Creato da istinto_animale il 16/09/2005
Diario di bordo e riflessioni sparse

Contatta l'autore

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

 

« DogmaLa Rabbia Giovane »

Fight Club

Post n°95 pubblicato il 02 Giugno 2007 da istinto_animale
 
Tag: Film
Foto di istinto_animale

Regia di David Fincher
Attori: Brad Pitt, Edward Norton, Elena Bonham Carter, Meat Loaf

Questo è uno dei tre film della Sacra Trilogia (assieme a Pulp Fiction e Assassini Nati),la maggiore espressione psico-sociologica della cinematografia contemporanea, appunto Fight Club.

Due giovani apparentemente diversi, impiegato modello preciso ed ordinato l'uno, fabbricante di saponi anticonformista l'altro, scopriranno di avere tante cose in comune. Fino a quando non arriva Marla...

Non so come parlare di questo film senza svelarne parti essenziali, devo dire pero' che anche a questo film devo molto, e' stato il film che mi ha "sbloccato", sia xche' mentre lo vedevo ho capito il finale ben prima che venisse rivelato e fino a quando non e' stato chiaro continuavo a ripetermi "No, non e' possibile, sto farneticando, sarebbe allucinante...", sia xche' mi ha aiutato a vedere la vita nel modo in cui realmente la vedo, con una serie di citazioni che hanno fatto breccia nel mio cuore. Ecco, ne posto alcune x farvi venir voglia di vederlo, semmai esista qualcuno che ancora non lo ha visto, senza pero' togliere il piacere della visione.

"Siamo i figli di mezzo della storia, senza scopo ne' posto. Non abbiamo ne' la grande guerra ne' la grande depressione. La nostra grande guerra e' la spirituale, la nostra grande depressione e' la nostra vita."

Caxxo amico, hai fatto centro. Non che noi siamo piu' idioti di chi ci ha preceduto, ma con il miglioramento generale della condizioni di vita crescono e cambiano le esigenze, non dovendo piu' badare solo al sostentamento basilare iniziamo anche a "pensare", porci quesiti mai chiesti, affrontare travagli interiori i maniera piu' ostinata.. Vi siete mei chiesti perche' fino a qualche secolo fa nessuno sentiva l'esigenza di andare dallo psicologo?

"Siamo consumatori. Siamo sottoprodotti di uno stile di vita che ci
ossessiona. Omicidi, crimini, povertà. Queste cose non mi spaventano.
Quello che mi spaventa sono le celebrità sulle riviste. La televisione
con 500 canali. Il nome di un tizio sulle mie mutande. I farmaci per
capelli. Il viagra. O le calorie."

"Le cose che possiedi alla fine ti possiedono"

E qui scatta il punto numero due. Il film e' del 1999 ed e' tratto dall'omonimo libro di Palahniuk (devo dire che questo e' uno dei rarissimi casi in cui il film supera il libro, che comunque custodisco nel cassetto del comodino al posto della Bibbia..) del 1996, ho l'impressione che dopo averlo visto, come da punto uno, qualcuno abbia pensato ci fosse l'esigenza di una nuova grande depressione e di nuove guerre (cattiva questa, lo so); in alternativa.. come tenere occupate le nostre potenti menti? riempiendole con caxxate del tipo che vestito mi metto oggi o quale mutanda risalta di piu' la mia personalita'.. quante volte avremmo voluto urlare un VAFFA grande come il mondo ma poi, presi dal sistema che ci circonda, abbiamo immediatamente ritrattato. Ci sentiamo liberi, ma non lo siamo. la liberta' ha un prezzo molto alto e tanti di noi ancora non sono disposti a pagarlo.


"Siamo una generazione di uomini cresciuti dalle donne. Mi chiedo se é un' altra donna veramente la risposta che ci serve."


Ahhh questa domanda, da quando l'ho sentita la prima volta quante volte me la saro' ripetuta? Mi guardo attorno e vedo sempre due strade: "botta e via" oppure "casa e chiesa".. non dico che da qualche parte non esista qualche persona che prima o poi mi fara' strippare, ma fino a quel momento xche' complicarsi la vita? Se trovo una ragazza con cui e' bello parlare di tutto e di piu'... perche' deve scappare il desiderio di accoppiamento? Meglio vivere senza pressioni...

LA FRASE: "Infilarti le penne nel culo non fa di te una gallina!"

VOTO: 9+: L'ho detto, e' la mia Bibbia. Solo il rispetto verso l'opera maestra non mi fa mettere un voto piu' alto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

Ultime visite al Blog

Pitagora_Stonatostrong_passionzizzola1orchidea.ponzianichicca.sirioWIDE_REDelettroprogettilolita_72gcCaffyDriblaTuttiistinto_animalegioviuflavia6969suditerespirapsicologiaforenseprincipessinaanna
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultimi commenti