Dedicato a:.................

 

Guardatelo vi prego......

 

Sempre e comunque.....

 

Vi lancio una sfida! Nel mondo dei blog siamo numerosi, pero', possiamo riuscirci a far girare un messaggio a tutti ed è  per una causa buonissima ANTIPEDOFILIA! Perche' episodi su tanti bambini siano solo un brutto ricordo per tutti. Daremo un segnale... CREDIAMOCI INSIEME!! Ricopiate sul vostro blog questo stralcio e vediamo quanti di noi riescono realmente a dar vita a questa campagna e,dopo averlo copiato aggiungete la vostra firma... come dire  IO CI STO!!
Combattiamo insieme:

Goldrake - Actarus - Neruda74s - Antonio - missfiore - ladyviolet991 - navyseal2006 - sersir82- lamollysonoio- sto_come_i_pazzi - marcodgl2 - laquietenellacqua - antonioventurini2003

 
 

Pino & Massimo

 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 

Ultime visite al Blog

scintilla95lucky66xstudiolegalesteaubyfourvenus55bad_thingpierocassara_1970unamamma1viki641FILLY54Nstrong_passionemalu25lunapazza86eshockcapitano.977
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 

 
 
Creato da: antonioventurini2003 il 25/10/2007
STORTA VA' RERITTA VENE

 

 

Post N° 77

Post n°77 pubblicato il 14 Giugno 2008 da antonioventurini2003
Foto di antonioventurini2003

Invito a chi ha visto questo film, di lasciare le sue impressioni in qusto blog,pertanto invito a chi non l'avesse ancora visto,di andarlo a vedere!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CAMPIONI D'ITALIA

Post n°76 pubblicato il 19 Maggio 2008 da antonioventurini2003

Siamo noi,

siamo noi

i Campioni dell'Italia siamo noi.....

Oggi domenica 19 Maggio l'Inter conquista il suo 16° scudetto

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pino Daniele festeggia 30 anni di carriera

Post n°75 pubblicato il 23 Marzo 2008 da antonioventurini2003

L'esibizione l'otto luglio. Il cofanetto dal titolo "Ricomincio da 30" in ricordo di Troisi.
Pino Daniele festeggia trent'anni di carriera e li celebra con due appuntamenti imperdibili per i suo fans: un triplo cd, in uscita a maggio, ed un live, con la sua formazione originaria, allo stadio San Paolo l'8 luglio.
Il cofanetto di 3 cd pubblicato da Sony/Bmg, dal titolo emblematico di "Ricomincio da 30", Pino ha voluto dedicarlo al ricordo di Massimo Troisi.
L'album, anticipato dal primo singolo, in radio ad aprile, conterrà quattro brani inediti e ripercorrerà i momenti più belli della storia musicale di cantante, autore e musicista di Pino Daniele.
Ma i festeggiamenti per i trent'anni di carriera toccheranno l'apice a luglio con un grandissimo evento denominato "Vai Mo' 2008 (organizzato da Friends & Partners) allo Stadio San Paolo di Napoli, che vedrà sul palco Pino con la sua band storica: Tullio De Piscopo alla batteria, Tony Esposito alle percussioni, James Senese al sax, Rino Zurzolo al basso e Joe Amoruso alle tastiere, oltre ad alcuni ospiti internazionali.
A giorni si apriranno le prevendite dei biglietti e, c'è da aspettarselo, andranno a ruba: dal 26 marzo, infatti, sarà possibile acquistare i ticket. Info: www.ticketone.it e wwwetes.it.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buona Pasqua a tutti

Post n°74 pubblicato il 20 Marzo 2008 da antonioventurini2003

Con la primavera arriva la Pasqua, spero che vi porti la speranza, la gioia, la felicità ed una nuova vita che realizzi i vostri desideri. Felice Pasqua a tutti i visitatori di questo blog. Un forte abbraccio.     

                                   Antonio Venturini                                                                                                                                                                                                                          

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 73

Post n°73 pubblicato il 11 Febbraio 2008 da antonioventurini2003

  Finalmente sono riuscito a trovare un'pò di tempo per creare una foto con un effetto pioggia........questo grazie anche alle indicazioni della ma amica virtuale "fioremagico"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VERGOGNA!

Post n°72 pubblicato il 22 Gennaio 2008 da antonioventurini2003
 

Napul'è na carta sporc e nisciun se ne mport.........

Ecco come dovrebbe essere.........

 

.........Ecco,invece la realtà dei giorni nostri

E loro cosa fanno?

Basta..... Mandiamoli a casa!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sono tornato

Post n°71 pubblicato il 18 Gennaio 2008 da antonioventurini2003

Salve a tutti, è da un'pò di tempo che mancavo dal blog, mi scuso con le persone che passando di qui hanno rimasto i loro commenti, senza però avere risposte,un grazie particoloare va alla mia amica fioremagico che nel suo blog mi ha dedicato un post per la mia guarigione,che finalmente è avvenuta al cento per cento.
Ora che sono ritornato a piena vitalità, cercherò di recuperare il tempo perso e di aggiornare il mio blog.
Ciao a tutti voi, un abbraccio a tutti quelli che passano di qui.

                                                                                                       Antonio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 70

Post n°70 pubblicato il 06 Gennaio 2008 da antonioventurini2003

Buon epifania a tutti voi
cosa vi ha portato questa simpatica vecchietta? carbone o dolci?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 69

Post n°69 pubblicato il 05 Gennaio 2008 da antonioventurini2003
 
Tag: Napoli

Appesi agli alberi con scritte su Bassolino e Iervolino. La DIgos: e' stata AnRifiuti, 21 manichini impiccati a NapoliProteste per l'emergenza rifiuti. Slogan contro sindaco e governatore, la disoccupazione e il caro vita

NAPOLI

LA PROTESTA - Secondo fonti della Digos partenopea, che indaga sulla macabra messa in scena (con lo slogan «Addio a 'stu munno 'e munnezza!») , la responsabilità dei manichini - appesi senza testa né arti - sarebbe legata al circolo di An del quartiere Vicaria-Mercato. Sui manifesti sarebbe segnalato anche il blog del capogruppo provinciale Luigi Rispoli. Altre scritte sono apparse contro la disoccupazione e l'aumento del costo della vita. La rimozione degli «impiccati» è iniziata nella tarda mattinata.

«PROTESTA SACROSANTA» - Un manifesto su un impiccato attacca anche il premier Romano Prodi e un altro tira in ballo il Guardasigilli, Clemente Mastella. A sorpresa, la protesta-choc scuote e trova l'appoggio di molti commercianti e residenti del centro storico, soprattutto sul fronte dell'emergenza rifiuti. Non solo, da Corso Umberto arrivano anche parole di solidarietà per gli abitanti di Pianura che stanno protestando contro l'apertura della discarica di Contrada Pisani. «Questa città - dice la farmacista Luisa Origlio - è diventata invivibile. Condivido la protesta dei manichini impiccati, anche se dubito che possa portare risultati concreti». Gli fa eco Gennaro Sarnacchiaro, uno dei soci di un negozio di abbigliamento: «Protesta giusta, la città è invasa dalla spazzatura». Aggiunge Adriana Pettisani, titolare di una caffetteria: «Mi ha impressionato vedere i manichini impiccati. Ma è una protesta giusta. Occorre subito una soluzione e Iervolino e Bassolino farebbero bene a dimettersi». «Siamo la vergogna d'Italia e d'Europa - afferma Gennaro Tubelli, disoccupato di Forcella - noi che abitamo nei bassi siamo rovinati, appestati dai rifiuti. A Pianura, però, i residenti fanno bene a protestare ad oltranza. Hanno la nostra solidarietà».

- Ventuno manichini impiccati agli alberi sono comparsi all'alba di venerdì in Corso Umberto a Napoli. Sui alcuni di essi sono attaccati manifesti listati a lutto con scritte sull'emergenza rifiuti che ha sommerso di spazzatura Napoli e contro il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, e il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino.
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buon 2008

Post n°68 pubblicato il 30 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"Nù Sparat"

Post n°67 pubblicato il 26 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

La campagna, 
"Papa' quest'anno non sparare"
già patrocinata nelle precedenti edizioni, dall'ANCI (Associazione Nazionale Comuni d'Italia), dagli enti REGIONE E PROVINCIA, dall'UNICEF, dal CONI, da LEGAMBIENTE, dal SIULP (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia di Stato), da tanti altri enti e promossa da moltissime testate giornalistiche nazionali e regionali, è giunta ad una nuova edizione.

E' nata nel 1995, con la sua prima edizione, circoscritta al territorio di Pomigliano d'Arco, Comune della provincia di Napoli, grazie alla sensibilità dell'allora neoeletto Sindaco Caiazzo e del Presidente dell'Unicef Campania, Dr.ssa Margherita Dini Ciacci, nel voler combattere quei "venditori di tragedie" che in quel periodo, durante le festività natalizie, come tutti gli anni, illegalmente spuntavano ad ogni angolo della città, con le proprie bancarelle ed i propri ordigni di guerra;

Difatti, furono i primi a credere ed appoggiare l'ideatore della campagna, Piero Iaccarino, che in quel periodo, era consulente marketing della società Dicadimmi, anch'egli sensibile al problema, a causa della tragedia vissuta in quell'anno da un suo familiare:
"Uno scultore con una mano spappolata da un botto fuorilegge…una carriera artistica distrutta!"

E' vero che i risultati ottenuti dalla campagna, nel corso dei precedenti anni, durante la notte di San Silvestro, nella Regione Campania, con la progressiva diminuzione dei morti e dei feriti, sono confortanti, ma è pur vero che le lesioni sono sempre più devastanti e le vittime sempre più spesso bambini, grazie a quel manipolo di sciagurati "venditori di tragedie", che anche quest'anno, immetteranno sul mercato, fuochi sempre più paragonabili a veri e propri ordigni di guerra, pur di arricchirsi frettolosamente e senza scrupoli sulla pelle di bambini innocenti, sempre più vittime inconsapevoli di un acquisto o di un gioco scellerato, che sarà da loro ricordato ogni minuto, ogni ora, ogni giorno, per tutta la vita, guardando quella propria mano mutilata o cercando la luce attraverso quell'occhio che, non la vedrà mai più!
L'altro fenomeno allarmante è che l'uso e la vendita di fuochi d'artificio "fuorilegge", si sta spostando ed allargando a macchia di leopardo, anche in altre regioni e città d'Italia, che fino a qualche anno fa, erano penalizzate, durante la notte di San Silvestro, solo da un numero limitato di feriti, con danni superficiali; tale considerazione deve esortare tutti, istituzioni comprese, a far sì che, la campagna possa essere estesa quanto prima a livello nazionale e raggiungere i risultati finora ottenuti nella Regione Campania, continuando ad appoggiare a più vasto raggio le Forze dell'Ordine, che sempre più, si stanno impegnando, oltre che in un'opera di repressione, anche di prevenzione, con la loro presenza nelle scuole, in mezzo ai bambini, mostrando e spiegando loro, i reali rischi e danni derivanti dall'uso, dei fuochi killer.
www.fuochikiller.it 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 66

 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 24 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

free glitter text and family website at FamilyLobby.com

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 64

Post n°64 pubblicato il 21 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

                   Per chi ama l'horror!

Louis Creed, un dottore di Chicago, viene nominato direttore del servizio medico presso l'Università del Maine. Si trasferisce in una grande casa vicino alla piccola città di Ludlow con la moglie Rachel ed i due giovani figli, Ellie e Gage, oltre a Church, il gatto di Ellie. Fin dall'arrivo, la famiglia deve affrontare molti problemi: Ellie si ferisce ad un ginocchio dopo essere caduta dall'altalena, e Gage viene punto da un ape. Per fortuna il vicino, Jud Crandall, li aiuta. Avvisa Louis e Rachel circa la superstrada che costeggia la loro casa; è costantemente percorsa da grandi camion.

Jud e Louis diventano amici. Poiché il padre di Louis morì quando aveva 3 anni, egli vede in Jud un nuovo padre. Poche settimane dopo l'arrivo dei Creeds, Jud mette a rischio l'amicizia quando porta la famiglia a fare una camminata dietro casa. Un sentiero porta ad un cimitero degli animali (il "pet sematary" del titolo) dove i bambini della città seppelliscono gli animali morti. Questo provoca una discussione infuocata tra Louis e Rachel molti giorni dopo. Rachel non vuole parlare della morte e si preoccupa che Ellie possa essere scossa da quello che ha visto al cimitero (viene spiegato dopo che Rachel fu traumatizzata dalla prematura scomparsa della sorella, Zelda, malata di meningite spinale)

Louis stesso subisce un'esperienza traumatica nelle prime settimane di insegnamento quando Victor Pascow, uno studente morto in un incidente stradale, dice le sue ultime parole a Louis, anche se i due non si conoscono. Nella notte seguente alla morte di Pascow, Louis ha un sogno molto realistico in cui incontra Pascow, che lo accompagna al "cimitero" ed avvisa Louis di non "andare oltre, non importa quanto credi sia necessario". Louis si sveglia il mattino seguente convinto che fosse, in effetti, un sogno - finché non vede i suoi piedi coperti di terra ed aghi di pino. Nonostante questo, etichetta il sogno come un prodotto dello stress subito durante la morte di Pascow, accoppiato con l'ansia provocata dal fatto nella moglie.

Louis viene obbligato a confrontarsi ancora con la morte ad Halloween, quando la moglie di Jud, Norma, subisce un attacco cardiaco. Grazie alla prontezza di Louis, Norma si riprende in fretta. Jud è grato per l'aiuto ricevuto e decide di ripagarlo quando Church muore durante il giorno del Ringraziamento. Rachel ed i bambini stanno visitando i nonni a Chicago, e Louis ha timore di dare la brutta notizia ad Ellie. Avendo pietà per Louis, Jud lo porta al cimitero degli animali per seppellire Church. Invece di fermarsi qui, Jud prosegue oltre in un viaggio spaventoso verso il "vero cimitero": un antico luogo usato dagli indiani Micmac. Qui Louis seppellisce il gatto, mentre Jud gli assicura che tornerà in vita durante la notte.

Louis non ci crede, e pensa che questa storia sia finita fino al pomeriggio successivo, quando il gatto torna a casa. È ovvio che Church non è lo stesso di prima. Church caccia topi ed uccelli più spesso di prima, ma li squarta senza mangiarli. Il gatto emana anche un odore che costringe Ellie a non volerlo in camera la notte. Jud conferma che questa è la regola, non l'eccezione, per gli animali risorti.

Louis è molto spaventato dalla resurrezione di Church ed inizia a desiderare di non averlo mai fatto. Molti mesi dopo è il piccolo Gage a morire, travolto da un camion dopo essersi avventurato sulla superstrada in un momento di distrazione dei genitori; Louis è particolarmente tormentato per non essere riuscito a salvare il figlio. Comincia a considerare l'idea di riportare in vita il figlio con l'aiuto del cimitero indiano. Jud, immaginando quello che Louis ha in mente, tenta di dissuaderlo raccontandogli la storia dell'ultima persona rinata. Termina la storia affermando che "il posto ha un potere" e questo potere ha causato la morte di Gage perché Jud vi ha portato Louis.

Nonostante questo, Louis decide di mettere in atto il piano, con orribili conseguenze per sé e per i suoi cari. Gage ritorna dal mondo dei morti sotto forma di mostro demoniaco, ombra di sé stesso, ed inizia la sua missione uccidendo Jud con uno dei bisturi di Louis, quindi passa alla madre. Louis si confronta col figlio e lo rimanda nella tomba con un'iniezione letale. Apprendiamo, in ogni caso, che non ha ancora imparato dai suoi errori, e dopo aver bruciato la casa torna al cimitero con il corpo della moglie. È notte, Louis, ormai diventato pazzo dal dolore, sta giocando ad un solitario, quando sente una mano gelida appoggiarsi sulla spalla e sente la voce di Rachel chiamarlo "Caro...",lui si gira, i due si abbracciano ma...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Zelig.....

Post n°63 pubblicato il 18 Dicembre 2007 da antonioventurini2003


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 62

Post n°62 pubblicato il 12 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

Salve a tutti, avete scritto la vostra lettera a Babbo Natale?
Io l'ho scrita eccola qui!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 61

Post n°61 pubblicato il 11 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

Il Natale è quasi alle porte, cosa vorreste trovare sotto l'albero quel giorno? 

1)Un nuovo amore
2)Un'auto nuova
3)Un lavoro
4)Pace e serenità nel mondo
5)Un computer più veloce
6)Degli amici sinceri
7)Una casa spaziosa
8)L'arrivo della cicogna
9)Star bene con sè stessi e gli altri
10)Ronaldinho al Napoli

Queste sono le prime dieci cose che mi sono venute in mente,sicuramente ce ne sono delle altre, quindi se passate di qui lasciate un commento. Un forte abbraccio a tutti!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Romantico.....

Post n°60 pubblicato il 10 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 59

Post n°59 pubblicato il 09 Dicembre 2007 da antonioventurini2003

Salve a tutti,
in questo momento mi sento come il personaggio della foto dato che ho finito da poco di pranzare....non vi faccio l'elenco altrimenti sarei capace di vomitare sulla tastiera del mio computer. A casa mia,di domenica, si inizia a pranzare con l'inizio delle partite di campionato di calcio (ore 15:00), però non si sa quando si finisce, diciamo che c'è un largo recupero (ore 17:30 - 18:00).
A parte il pranzo, è stata anche una bella domenica anche in chiave calcistica, per il ftto che la mia favolosa squadra del cuore ha vinto.
FORZA INTER!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Quindi sono sodisfatto sia per il pranzo che per i 4 goal inflitti alla vittima di turno, cioè il Torino.
Comunque mi congedo da voi lasciandovi un forte abbraccio ed un buon proseguimeno di serata. Ciao ciao!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 58

Post n°58 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da antonioventurini2003



Mostra di architettura
Otto progetti per il porto di Napoli


Kunstakademie Dusseldorf
Scuola Superiore Europea di Architettura Urbana


Chiesa dei Santi Demetrio e Bonifacio
Piazzetta Teodoro Monticelli,7 Napoli
Inaugurazione venerdì,7 dicembre 2007 ore 18:00

Università degli Studi di Napoli Federico II - Facoltà di Architettura
Fondazione Internazionale per gli Studi Superiori di Architettura

Mostra  07/12/2007 - 19/12/2007
10:00 - 17:30

www.baukunstklasse.de
www.fondarch.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

A voi donne

E femmene so’ comme è stelle
Si te pierde l’he ‘a guardà
Ce ne stanno a mille a mille
Peccerelle, so’ scintille
Ca pazzeano mmiezo ‘o ffuoco

E pircio’ n’ ‘e ppuo’ acchiappa’
Si ll’affierre ‘e ffaie stutà
Lass’ è stà lass è vula
Pò te cuoce, te faje male
E cù cchi t’à vuò piglià ?

Si sapisse comme é bello
A vedè sti lampetelle
Ca se specchiano int’all’uocchie
è chi è ssape accarezzà

una è lloro é ‘a stella mia
pecché quanno ‘a notte è scura
e stu core s’appaura
pare comme si ‘a sentesse
che me dice;” Aize ‘a capa, siente addore ?
Guarda ‘ncielo e staje sicuro,
tanto io stongo sempe ccà ! “

 

GOMORRA

 

Pino Daniele - Annarè

 

Il bacio


Un bacio
è
un
apostrofo
rosa
tra
le
parole
Ti amo!
 


La mia e-mail:
antonioventurini2003@libero.it

 

La lettera alla "malafemmina"

 
 

Volver

 
 
 

 Avrai sorrisi sul tuo viso come ad agosto grilli e stelle
storie fotografate dentro un album rilegato in pelle
tuoni d'aerei supersonici che fanno alzar la testa
e il buio all'alba che si fa d'argento alla finestra
avrai un telefono vicino che vuol dire già aspettare
schiuma di cavalloni pazzi che s'inseguono nel mare
e pantaloni bianchi da tirare fuori che è già estate
un treno per l'America senza fermate
avrai due lacrime più dolci da seccare
un sole che si uccide e pescatori di telline
e neve di montagne e pioggia di colline
avrai un legnetto di cremino da succhiare
avrai una donna acerba e un giovane dolore
viali di foglie in fiamme ad incendiarti il cuore
avrai una sedia per posarti ore
vuote come uova di cioccolato
ed un amico che ti avrà deluso tradito ingannato
avrai avrai avrai
il tuo tempo per andar lontano
camminerai dimenticando
ti fermerai sognando
avrai avrai avrai
la stessa mia triste speranza
e sentirai di non avere amato mai abbastanza
se amore amore avrai
avrai parole nuove da cercare quando viene sera
e cento ponti da passare e far suonare la ringhiera
la prima sigaretta che ti fuma in bocca un po' di tosse
Natale di agrifoglio e candeline rosse
avrai un lavoro da sudare
mattini fradici di brividi e rugiada
giochi elettronici e sassi per la strada
avrai ricordi di ombrelli e chiavi da scordare
avrai carezze per parlare con i cani
e sarà sempre di domenica domani
e avrai discorsi chiusi dentro mani
che frugano le tasche della vita
ed una radio per sentire che la guerra è finita
avrai avrai avrai
il tuo tempo per andar lontano
camminerai dimenticando ti fermerai sognando
avrai avrai avrai
la stessa mia triste speranza
e sentirai di non avere amato mai abbastanza
se amore amore amore avrai 
                             
Claudio Baglioni.