Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

manuel007_2011aldogiornonina.monamourmonellaccio19mariateresa.savinoarw3n63soave_liberissimapurtuttavia6g1b9nacobiNuvola_voladivinacreatura59claudioprussianfabiomalbo
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« S. O. S. UOMO A MARENOVITA' PER LE MAMME? »

LOTTA CONTINUA E NUOVE STRATEGIE

Post n°2314 pubblicato il 18 Giugno 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Immagine correlata

 

Altri tempi quando per vincere le elezioni si ricorreva ad un ben altro tipo di espediente per polarizzare attenzioni e voti. Vi esprimo un mio parere: questa volta le destre vinceranno per altre ragioni, tenteranno il colpaccio con trucchetti che pochi coglieranno se non presteranno attenzione alle intuizioni strategiche dei leader in campo. Sapete che Salvini giochi le sue carte puntando sulla politica vera e riconoscendogli un pizzico di coerenza, nulla da eccepire sulle sue scelte condivisibili o meno. Silvio invece rischia molto per la sentenza di Strasburgo: pare che il verdetto finale possa arrivare a maggio o a giugno del 2018, per cui lui non potrà accedere a nulla che non sia già accaduto. Nelle more, ha deciso di puntare molto sulla fedeltà delle sue "creature" persone sulle quali ad occhi chiusi potrà affidare il suo gonfio portafogli senza rischiare che qualcuno goda del privilegio e...fugga! Vi ho accennato ai suoi beniamini in campo facenti parte dell'informazione stampa e tv, poi ha puntato sugli animali (una fetta non indifferente di animalisti in genere) e ora punta su personaggi popolari delle sue tv. Ebbene, per dimostrarvi quanto questi rischi siano reali, vi informo che la Brambilla, una delle sue fidatissime collaboratrici, svolge attualmente un compito istituzionale in seno al Parlamento: è presidente in questa legislatura, della "Commissione per l'Infanzia". Ci sono persone che in oltre quattro anni non l'hanno mai vista "presiedere" detto organo, ci sono associazioni che collaborano per l'accoglienza dei bambini, ma hanno altri referenti nella commissione, no la sua pregiata persona. Insomma, calcolatrice alla mano, la Vittoria coscia lunga, ha in tutto questo tempo assicurato la sua presenza nella misura del 20%. La sua vice (PD) ha partecipato ai lavori allo 80%. Tra infanzia e animali, preferisce questi ultimi perché è più importante strumentalizzare i cani per fare il gioco del cav che tra le altre cose, le ha affidato un programma specifico in tv e non è la "Arca di Noè". Infine per rafforzare il mandato prioritario è stato chiamato Bocelli per rendere tutto più sensibile alla platea e suffragare l'importante campagna contro i paesi orientali come Cina e vicinori, per il massacro quotidiano degli amici a quatto zampe da portare in tavola. Ho sempre sostenuto gli animali, di cani ne ho posseduti due in momenti diversi della mia vita, ma posso permettermi di dire che la battaglia contro le culture asiatiche per salvare la vita ai cani, sia una battaglia che non ci riguardi da vicino in questo momento? Per un Trump che manda all'aria uno dei più grandi e importanti problemi planetari come l'aria pulita e la terra che stiamo affondando sempre più con gli scarichi di ogni genere, è il momento di preoccuparci dei cani cinesi, vietnamiti ecc.ecc.? Su tutto questo mi permetto richiamare la vostra cortese attenzione, sui funambolismi dei partiti, delle scelte poco opportune e indicate. Pescare i voti nei bacini ricchi di potenziali elettori è sempre esistito, così nascono le clientele che poi alla distanza fanno corpo unico con il partito che circuisce il settore, gli appassionati e quanti altri possano condividere l'interesse in gioco. Ripeto, mi spiace per gli animali, mi spiace per i cani che vengono ammazzati brutalmente per farne bistecche da mangiare, ma non credo proprio che cinesi e vietnamiti facciano parte dell'elettorato italiano. No per il momento almeno. Domani chissà!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog