Un blog creato da il_parresiasta il 12/01/2010

Una voce sussurrata

Pensieri, Emozioni, Commenti e altro

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Stavolta, copia-incolla...

Post n°313 pubblicato il 30 Gennaio 2015 da il_parresiasta

Che agli italiani Greta e Vanessa non stessero proprio simpatiche lo avevamo già capito, e la loro liberazione non ha certo placato gli animi del Popolo della Rete. Ora che le due ragazze sono tornate a casa il popolo italiano (quello che non si fa prendere in giro dai politici e dai masse media ma solo dai furbacchioni che hanno una pagina Facebook) ha messo in moto la macchina del fango e spala merda a tutto andare. L’ultimo esempio è una foto che secondo chi la diffonde ritrae Vanessa Marzullo impegnata a combattere con l’ISIS (invece che a portare aiuti). Vergogna’ (sic).

 

VERGOGNAAAAAAHHHHHHHHHRG

 VERGOGNAAAAAAHHHHHHHHHRG

 

TI STAI SBAGLIANDO CHI HAI VISTO NON È, NON È VANESSA

Il caso è stato subito passato al più grande esperto di antiterrorismo (e di fucili) dell’Interwebs italico: lo scrittore Nicolai Lilin che ha subito postato la foto sulla sua pagina e ha chiesto aiuto ai suoi venticinque lettori per riuscire ad andare in fondo a questa brutta storia di ragazze e terrorismo.


fonte:

http://www.nextquotidiano.it/il-caso-di-greta-e-vanessa-lispettore-linin-indaga/

 
 
 

modo e modo...

Post n°312 pubblicato il 23 Dicembre 2014 da il_parresiasta

https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xfp1/v/t1.0-9/10481178_767880789921309_3821677976778772600_n.jpg?oh=b726d0fc7e0e74f96112ee4982d46445&oe=5545FCCF&__gda__=1425758790_c72974660d71606eb4078e530b3a76ba

 
 
 

libertą di Pensiero...

Post n°311 pubblicato il 17 Dicembre 2014 da il_parresiasta

"Se leggi solo i libri che tutti stanno leggendo, puoi pensare solo ciò che tutti stanno pensando."

-- Haruki Murakami --

"Se leggi solo i libri che tutti stanno leggendo, puoi pensare solo ciò che tutti stanno pensando."  -- Haruki Murakami

 
 
 

Le manine di un bambino…

Post n°310 pubblicato il 15 Dicembre 2014 da il_parresiasta

Una giovane mamma, dalla intensa vita di preghiera, viene ogni anno a Medjhgorje. A volte riceve delle illuminazioni interiori da parte di Gesù. Con il suo permesso condivido questo fatto recente che ben si adatta al periodo di Natale.

“Una bella mattina, molto presto, erano circa le 6.00, ho sentito sulle mie guance le manine di Gesù Bambino che mi svegliavano con dolcezza. Poco dopo mi sono trovata in piena campagna, in mezzo ai pastori ed altri personaggi della zona di Betlemme. Pieni di meraviglia, tutti guardavano la bontà indescrivibile che emanava dal Bambino Gesù. Tutti adoravano con fervore, attirati dalla grazia divina, anime privilegiate presenti in questa santa notte alla quale mi sembrava di assistere.

Nel mio intimo, il Signore mi indicava una persona che aveva perso i suoi figli nel terribile massacro degli Innocenti, e che in quel giorno di tenebra, aveva detto: “E’ a causa di questo bambino che ho perso i miei figli”. Proprio allora Il Bambino Gesù mi disse: “Ti supplico, dì loro che non è colpa mia! E’ stato Erode che li ha uccisi, che chiamino il male con il suo nome. Dì loro che ritornerò in quel Palazzo, che incontrerò Erode,  mi farò uccidere, ma mi riprenderò i loro bambini e glieli restituirò vivi. Che non dicano che Io sono cattivo, ma che definiscano il male con il suo vero nome. Io sono l’Amore!”.

Sconvolta da questa immensa bontà, ho pianto pensando a tutte le volte durante le quali senza volerlo, ho pensato che Dio era cattivo. L’ho accusato di tutto il male che ci circonda.

Quest’anima che il Signore mi aveva indicato era in adorazione, afferrata dalla grazia di Dio. Essa rappresentava ciascuno di noi che siamo in cammino, che vogliamo convertirci, che riconosciamo Gesù vivente e presente nella nostra vita. Ciò nonostante, al momento della prova l’anima grida contro Dio. Quante volte anche noi, all’ora della prova ci siamo ribellati a Dio!
E’ raro che diciamo:

“Il demonio mi ha ferito con il suo odio, il Signore interverrà con il suo amore”.

Questo peccato può essere molto sottile! No, respingiamo questa tentazione! Dio è l’Amore Infinito e non può nemmeno immaginare che capiti un male alle sue creature. Al contrario nella sua bontà e potenza, è capace di trasformare ogni male in bene”.

( Suor Emmanuel + )

 
 
 

il Negozio di Dio...

Post n°309 pubblicato il 12 Dicembre 2014 da il_parresiasta

 

Un giorno, Dio decise di aprire anche Lui un negozio sulla Terra...

Chiamò l’Angelo più bello e più gentile e gli disse: “Tu sarai il mio commesso e venderai i Miei Prodotti ”.

Non appena si sparse la notizia del “Negozio di Dio”, tutti corsero per gli acquisti.

“Che cosa vendi, Angelo bello?”, domandò il primo arrivato.

“Ogni ben di Dio!”.

“E fai pagare caro?”.

“Oh, no! I Doni di Dio sono tutti gratuiti”.

Il cliente, stupefatto, non sapeva darsi una spiegazione. Contemplava, meravigliato, il grande scaffale con “anfore d’amore”, “pacchi di speranza”, “scatole di pace”, “flaconi di gioia”...

Si fece coraggio e, poiché aveva un immenso bisogno di tutto, chiese: “Dammi un po’ di ‘Perdono, un po’ d’Amor di Dio, un ‘cartoccio di Felicità’, un vasetto di pazienza, una mestola di Umorismo, un barile di Coraggio e Speranza, quanto basta!”.

L’Angelo gentile si mette immediatamente a preparare tutta quella merce e dopo un po’ ritorna con un pacco piccolissimo, grande quanto un cuore.

Il cliente non può fare a meno di esclamare: “Tutto qui?”.

L’Angelo, con voce solenne, gli spiega: “Eh, sì, mio caro, nella Bottega di Dio non si vendono ‘frutti maturi’, solo piccoli semi da coltivare...”.

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

psicologiaforenseil_parresiastasara.2011_3Marilena63cile54smilyadonnaconte_yydanielapirosodivinacreatura59nina.monamourIMMAGINIRCFOanastasia_55dolcesettembre.1dj_patrizia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Parte del materiale pubblicato può essere stato prelevato da Internet, quindi valutato di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al gestore del blog che provvederà prontamente alla rimozione dei testi e delle immagini utilizzate. Si sottolinea inoltre che ciò che è pubblicato sul blog è a scopo di discussione, approfondimento, studio e comunque non di lucro.