Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

arw3n63monellaccio19fataeli_2010mariateresa.savinodivinacreatura59lascrivanaluigi.cavallariranocchia56riccardo.erioligabbiano642014paololucheriniverdemaurizioalecocostruzionialgafe.sas
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« AUTOCRITICA: SIAMO ALLA FRUTTABELLE GIOVANI E...LADRE »

VOLANO STRACCI E NON SOLO QUELLI

Post n°2428 pubblicato il 13 Agosto 2017 da monellaccio19
 

 

Un tempo non troppo lontano, la notissima presentatrice sportiva Paola Ferrari era socia in affari con la Santanchè, poi vi furono problemi nati da vedute diverse e la Paola abbandonò il sodalizio. Ora la Santanchè ha posto in liquidazione la società editoriale "Visibilia Magazine" e ha dovuto in particolare, mettere sui carboni ardenti 14 giornalisti delle due riviste molto note sul mercato: "Visto" e "Novella 2000". Siamo al licenziamento e alla svendita della casa editrice, oltre alla visibile incapacità editoriale della Pitonessa che ha segnato il destino di tutti. L'altra sera ad una festa vip la Daniela e il suo direttore Editoriale ballavano sfrenatamente incuranti della situazione che si sia creata: la perdita profonda delle due storiche testate e del totale menefreghismo di persone che con i soldi ci giocano disprezzando la risorse umane. Un affronto che la Paola Ferrari ha voluto mettere in evidenza stigmatizzano il vile atteggiamento dei due. Va così e spero che si tenga conto di certi personaggi della politica che campano come dannati dalla gloria: la Santanché non a caso definita la "pitonessa", bada solo a se stessa, a Silvio suo mentore e ai soldi. Tutto il resto e noia. Chissà come prenderà la notizia della solita festa annuale di Berlusconi in Costa Smeralda, annullata per eccesso di questuanti e postulanti. Il cav ha dovuto annullarla perché troppi autoinvitati, troppi maestri dell'imbucamento malandrino e troppi personaggi del partito che sono là a pendere dalle labbra di Silvio per un si o per un no e per...saltare sul carro per tentare di essere confermati alle prossime elezioni. Una delusione per tutti e per la prima vola una festa storica, movimentata e ricca di amici e belle donne, non avrà luogo.  E' finito il tempo delle mele e delle ban(d)ane caro cav, ora devi scegliere in altro modo e con altro metro. Intanto meditate gente, meditate sui prossimi cavalli di razza che scenderanno in campo per la destra del cav senza titolo e senza ...cavallo!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=13546698

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
ALDO il 13/08/17 alle 09:54 via WEB
Ciascuno ha i politici che si merita! Noi non ci interessiamo più di politica, siamo rassegnati al peggio e colposamente ignoranti. Ricordo qui una bella "poesia" di Bertolt Brecht L'ANALFABETA POLITICO. Il peggiore analfabeta/ è l'analfabeta politico./ Egli non sente, non parla,/ nè s'importa degli avvenimenti politici./ Egli non sa che il costo della vita,/ il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina,/ dell'affitto, delle scarpe e delle medicine/ dipendono dalle decisioni politiche./ L'analfabeta politico è così somaro/ che si vanta e si gonfia il petto/ dicendo che odia la politica./ Non sa l'imbecille che dalla sua ignoranza politica nasce la prostituta,/ il bambino abbandonato,/ l'assaltante,/ il peggiore di tutti i banditi, che è il politico imbroglione,/ il mafioso corrotto,/ il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/08/17 alle 10:41 via WEB
E dopo questa "denuncia" ebbe anche a scrivere: "Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati". Buona domenica Aldo.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 13/08/17 alle 11:41 via WEB
E se il disinteressarsi diventa una colpa, e noi condannati dal torto, come si può avere la forza, il coraggio, l'entusiasmo per continuare a combattere contro in mulini a vento? La politica italiana ha generato purtroppo figli tarati di autismo, che ha sviluppato in loro soltanto l'abilità di far soldi per loro stessi. A noi non resta che osservare un paese ,che va in malora, con sommo piacere degli altri stati,che continueranno a far man bassa delle nostre ricchezze. Churchill diceva:"Ogni popolo ha il governo che si merita",e noi ci meritiamo tutto questo per indolenza, per paura di fare tabula rasa.
Ciao carissimo!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/08/17 alle 11:58 via WEB
Tutto vero e sacrosanto mia cara. Una sola differenza rileverei tra me e te, ma non è una colpa per nessuno. Io mi batto con le armi spuntate che posseggo e Cervantes, se fosse con noi, farebbe un bel capitolo secondo. Tu di contro, sei sfiduciata, sei realista e concreta, vedi le cose come sono e la tua fiducia sulla politica è andata alla malora. Tutto qui, non sono colpe, sono atteggiamenti caratteriali e di comportamento. Né più, né meno. Ti abbraccio Giova.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.