Creato da vivirencamino il 01/08/2006
...per conoscere l’Italia che non si vede in tv e sui giornali...Grande e umile, eroica e mite, fatta di padri, madri, figli, di laboriosità e generosità. Di Fede.

La CITAZIONE

 

"Non abbiate paura"

 

Area personale

 

Contatta l'autore

Nickname: vivirencamino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 32
Prov: RM
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

SonoSorrisolauviahasilviaerculeopierocasciarob2679mpsollaPrincepsmary1carinodolcegiunto62rosanna.toscanomary015lumoleskinilly830clarystedonantonello
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

immagine

immagine

immagine

 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
 

 

« LA MORTE 'A FIN DI BENE'IL "CATTO-COMUNISMO" »

"NON ABBIATE PAURA"

Karol Wojtyla fu eletto al soglio di Pietro il 16 ottobre 1978, 28 anni fa'.

"La sofferenza è presente nel mondo per sprigionare amore, per far nascere opere di amore verso il prossimo, per trasformare tutta la civiltà umana nella «civiltà dell'amore»." (Giovanni Paolo II - 1984 - Lettera apostolica Salvifici doloris)

"La sua malattia affrontata con coraggio ha reso tutti più attenti al dolore umano, ad ogni dolore fisico e spirituale; ha dato alla sofferenza dignità e valore, testimoniando che l'uomo non vale per la sua efficienza, per il suo apparire, ma per se stesso, perché creato e amato da Dio. Con le parole e i gesti il caro Giovanni Paolo II non si è stancato di indicare al mondo che se l'uomo si lascia abbracciare da Cristo, non mortifica la ricchezza della sua umanità; se a Lui aderisce con tutto il cuore, non gli viene a mancare qualcosa. Al contrario, l'incontro con Cristo rende la nostra vita più appassionante. Proprio perché si è avvicinato sempre più a Dio nella preghiera, nella contemplazione, nell'amore per la Verità e la Bellezza, il nostro amato Papa ha potuto farsi compagno di viaggio di ognuno di noi e parlare con autorevolezza anche a quanti sono lontani dalla fede cristiana."
(Benedetto XVI - 2 aprile 2006)

Le sue parole hanno accompagnato la mia gioventù... Ho inciso nel cuore la sua voce, i suoi gesti, il suo volto...
...E sento il dovere di dimostrare a lui la mia gratitudine, più che con parole e immagini, con la mia vita.

Grazie Karol.



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog