

un giorno dopo l’altro.

Noi camminiamo attraverso noi stessi,

incontrando ladroni, spettri, giganti,

vecchi, giovani, mogli, vedove, fratelli adulterini.

Ma sempre incontrando noi stessi.”

 

 

 
 
 

...

Post n°2108 pubblicato il 19 Ottobre 2012 da acquachiarac

 
 
 

.

Post n°2107 pubblicato il 16 Ottobre 2012 da acquachiarac

Forse attendo invano,

ma spero in un

"mi manchi"

che mi accarezzi l’anima.

(G. Flaubert)

 

 
 
 

.

Post n°2106 pubblicato il 12 Ottobre 2012 da acquachiarac

Abbracciami fino
a farmi male,
non contare più i baci
e le carezze,
aggrappati alla bianca pelle
ed entra a piedi nudi
nel fondo del mio cuore.


Mara Zilio

 
 
 

.

Post n°2105 pubblicato il 07 Ottobre 2012 da acquachiarac


"A me non mancano le persone,

mi manca quello che hanno smesso di essere."

  Ennio Flaiano

 
 
 
Successivi »