ascolto e

ascolto e

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

COME RICONOSCERE UN IMBECILLE...

Post n°6 pubblicato il 05 Luglio 2010 da non_fatevi_burlare
Foto di non_fatevi_burlare

QUALCUNO SENTE LA NECESSITA' DI SCRIVERSELO IN FRONTE... NEL CASO NON SI FOSSE CAPITO CON CHI HAI A CHE FARE...

ALTRI, INVECE, CHE LO SCRIVANO O MENO... NON CAMBIA NULLA!

CHE FARE? IGNORARE CHI E' STATO GIA' ABBASTANZA PUNITO DALLA NATURA... O SCHIACCIARLO?

MMM... IO NON CI CREDO NEMMENO CHE PORTEREBBE FORTUNA!

 

 
 
 

meschini, imbecilli e miserabili...

Post n°5 pubblicato il 24 Giugno 2010 da non_fatevi_burlare

esimio signor MILLENICK

che passi il tuo tempo a sparar cazzate a destra e manca, che prendi per i fondelli il prossimo (PREFERENDO LE DONNE) mettendo foto non tue, scrivendo parole dolci alternate a insulti,

che ti scrivi da solo sul tuo blog usando i tuoi 1.000 nick, che vieni a minacciarmi di querele che non farai mai (A PROPOSITO DI A LELE, DA PARTE MIA: PPPPPPRRRRRRRR!!!!),

che sono anni (ANNI) che ogni giorno mi scrivi:<giovedì saprò chi sei, giovedi vengo e ti meno> (MA QUANTI GIOVEDI DEVONO PASSARE?),

che apri e chiudi i blog, che ti inventi persecuzioni, bannature, clonazioni, ecc... che prendi l'aereo per andare a fare a a cazzotti! (AH AH AH, SOLO L'IDEA CHE CI SIA QUALCUNO CHE CI CREDE MI FA RIBALTARE DAL RIDERE)...

di tutto questo, non me ne frega un bel niente.

L'ho già scritto, fa parte del gioco, ognuno è libero di inventarsi il personaggio che vuole, ognuno è libero di comportarsi come meglio crede... non penso di essere migliore di te, in questo.

Ti incontro spesso, ma essendo persona molto riservata tendo per natura a farmi i fatti miei. Ma non quando ti permetti di speculare su MORTI E DISGRAZIE che non sono mai accadute... questo mi fa girare le scatole...

IO la ritengo qualcosa di MESCHINO E MISERABILE e se le tue ochette si bevono tutte le tue cazzate non posso farci nulla, ognuno ha il cervello che si merita... ma ripeto: CHI USA ARGOMENTI COME MORTE E MALATTIA, DOLORE E SOFFERENZE... NON E' CHE UN MESCHINO, MISERABILE IMBECILLE!!!

Ti basterebbe poco per smentirmi: BASTEREBBE CHE INDICASSI IL GIORNALE CHE RIPORTA L'ARTICOLO DELLA DISGRAZIA.

Ma non lo fai, non puoi farlo. Inventi scuse... fai l'offeso, come i bambini presi con le mani nella marmellata.

Forza grand'uomo, sono pronto a farti le mie (SINCERE) scuse, se sei in grado di dimostrare quello che dici, forza... dimostra a tutti/e che la notizia che hai usato per impietosire è vera... fallo e ti chiedo scusa pubblicamente... anzi vengo da te e mi lascio picchiare, visto che in tal caso il meschino sarei io.

Ma siccome non potrai mai dimostrerai che questa Giulia sia mai esistita... continua a fare il tuo gioco... e io il mio.

Con la differenza che IO non tratto le persone coinvolte, come semplici pedine!

(NON HAI MANCO IL CORAGGIO DI REPLICARE SUL MIO BLOG!)

 
 
 

scrupoli... coscienza e intelligenza! dubbi?

Post n°4 pubblicato il 17 Giugno 2010 da non_fatevi_burlare

appunto... a chi mancano gli scrupoli, chi non ha una coscienza, chi non ha l'intelligenza per capire quello che legge.

e chi non si pone nessun dubbio!

siamo tutti qua sopra per un motivo... non importa quale...

per passatempo, per rimorchiare, per sfuggire alla solitudine... per parlare della propria squadra, della propria fede... o semplicemente per polemizzare e infastidire...

se i motivi sono leciti (e per lecito intendo che non infrangano la legge) sono tutti rispettabili, nessuno è più nobile dell'altro...

si può scrivere di tutto... la fantasia qua sopra trova sfogo, ognuno costruisce il suo personaggio, il suo film.. la sua trama. E alla fine non resta che una semplice scheda... punti neri su un foglio bianco... pixel! nient'altro che pixel... premi un pulsante e tutto svanisce.

bene! direte... alllora qual'è il problema?

il problema è la morale delle persone... la morale! la morale non va daccordo sempre con la legge... a volte ciò che non è illegale non è detto che sia morale!

LA MORALE CHE IN QUESTI ANNI SEMBRA NON INTERESSARE A NESSUNO!

ora, ve la pongo io una domanda:

FACCIAMO UN ESEMPIO:

se io un giorno, per un mio personale motivo*, creo una scheda e la chiamo Maria.

la faccio girare, conosco altre schede... allaccio rapporti (non amicizia, pesate le parole... quale amicizia!) poi un giorno scrivo:

HO PERSO IL BIMBO CHE AVEVO IN GREMBO!

passano 2 giorni e appare sulla mia scheda:

SONO IL MARITO DI MARIA, VOLEVO DIRVI CHE MARIA E' MORTA.

quale sarà la reazione di chi ha scritto a quella scheda per mesi... sapendo di scrivere ad una donna di nome Maria, incinta... giovane e felice... in realtà scriveva a me... uomo, con la passione di inventare balle...

balle tipo:

QUESTO MESE MI SONO OPERATO DI TUMORE... MA HO VINTO LA SORTE CHE SI ACCANISCE CONTRO DI ME... SONO SUL LETTO DELL'OSPEDALE E SCHERZO CON I DOTTORI.

ANCHE IL MESE SCORSO HO FATTO UN INTERVENTO... MA IO SONO UNA TIGRE, INDISTRUTTIBILE.

ANCHE 2 MESI FA ERO IN OSPEDALE...

E SE CONTINUATE A SEGUIRMI ANCHE AD AGOSTO FARO' UN'ALTRO INTERVENTO. SI... AD AGOSTO, LA MIA EQUIPE PERSONALE NON VA IN FERIE!

ripeto la domanda: QUALE SARA' LA REAZIONE??? dolore? sgomento? indifferenza?

ognuno di voi avrà una propria reazione, ma quale sarà quella di Paola che ha scritto per mesi a Maria... Paola che ha perso veramente un bambino... che alla notizia della disgrazia di Maria ha passato giorni e giorni a piangere... si era affezionata a Maria, le aveva creduto... e invece scriveva a me, uomo meschino, fantasioso ma meschino..

rispondete... provate a ingoiare la saliva che si sta accumulando in bocca... toglietevi il groppo che avete in gola... e rispondete onestamente...

non ce la fate? bene... provate a pensare ora a Giuseppe... un'altro amico di Maria.

anche lui affezionato a lei... si scrivevano da mesi. Giuseppe è a casa, con un tumore, incurabile... in ospedale non possono fargli nulla... passa il suo tempo al pc... il pc è l'unica divagazione...

 

... mentre aspetta         (!)

 

ripeto la domanda: COME SI SENTIRA' GIUSEPPE, LEGGENDO DEGLI INTERVENTI DI MARIA? INTERVENTI FATTI COME SE FOSSERO PIC-NIC... SCAMPAGNATE...

non cercate la risposta... non voglio turbarvi più di tanto...

un uomo cosi, come me, è un essere meschino... senza scrupoli... che non ha nessun rispetto per il prossimo..

ci sono argomenti sacri: la vita, le malattie... la sofferenza...

se pensate che si possa usarli per i propri scopi, incuranti di chi ci legge... continuate a commiserarmi... continuate a non guardare oltre il vostro naso.

qualcuno, al posto vostro, va in giro, semplicemente spiegando a Giuseppe, a Maria... di non dare retta... che quello che stanno vedendo è solo un film... e che non devono farsi coinvolgere emotivamente...

CHE NON DEVONO SOFFRIRE PER UN SEMPLICE, BANALE, BRUTTO FILM!

 

ps

riscordate l'asterisco? (*)

non avevo specificato il motivo... beh! ve dico uno... ho molto tempo da perdere e mi piace stare sopra a internet... alla ricerca di...

 

AUDIENCE!!!

 

 
 
 

ANNA E MARCO

Post n°3 pubblicato il 15 Giugno 2010 da non_fatevi_burlare

Anna è una splendida donna, di sani principi, rispettosa della vita e della famiglia, piena di vita... un fiore. Anna è innamorata di Marco.

Marco è un bel ragazzo, dai modi gentili e affabili quando vuole, brillante e con un sorriso che conquista... ma non è innamorato di Anna. Marco non è innamorato di nessuna. Vive le sue avventure senza rendere conto alla sua coscienza.

Non sono sposati. Sta con Anna perchè gli conviene... lei lo cura, stira per lui, cucina, risolve tutti i suoi problemi quotidiani, bollette, banca, tintoria... lo sostiene moralmente e economicamente , gli è vicino e lo adora... si annulla per lui ma, credendo di essere amata, è felice.

Lui contraccambia con atteggiamento tipico del dio in terra: sei tu che devi essere onorata di avere a che fare con me... cosa pretendi?

Anna non vede, non vuol vedere i continui tradimenti, quasi quotidiani, di Marco... comincia a soffrire... soffre ma non capisce.

I suoi occhi vedono quello che tutti vedono... la sua testa vorrebbe dirle che è tutto sbagliato... ma poi si lascia guidare dal cuore e finisce per lasciarsi convincere dal solito sorriso di Marco.

E a Marco le bugie piccole cominciano a non bastare più...

Alle sue continue assenze, ai suoi w.e. lontani, irreperibile, con l'amica di turno... non basta più dire: cellulare scarico, caricatore lasciato a casa... ho bucato, ho investito un cane... no! non basta più... le bugie sono come le valanghe... cominciano piccole e poi diventano enormi, si nutrono di se stesse e si inglobano fino a diventare una massa troppo pesante... per essere sopportata.

Allora Marco alza il tiro... mio padre in ospedale, mia nadre sotto i ferri... è morto un amico...

Senza scrupoli... senza morale... l'unico scopo: coprire, giustificare l'assenza del momento... poi quando torna, si vedrà... tanto lei è innamorata.

Poi un giorno Anna scopre qualcosa, o meglio... decide di vedere, giacchè era tutto sotto i suoi occhi.

La rabbia ha il sopravvento sul'amore, mette alle strette Marco e lo metti davanti alla realtà: so tutto e sei un verme! queste le sue parole...

(ORA... COSA CI SI ASPETTIAMO NOI CHE LEGGIAMO QUESTE RIGHE? CHE LEI LO MOLLI E LO MANDI VIA? CHE LUI DECIDA, UNA VOLTA SCOPERTI GLI ALTARINI, DI FARE I BAGAGLI, SPARIRE E CERCARE UN'ALTRA "INNAMORATA" DI TURNO? NIENTE DI TUTTO QUESTO... E QUI ENTRA IN BALLO LA STORIELLA DEL PRECEDENTE POST)

Marco è offeso perchè scoperto, è offeso perchè le sue arti amatoriali non sono più sufficienti e tenere in piedi il castello di bugie. Le scrive, sulla casella di posta, la storia dei 2 angeli... tu non sai, non puoi sapere... le cose non sono quelle che sembrano... le insinua il dubbio...

Non si fa sentire per un pò... poi torna alla carica, armato di sorrisi e fiori, dicendole che lei è la donna della sua vita... che l'ha sempre amata... ma che lui ha dei problemi... che le sue assenze sono dovute al fatto che fa un doppio lavoro, perchè deve pagare i debiti del padre... che appena sarà tutto finitò la sposerà.

Balle! ancor più macroscopiche delle precedenti...

Ma Anna ora è confusa... piange... torna a credergli di nuovo (CHISSA' PERCHE'... PIU' LE BALLE SONO GRANDI... E PIU' SI E' PORTATI A CREDERE)

Arriva a sentirsi sporca, meschina... per aver dubitato... per aver pensato male di Marco... e si infila di nuovo nella spirale di  dolore e lacrime...

con la cinica soddisfazione di Marco.

DI TUTTO QUELLO CHE HO SCRITTO POTREI FARE NOMI E COGNOMI, INDICARE LUOGHI, DATE E ORARI... GIACCHE' SONO FATTI ACCADUTI A PERSONE DELLA MIA FAMIGLIA... QUINDI HO NOZIONI E TITOLI PER PARLARNE.

MA NON SERVE... NON E' QUESTO CHE CONTA...

HO VOLUTO RACCONTARE QUESTA STORIA PER DIMOSTRARE CHE A UNA PERSONA FALSA... SENZA SCRUPOLI, MARCIA DENTRO...  BASTA UN SORRISO, UNA STORIELLA BEN SCRITTA... DUE PAROLE AL MOMENTO GIUSTO, PER POTER FAR DEL MALE...

UNA PERSONA MALVAGIA, MARCIA DENTRO, NON SI FERMA DAVANTI A NULLA... NON HA RISPETTO PER NULLA, NEMMENO PER LE COSE PIU' SACRE CHE ABBIAMO:

LA VITA E L'AMORE!

ps

(una precisazione: è Marco che fa parte della mia famiglia.)

 
 
 

NON E' DETTO CHE UN BUON NARRATORE SIA UNA BRAVA PERSONA... L'IMPORTANZA DELLE PAROLE E DEL LORO USO.

Post n°2 pubblicato il 14 Giugno 2010 da non_fatevi_burlare

C'è una storiella che circola sulla rete, che fa più o meno cosi:

un giorno 2 angeli, uno esperto e uno molto giovane, scendono in missione sulla terra e travestiti da comuni mortali iniziano il loro viaggio. Camminano finchè non si fa sera e chiedono ospitalità bussando all'unica casa che si trovava nei paraggi. Vi abitava una famiglia di contadini di modeste condizioni, avevano un solo animale, una mucca che dava loro di quel poco per sopravvivere... ma l'uomo fece accomodare i 2 angeli, divise con loro quel poco che aveva e li sistemò per la notte nella sua camera, andando a dormire,lui e la moglie, nella stalla.

il mattino dopo l'angelo giovane fu svegliato dal pianto del contadino che si lamentava vicino alla carcassa della mucca, morta nella notte.

come faremo ora, come faremo ora... ripeteva il contadino, disperato.

i 2 angeli ripresero il cammino...

e si fece di nuovo sera, questa volta erano nei pressi di una ricca abitazione, di un ricco signore... che alla loro richiesta di ospitalità rispose con insulti e disprezzo, concedendo loro solo una fredda e umida cantina, tutta fatiscente.

i 2 angeli si addormentarono nella cantina. al mattino dopo l'angelo giovane venne di nuovo svegliato da dei rumori...

era l'angelo anziano che stava richiudendo un buco nella parete.. con perizia da muratore provetto.

i 2 angeli si rimisero in cammino, ma il giovane angelo non resistette e sbottò di rabbia apostrofando il suo collega più esperto:

ma come? siamo stati da quel pover'uomo che ci ha dato ospitalità, ha diviso con noi quel poco che aveva e quando è morta la mucca non abbiamo fatto nulla... invece a quell'avido e senza cuore che abbiamo appena lasciato hai addirittura riparato la cantina?

non capisco tutto ciò! perchè?

l'angelo anziano, sorrise e rispose:

dal contadino, l'altra notte, è venuta la morte per portagli via il figlio. Io ho barattato con lei la vita della mucca.

Dal ricco signore invece, mi sono accorto che nelle fessure delle pareti vi era un immenso tesoro, ho richiuso i buchi per non farglielo trovare mai.

 

STORIELLA MOLTO SEMPLICE, CON UNA SUA MORALE IN FONDO GENUINA: NON SEMPRE TUTTO CIO' CHE VEDIAMO CORRISPONDE  A QUELLO CHE E' IN REALTA'.

SEMPLICE... DIREI ANCHE VALIDA SE APPLICATA NEL CONTESTO GIUSTO... E SENZA FALSI SCOPI

MA AL PROSSIMO POST VI DIMOSTRERO' CHE A VOLTE ANCHE LE COSE BELLE, GIUSTE E GENUINE SE USATE DA PERSONE PERFIDE E SENZA MORALE POSSO CAUSARE DOLORE NEL PROSSIMO

 
 
 

11.06.2010

Post n°1 pubblicato il 11 Giugno 2010 da non_fatevi_burlare

osservo e ascolto!

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: non_fatevi_burlare
Data di creazione: 09/06/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

MadameNoireMorgana_rmarsellasolitariaellyslsflavourflyjonnniHarley_Dmelinaessemarissa39mmara59Renato_cestellamarina450branzino.paolodai_vieni_qui
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom