Community
 
luthorlex
   
 
Creato da luthorlex il 22/07/2007

PICCOLI SEGRETI!

Diario di....un piccolo viaggiatore nel mare dei propri sogni!

 

 

L'UOMO SENZA ETA'

Post n°93 pubblicato il 25 Febbraio 2009 da luthorlex
Foto di luthorlex

 

 

Quando, come quest'oggi, certe notizie ti lasciano sconvolto e comprensibilmente incredulo,  non sai cosa fare, dire e pensare. Allora senti il bisogno, quasi soffocante, di rifugiarti sul bastione più alto ed irragiungibile della tua mente...per fermarti a pensare e rivirere il passato.  Ero un ragazzino alle prime armi (nel senso lato della parola), in quell'inverno del '91.  Tu eri già un giovane e brillante collega, un modello da seguire già allora. Adesso te ne sei andato, proprio quando io, adesso, ho la stessa età di quando tu, invece, eri ancora un giovane  ufficiale al primo incarico di Comando.  Imprescindibilmente dal fatto che saresti diventato, a detta di tutti quelli che ti stimano ed ammirano,  un ufficiale Ammiraglio,  sono convinto che quella fiaccola che ha sempre alimentato, fin da allora,  l'entusiasmo e la serietà del tuo lavoro, non si è mai affievolita, neanche per un solo istante, come un faro che si innalza verso l'alto e che risplende, dalla costa, di propria luce verso il mare.  Qualcuno ti dedicherà parole di commiato, magari anche una strada della città dove sei nato ed hai avuto l'onore ed il privilegio di rappresentare, per qualche tempo, il nostro Corpo, mentre tua moglie, con disperate lacrime, penserà di non potercela fare senza te al suo fianco.  Io, invece, voglio semplicemente dedicarti il nostro lavoro, le nostre fatiche e gli altrettanti  dubbi, ma anche le nostre certezze e gioie nel servire, nel nostro piccolo, la buona causa dello Stato che, in questo momento di grande difficoltà sociale, rappresentiamo con la nostra opera di tutti i giorni. A te dedico  perfino, ahimè, i nostri piccoli e grandi errori, nella speranza che tu possa sempre volerci bene come un fratello maggiore. E quando, come spesso accade, sentiremo il bisogno di chiederci se il nostro lavoro abbia sempre un senso compiuto, voglio pensare a te che lasci un vuoto immenso,  mentre ti accingi a navigare, adesso, per rotte di un mare fin'ora sconosciuto ma che, in fondo, un giorno sono sicuro ti ricongiungerà con quanto a te di più caro.  Dedicato a te: un uomo di grande esperienza professionale e di vita, ma che,  per entusiasmo e passione,  potrà essere ricordato da tutti noi nelle parole del brano di Francesco Renga...come un uomo senza età.  Dedicato ad Antonino.

 
 
 

ADDIO O...ARRIVEDERCI A TUTTI!

Post n°92 pubblicato il 08 Dicembre 2008 da luthorlex

Poche righe per dire solo, a chi eventualmente passerà qui sul mio blog, che ho deciso di allontanarmi per un pò dalla Community. Non che negli ultimi tempi sia stato particolarmente impegnato...sia chiaro...però ho cmq deciso di lasciare due righe per salutare tutti gli amici, anche quelli che negli ultimi tempi sono stati impegnati altrove...a rincorrere giustamente le loro rispettive vite reali. Forse ogni cosa ha un ciclo...e questo mio blog ormai sa di superato e credo non interessi quasi più a nessuno cosa penso e quello che ho da dire su di me ed il nostro caro amatissimo mondo. Non dico altro se non: -buona fortuna a tutti...e che la vita vi riservi il meglio del meglio...sempre!-

 
 
 

TRATTO DAL MESSAGGIO  PERVENUTO DALL'AMICA "LESFLEUR"

Post n°91 pubblicato il 27 Novembre 2008 da luthorlex

AVVISO!!!! >>>PEDOFILIA<<<

PER FAVORE FAI CIRCOLARE QUESTO AVVISO TRA I TUOI AMICI E CONTATTI

SI AGGIRANO FRA DI NOI, APPARENTEMENTE SONO PERSONE NORMALI MA SONO IL PEGGIOR VIRUS PER I BAMBINI!!!
ESISTE UNA PETIZIONE ON-LINE, BASTANO POCHI MINUTI DEL TUO TEMPO PER ADERIRE MA ALMENO POTRAI AFFERMARE DI AVERE FATTO QUALCOSA ANCHE TU!!!

SE NON L'HAI GIA' FATTO VAI A QUESTO INDIRIZZO E FIRMA ANCHE TU!!!

http://firmiamo.it/sign/petition/lottacontrolapedofilia

RICORDATI CHE I BAMBINI SONO TUTTI FIGLI NOSTRI E DEVONO ESSERE LIBERI...DI CRESCERE

FATE COME ME, ADERITE ANCHE VOI A QUESTA PETIZIONE ONLINE CONTRO QUESTO ABOMINIO "UMANO"

 
 
 

QUEL 1° NOVEMBRE DELL'ANN0 SCORSO

Post n°90 pubblicato il 24 Novembre 2008 da luthorlex

Pensavo a come, alle volte, sia strano il lavoro che faccio. Nella foto mi vedo tutto pensieroso e preso da quella disavventura successa proprio quel 1° novembre dell'anno scorso...come un fulmine a ciel sereno, mentre ancora assapori la dolcezza soave del tuo letto e pensi -"Oggi niente lavoro! Oggi faccio quello che voglio!". Fu una giornata massacrante, passata, già alle sette del mattino, tra mezzi di soccorso, facce preoccupate ed una  puzza insopportabile di nafta che aveva impregnato ogni cosa...galleggiante e non. La mia faccia lavata in fretta e furia, indossando un maglione ed un paio di jeans. Le ore sembravano non volessero passare mai, mentre quel putiferio concitato fatto di "lampeggianti e uomini dello Stato", a cui abbiamo preso parte anche noi, si animava per cercare di salvare quello che qui chiamano "il pane". Poi fortunatamente tutto è andato per il verso giusto e le cose, sia pure a sera inoltrata, si sono...come dire...raddrizzate. Ogni volta che guardo quel berreto blu che avevo in testa ripenso a tutto questo. Quest'anno, dopo aver pregato "tutti i santi" di concedermi la grazia di passare un primo novembre senza fulmini e saette, ho preso quel berretto e l'ho riposto per bene nell'armadio...ed ho promesso di tirarlo fuori solo se, malaguratamente, dovessero venire nuovamente giù "tutti i santi"...ehm...non so se mi spiego! E voi, come avete passato il 1° Novembre di quest'anno...al sereno o sotto il tiro incrociato di fulmini e saette?

 
 
 

Agro...dolce vita

Post n°89 pubblicato il 04 Novembre 2008 da luthorlex

Io praticamente ci vivo ormai da anni...e soprattutto ci lavoro da quando ero un ventenne, ma ho sempre avuto un rapporto di odio ed amore con questi luoghi. Terra magnifica, che del mare fa lo specchio della propria anima...solare e mediterranea come pochi luoghi dell'italia meridionale sanno mostrarsi. Gli antichi Greci chiamavano l'intero golfo ove questo paesello di mare  oggi ricade "La Conca D'Oro", mentre adesso di quell'oro si può ammirare solo l'antica Solunto, che si erge sul promontorio a ricordarci che questa terra, un tempo, contava solo sull'audacia degli antichi popoli di navigatori.  Ed oggi, come un tempo, il mare rispecchia tutto il meglio che questa terra può offrirci...ma non è tutt'oro quello che luccica qui a Lumera. I giovani non hanno voglia di studiare ed un lavoro (per chi ha voglia di lavorare) non si trova tanto facilmente...e dire che di risorse su cui investire ce ne sarebbero a pagarne a peso d'oro. Ed io, ogni giorno, dal deriso e sbeffeggiato podio dell'inutile lavoro che faccio ormai da anni (cercando accuratamente di non rubare lo stipendio allo Stato) rifletto semplicemente sull'oggettiva evidenza di quello che vedo davanti la mia ottusa capacità di discernimento: quintali di spazzatura sparsa un pò ovunque tra l'indifferenza, l'abitudine e l'iposcrisia di tutti; gente che non comprende che non basta avere il macchinone suv per essere ricchi dentro e belli fuori (anche se bevendo rigorosamente acqua Rocchettta...sia chiaro); falsità ed ipocrisia che contagiano anche me, senza quasi rimedio, se non per l'innegabile fortuna di riuscire ancora a sputarmi da solo in faccia,  per ricordarmi sempre di non avere, forse, ali per volare sopra le teste altrui, ma per afferrare i miei sogni e portarli sempre più vicino al sole...o almeno ci provo, nonostante, alle volte, la mia innegabile inettitudine. E per placare la tumultuosa curiosità della folla che ormai si nasconde dietro le ragnatele che si annidano, da tempo, qui ai margini del mio blog, vi invito ad osservare, se vi va, la  piccola Lumera di Sicilia di cui vi ho appena parlato, ogni giorno su Rai Tre alle ore 20.10 (sabato e domenica esclusi) e, forse, troverete meno plateale l'aggettivo "agrodolce" che questo omonimo romanzo popolare televisivo ha attribuito ai contorni delle vicende narrate sulla splendida cornice di questi luoghi.  Che posti che sono questi, ragazzi miei...vedere per credere. E concludo dicendo: -"notte agro...dolce mattino...di fronte questo mar che tutto perdona!"

Qui c'è anche il link diretto del sito web per osservare "da vicino" anche le

locations ed i personaggi del romanzo televisivo : http://www.agrodolce.net/

(*) la foto sopra riprodotta è stata scattata da me durante il servizio estivo.

 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

giada_25_gstrong_passiondefgiounamamma1pfranz50pIcCoLaPrOosilvi632deianira71okkiazzurri0108falco58dglc.t.intrepidolagiraffa870beth_sullivansabrina76dglNouvelleVague86
 
 

ULTIMI COMMENTI

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: luthorlex
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 42
Prov: EE
 

QUI' TROVERETE UN PO' DEL MIO

LAVOROwww.guardiacostiera.it

 

IL MIO EROE PREFERITO

CARO IL MIO "SPEEDY GONZALES"....

PIU' VELOCE DEL TELETRASPORTO...

PIU' PICCOLO DI UN TELEFONINO CELLULARE...

PIU' FURBO DI UN GATTO...

PIU' DOLCE DI UN'INTERA TORTA DI PANNA E FRAGOLE...

..........ve lo consiglio!!!!

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK