Blog
Un blog creato da xystria il 14/09/2006

Rottweiler-Pitbull

Urlo contro il razzismo canino

 
 

LE MASSIME DELLA VITA CANINA

Se vi venisse in mente di farvi psicanalizzare, provate prima lo sguardo del cocker, ossia fatevi guardare da uno di questi animali: se non vi sentite in colpa per qualche cosa, allora dallo psicanalista non ci dovete andare...
- G. BERTO -
immagine
Quando si sceglie di vivere con un cane, è per sempre. Non lo si abbandona. Mai. Mettetevelo bene in testa, prima di adottarne uno.
- D. PENNAC -

Si confida in Dio come il cane confida nel padrone. Basta un fischio, e il cane accorre. Dovunque vada, ti segue allegro, senza chiedere, senza pensare. In capo al mondo.
- ANDREJ SISJAVSKIJ -
 
immagine
La ragione per cui un cane ha molti amici è che agita la sua coda invece che la sua lingua.
- ANONIMO -

Più conosco gli uomini, più amo i cani.
- NICHOLAS DE CHAMFORT -

La cosa migliore di un uomo è il suo cane.
- PROVERBIO FRANCESE -

Volgi gli occhi allo sguardo del tuo cane: puoi affermare che non ha un'anima?
- VICTOR HUGO -
immagine
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo.
- MARK TWAIN -
 
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 
immagine
 

 

Esperimenti su animali? NO, GRAZIE!!!!

Post n°120 pubblicato il 18 Maggio 2011 da xystria
 
Foto di xystria

Su FB da qualche gira questo post che mi ha fatto non poco dare di testa:

ANNUNCIO URGENTE: azienda farmaceutica ha scartato 10 beagle... non sono 'all'altezza', peso, altezza ecc. se non verranno adottati entro il 30 maggio, verranno abbattuti. sono sani, non hanno assunto nessun tipo di farmaco... sono gratis!!! per info 340 98 13 2 85 ... per carità... fate girare!!! Lo pubblichi ? non ti costa nulla. grazie

Ora voglio dire, ma per quale motivo una persona che ha un pochino di sale in zucca può anche solo pensare di condividere un messaggio di questo genere senza almeno indignarsi quel poco che basta a sentirsi impotente??

Siamo davanti al solito post condiviso sulla propria bacheca per il solo gusto di far vedere che si amano gli animali, ma pensiamo un attimo alle parole usate: "non sono 'all'altezza'", "azienda farmaceutica", "non hanno assunto alcun tipo di farmaco"...

ma stiamo veramente dando i numeri? Tutti questi cani vengono usati per esperimenti, ci prodighiamo per 10 cuccioli che non sono ritenuti validi e tutti gli altri? Ah, beh, certo, gli altri mica rischiano di essere soppressi, RISCHIANO DI ESSERE USATI COME CAVIE E DI MORIRE DI OGNI MALATTIA POSSIBILE!!! ma non ci preoccupiamo di loro, perchè grazie a questi poveri animali un giorno noi potremmo usare rossetti, trucchi o medicine che su loro sono stati testati, quindi "ci tornano utili".

E la frase "non hanno assunto alcun tipo di farmaco"??? ovviamente uno che ama gli animali e li vuole salvare non dà risalto a questo aspetto perchè non gli importa che il cane sia anche zoppo o malato terminale, interessa solo amore che si può donare loro anche semplicemente nei 10 minuti che ancora gli resta da vivere!!

e poi... "sono gratis" come non pensare al bambino che continua a chiedere un cane ai genitori e che questa è l'occasione giusta per regalarglielo, dai, su.. "sono gratis"... perchè se ci fosse da pagare per salvarli non li salveresti??????

Quindi a chiunque legga o pensi di condividere post di questo genere

PENSATE NON A FARE BELLA FIGURA CON GLI ALTRI MA ALLE PAROLE CHE SCRIVETE!!!!

Ah, per inciso, IL NUMERO DI TELEFONO NON ESISTE!!!

 

Alla prossima

 
 
 

Anche i cani possono essere pessimisti

Post n°119 pubblicato il 04 Novembre 2010 da xystria

Una ricerca mostra che i cani che sono molto ansiosi quando vengono lasciati soli per breve tempo hanno una visione "pessimista" del mondo

I cani che sono molto ansiosi quando vengono lasciati soli per breve tempo hanno una visione pessimista del mondo: a dimostrarlo è uno studio condotto da ricercatori dell'Università di Bristol, che è descritto in un articolo pubblicato sulla rivista Current Biology.

"Tutti abbiamo la tendenza a pensare che i nostri animali da compagnia, e non solo, sperimentino emozioni simili alle nostre, ma non abbiamo modo di saperlo direttamente, dato che le emozioni sono essenzialmente private. Tuttavia possiamo sfruttare scoperte della ricerca psicologica sull'uomo per sviluppare nuovi modi di misurare l'emozione animale", osserva Mike Mendl, del Centro studi sul comportamento e il benessere animale della Clinica veterinaria dell'Università di Bristol.

"Sappiamo che lo stato emotivo delle persone influisce sul loro giudizio e che le persone felici sono più propense a giudicare in modo positivo una situazione ambigua. Ciò che mostra il nostro studio è che questo si applica anche ai cani: un cane che vede 'il bicchiere mezzo pieno' è meno propenso a diventare ansioso quando è lasciato solo di quanto non lo sia un cane di natura 'pessimista' ".

Per studiare le decisioni di tipo ottimista e pessimista, i due ricercatori hanno abituato diversi cani al fatto che quando una ciotola era collocata in una certa posizione in una stanza (posizione 'positiva') conteneva di sicuro del cibo, ma quando era posta in un'altra posizione (posizione 'negativa'), era di sicuro vuota. Le ciotole sono successivamente state collocate in un punto ambiguo, fra la posizione positiva e quella negativa.

"I cani che corrono rapidamente verso questa posizione ambigua, come se si aspettassero il cibo, sono stati classificati come quelli che prendono decisioni relativamente ottimiste. E' interessante il fatto che questi cani tendono a essere quelli che mostrano un comportamento meno ansioso quando sono lasciati soli per breve tempo."

"In Gran Bretagna circa la metà dei cani esibisce comportamenti negativi, sporcando, abbaiando o distruggendo oggetti in casa, quando sono lontani dai padroni. Il nostro studio suggerisce che i cani che mostrano questi comportamenti appaiono più propensi a valutazioni pessimistiche in una generalità di situazioni."

"Ogni anno - ha commentato Samantha Gaines Cats Protection and Dogs Trust - molti cani vengono abbandonati a causa del loro comportamento durante la separazione dai proprietari. Inoltre, alcuni proprietari pensano che sia bello che un cane mostri segni di comportamento ansioso in risposta a una separazione, e non pensano che i loro animali da compagnia possano aver bisogno di un trattamento che li aiuti. Questa ricerca suggerisce che almeno alcuni di questi cani abbiano uno stato emotivo di fondo negativo e i proprietari vanno incoraggiati a trovare modi e terapie per aumentare il benessere dei loro cani e ridurre il rischio di abbandono. Alcuni cani particolarmente propensi a sviluppare questi comportamenti avrebbero bisogno di essere ricollocati presso un proprietario più adatto."

 
 
 

Pitbull addestrato a curare gli anziani

Post n°118 pubblicato il 28 Agosto 2009 da xystria


Cassandra e la sua padrona Cristina

Castellanza Pitbull, cani feroci? Non la pensano così i nonni dell’ospizio dove la piccola Cassandra, uno splendido esemplare di American Pitbull Terrier “residente” a Castellanza, fa la “volontaria” allietando le loro giornate. Cassandra, non solo è dolce e docile con i suoi padroni, ma ha una particolare inclinazione per le persone anziane, malate e deboli.

Cassandra è un Pitbull da pet therapy, una cura dolce basata sull’interazione uomo-animale. Abramo Calini presidente del Working Club e allevatore dell’Iron Dog di Marano Ticino, dove è nata Cassandra, è stato il primo a credere nelle potenzialità di questi cani, troppo spesso tacciati per sterminatori. La sua è la prima ed unica associazione in Italia che si impegna a promuovere l’American Pitbull Terrier come cane da lavoro a fini sociali, assistenziali, ricreativi, terapeutici e sportivi.

Il ricordo dei cuccioli di Pitbull ritrovati morti nelle acque dell’Olona è ancora vivo soprattutto in chi ama questo tipo di animali. Eppure un altro mondo è possibile. Basta guardare la piccola, grande Cassi. È stata adottata da Cristina ed Andrea Vertua proprio nell’allevamento di Calini dove i cuccioli, delle più pure linee di sangue, vengono destinati, a seconda dello loro doti, ai lavori più socialmente utili: dalla peth therapy alla Protezione civile, fino all’addestramento per diventare cani anti-droga. «Abbiamo dovuto dimostrare di essere delle persone serie ed affidabili - spiega Cristina - L’allevatore ci ha dato Cassandra a patto che la facessimo lavorare: era predisposta per la pet therapy e abbiamo iniziato a portarla nell’ospizio di Magenta dove tiene compagnia agli anziani. Il cane sa offrire affetto incondizionato, i nonni soli riprendono a sorridere e nessuno di loro ha mai avuto paura».

 
 
 

Le migliori spiagge per cani italiane!

Post n°117 pubblicato il 19 Luglio 2009 da xystria

Se sei un amante degli animali e non vuoi separarti dal tuo cane nemmeno durante il periodo delle tue vacanze estive, puoi scegliere una delle tante spiagge per cani.

spiagge-per-cani

Le spiagge per cani sono spiagge attrezzate per ospitare i nostri amici a quattro zampe e permettono di godersi qualche giorno di relax senza dover affrontare il problema di lasciare a qualcuno il tuo cane.

Si va dall’ombrellone con la ciotola per l’acqua al lettino per il tuo cane… in queste spiagge tutto è pensato per mettere gli animali a proprio agio.

 

In questo articolo voglio segnalarti alcune delle principali spiagge per cani italiane per permetterti di organizzare al meglio le tue vacanze.

Spiagge per cani

1) Spiagge per cani a Capomele

Splendida spiaggia immersa nell’Oasi di Capo Mele, attrezzata di tutto il necessario per ospitare te e il tuo cane con il massimo comfort.

2) Spiagge per cani a Bibione

La cosidetta Spiaggia di Pluto è un’attrezzatissima spiaggia per cani: lettino, ciotola per l’acqua e blocca guinzaglio sono solo alcuni delle attenzioni riservate agli animali che qui vengono trattati al pari delle persone.

3) Spiagge per cani a Caprera

Nella splendida isola di Caprera una porzione di spiaggia attrezzata di ogni comfort è stata riservata ai nostri amici a quattro zampe. A disposizione del tuo cane ombrellone, ciotola e lettino.

4) Spiagge per cani a Rimini

Spiaggia che consente l’accesso anche ai proprietari di cani con i loro animali. A disposizione un ombrellone con spazio maggiorato per soddisfare le esigenze di movimento dell’animale.

Altre spiagge per cani

Quelle che ti ho elencato sopra sono solo alcune delle spiagge per cani italiane. Se vuoi consultare l’elenco completo ti consiglio vivamente di dare un’occhiata qui: spiagge per animali in Italia.

 
 
 

Aggrediti in stazione? Li salvano i Rottweiler

Post n°116 pubblicato il 19 Luglio 2009 da xystria

Aggressione simulata per gli Angeli Urbani che imparano a difendersi

VARESE Alle 21.30 di una fredda serata di pioggia, la stazione Fs è quasi vuota. Fanno eccezione solo i pochi passeggeri degli ultimi treni e qualche senzatetto. Dentro, accade qualcosa di interessante. Venerdì sera, una decina di Angeli Urbani, l’associazione di volontari guidata da Walter Piazza, accompagnati da quattro cani addestrati (tre Rottweiler e un meticcio) e i relativi padroni, hanno dato vita al primo addestramento di strada. Simulazioni di attacco e prove di autodifesa, con arti marziali e l’ausilio di animali per i volontari in maglietta blu e basco rosso che da mesi presidiano le zone calde della città, un’attività legittimata dal 9 giugno anche da un formale protocollo d’intesa con la polizia locale.
Si comincia con un tentativo di scippo (simulato da due dimostranti), sventato dall’azione di tre angeli, che placcano l’uomo in fuga e riconsegnano la borsetta alla signora. Si prosegue con una finta aggressione a un volontario con al guinzaglio un Rottweiler, che interviene in difesa del conduttore tenendo a distanza il malintenzionato.
Poi, nei sottopassaggi, c’è la simulazione di una reazione violenta a un tentativo d’aiuto da parte di un finto ubriaco, che si dimena, prova a tirare pugni e calci, ma tre Angeli con poche mosse parano i colpi e lo immobilizzano a terra. «Si tratta di un allenamento in strada per i nostri volontari, che già lo eseguono in palestra – spiega il presidente Walter Piazza – è soprattutto una preparazione psicologica, per affrontare eventuali imprevisti nell’attività sociale quotidiana». «Serve ad apprendere, in un contesto reale, tecniche di tutela della propria incolumità, in caso di tentativi di aggressione» aggiunge Angelo Amoruso, membro dell’associazione, campione di judo e kickboxing, istruttore con il fratello Maurizio della “Amoruso Kickboxing School” di Brebbia.

E cosa c’entrano i cani? Si tratta di animali addestrati dal centro “Le Robinie” di Arsago Seprio, che «consentirebbero di affrontare l’emergenza con maggior sicurezza, sempre per proteggere l’incolumità degli Angeli Urbani - spiega Piazza - Ci piacerebbe potessero accompagnarci, insieme a conduttori con patentino rilasciati dall’Enci. Stiamo valutando la possibilità, ma sentiremo il parere delle istituzioni». Strumenti di difesa, non di offesa, ripetono, ma anche deterrenti contro episodi di violenza. È difficile però non pensare a un’auto-candidatura per le ronde. Magari quelle autorizzate dal prefetto, che tra poco istituirà l’albo ufficiale previsto dal Ministero (ma che in base alle regole, esclude l’utilizzo di cani e prevede soltanto la segnalazione alle forze dell’ordine con un telefonino).

 
 
 
Successivi »
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: xystria
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 34
Prov: PV
 

AIUTALO A DIMENTICARE

 

AREA PERSONALE

 

SENZA PAROLE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

playibramariomik1957angelo_dipaoloitaliaanticadott.comm.condrogreta.monacolauracuccaromaridaflione1981teresa4dglcipciopecompanycaffarellopaoly95canematteoluke6666
 
In quanti siete sul mio blog ora?

web counter Blogarilla
Visitor Map
Create your own visitor map!
 
 
immagine
 
immagine