Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19rossellag1few71ledasenzailcignoelisanursewoodenshipchannelfyluigi.cazzaroenneservice93maristella.zuccolinmolto.personalerita.salzoneivangrandiarw3n63
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« PER UN BACIO...IL DELIRI...VOLEVO RICORDARE CHE "V... »

SE ACCADESSE SAREBBE LA FINE DEL...SESSO!

Post n°2539 pubblicato il 11 Ottobre 2017 da monellaccio19
 

Risultati immagini per toilette  pubbliche whichever


E' possibile che in Inghilterra dal 2021, possa apparire nei bagni pubblici, nelle toilettes dei locali o degli uffici, questo cartello. Sarà la fine della distinzione dei generi per la Gran Bretagna. Mi viene in mente la famosa storiellina del buzzurro italiano che davanti ad una  scheda personale da compilare indicando i dati necessari come nome, cognome, anno di nascita, indirizzo ecc.ecc.., giunto alla voce sesso e dovendo mettere una crocetta sulla casella M o F, rimane un attimo perplesso e alla fine scrive: grossissimo! Bene, in funzione delle decisioni che prenderanno su questo tema del "gender" unico, non ci sarà più bisogno di indicare il sesso. Lassù saranno tutti uguali, nessuno escluso. Vabbè, ma che significa? Per esempio non esisteranno più le donne? Gli uomini? Saremo amorfi come gli angeli, niente più pisellino e niente farfallina? Una rivoluzione epocale questa inglese e se passasse, sarebbe il primo paese al mondo ad azzerare la sessualità anatomica. Con tutto il rispetto che si deve ai "diversi", costoro non possono pretendere di non riconoscersi nel genere maschile o nel genere femminile. Ovvero, possiamo essere d'accordo su tutto, ma alla fine un accenno al sesso deve pur rimanere, altrimenti saremo zombi vaganti alla ricerca della nostra identità anatomica. Ripeto anatomica perché in fondo di questo si tratta:  i generi maschile e femminile sarebbero rispettati comunque, ma gay, lesbiche e transgrender un qualcosa là sotto dovranno pur averlo, o no? Le femministe sono già sul sentiero di guerra perché l'indicazione per loro è sacra e non si tocca, gli uomini dovrebbero pure tenerci a conservare la loro qualifica di maschi, quelli che premono sono solo i transgender! Non ci stanno, hanno ragione dal loro punto di vista, ma anche gli altri ne hanno, e non si può pensare che per una parte minore della popolazione che comunque non dovrebbe perdere il rispetto degli altri, possa determinare un cambio di tal portata. Come si potranno fare i censimenti? Come si potranno ottenere quei dati fondamentali per conoscere la società? Quanti maschi, quante donne, quanti bambini ecc.ecc.? Quella del sesso non è una domanda qualsiasi, non riguarda la religione per cui una persona impegnata nella compilazione di una scheda, alla voce religione non risponda e lasci la casella in bianco. Il sesso è necessario e non può essere eluso, ossia, oggi alla richiesta di una indicazione, deve essere precisato maschio o femmina e in mancanza di risposta, scattano multe salate. C'è fermento per questa "richiesta" avanzata dall'Ufficio Nazionale di Statistica, sarà comunque battaglia, ma mi sembra tutto surreale e difficile da accettare. Concludo sui bagni dove il rischio di vedere quel cartello che vedete in alto, sia più facile: perché un donna dovrebbe entrare in un bagno pubblico dove vi siano uomini, donne e....compagnia bella? Tre posti diversi per il rispetto di tutti, non sono sufficienti?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=13567630

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
gabbiano642014
gabbiano642014 il 11/10/17 alle 11:18 via WEB
Sono sufficienti tre etichette.Inserire il neutro è rifiutare la storia.E' una sfida del neutro che non ha significato,nel profondo pensiero scientifico e sensibile.Mio caro Mon,la dignità di un individuo non è neutralizzare il genere.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 11:41 via WEB
Questi signori, dal momento in cui l'etimo Brexit, abbia preso il sopravvento, sono andati in tilt!!!! Prima, non so se hai letto il mio post della settimana scorsa, hanno deciso (nel Sussex e nell'Essex), nelle scuole delle due contee, di abolire il calendario Gregoriano, per evitare l'Avanti Cristo e il dopo Cristo. Offende i colleghi musulmani (????). Infatti ora basta segnare BCE/CE: ossia, prima dell'era comune/era comune. Ora questa altra idiozia. Non ho parole mia cara. Staremo a vedere e capire dopo un bel po' di anni quanti maschi, donne, bambini ecc.ecc. avranno nel loro paese. Perderanno il conto!
(Rispondi)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 11/10/17 alle 11:21 via WEB
L'essere e la vita sono sempre un uomo e una donna..Buona giornata Mon..
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 11:42 via WEB
E vaglielo a dire agli inglesi. Bella e serena giornata mia cara Patty.
(Rispondi)
 
arw3n63
arw3n63 il 11/10/17 alle 11:46 via WEB
Qualsiasi, chiunque...inteso anche i disabili? Oppure questi sono esclusi da tali bagni? Una volta per indicare che il bagno era unico per tutti c'erano il simbolo della donna a fianco l'omino come esistono ancora in certi posti, cioè nessuna distinzione, nello stesso bagno entra chiunque. A me sta cosa sa più di provocazione che altro o forse un adeguamento ai tempi moderni :-) A me frega 'na cippa perchè in casi estremi entro anche nel bagno degli uomini....sarò mica bisex? Ahahahah, rido, ciao Carlo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 12:01 via WEB
Beh, non credo vorranno sopprimere anche il bagno dei disabili? Tra l'altro tutti potrebbero esserlo, quindi ne facciano uno a parte e chi deve ne approfitterà. No, sono per distinzione e non tifo per la promiscuità. Gli uomini tutti in un bagno le donne tutte nel loro bagno. E' anche un problema di igiene: non mi risulta che le donne urinino fuori dalla tazza. Visita i bagni pubblici degli uomini e capirai la differenza. Roba da vergognarsi. Infine, come la metterebbero con i censimenti e le statistiche? Tra un bel di anni come farebbero a sapere quanti uomini, quante donne, bambini anziani ecc.ecc. sono presenti nella nazione? Questi si stanno fumando il cervello con la Brexit!
(Rispondi)
 
 
 
arw3n63
arw3n63 il 11/10/17 alle 14:50 via WEB
Il problema d'igiene è superabile basta imparare a tenere il bagno come se si fosse a casa propria, questione di educazione, ma non pensare che i bagni delle donne siano sempre tenuti meglio di quelli degli uomini, anche lì c'è chi la fa fuori o carta igienica sparsa per terra.No io sono adattabile, mi va bene anche la promiscuità, se vai in spiaggia dove vado io i bagni sono promiscui e turca per tutti :-). Sai qual'è il vantaggio dei bagni separati? Che l'uomo non deve fare la fila! Se noterai in quello delle donne c'è sempre fila :-)
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 16:18 via WEB
T'invidio Lory. Scusami ma è più forte di me, entrare in certi posti, trovarli indecentemente sporchi mi deprime. A casa loro non credo che si comportino così, non penso che sporcherebbero in mdo indecente. Sì, le donne fanno file che gli uomini generalmente non fanno. Forse dipende dal fatto che per ogni uomo ci siano sette donne, altro stereotipo che andava bene fino ad alcuni anni fa. Ecco, se accadesse ciò di cui parliamo,In Inghilterra non potranno più contare quante donne ci siano in più per ogni uomo!!! AhAhAhAhAhAhAhAh!!!!!
(Rispondi) (Vedi gli altri 4 commenti )
 
 
 
 
arw3n63
arw3n63 il 11/10/17 alle 21:07 via WEB
Carlo a me non piacciono i bagni pubblici in generale ma quando scappa scappa! :-) non sto lì a farmi tante paranoie. Pensa che ho sempre avuto terrore della turca e c'è chi piuttosto che entrarci se la tiene, io no, pure se schifata se è necessario ne faccio uso, che sia promiscuo o per donne, è capitato d'entrare anche in un bagno "for man" in spiaggia, e anche in un ristorante, lì la fila non c'era ma c'era il wc e il lavandino uguale uguale al bagno delle donne :-).Sempre meglio di farla dietro ad un cespuglio, sia mai che dal cespuglio esce un serpente! :-))
(Rispondi)
 
 
 
 
arw3n63
arw3n63 il 11/10/17 alle 21:08 via WEB
Anche perchè dietro ad un cespuglio non c'è il lavandino per lavarsi le mani.:-)
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 12/10/17 alle 08:27 via WEB
Virginia Raggi sta pensando di far mettere su, dietro ogni cespuglio di Roma, una fontanella di soccorso per le immediate abluzioni. Una buona idea direi: a Roma abbondano soldi e acqua. Buon giorno Lory, ti abbraccio.
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 12/10/17 alle 08:26 via WEB
Beh, quando scappa, credo che il probelma sia comune a tutti. Pertanto, trattenerla è impossibile e nocivo, quindi va bene tutto nei limiti possibili della decenza.
(Rispondi)
 
ranocchia56
ranocchia56 il 11/10/17 alle 12:11 via WEB
Con la mente razionale ti rispondo che forse gli inglesi hanno perso il senno o si "drogano" con sostanze strane, visto le sciocchezze che stanno tirando fuori, quindi visto che sono voluti uscire dalla comunità europea si gestiscano in silenzio, lasciando in pace gli altri. Fatto sta che le notizie girano comunque e qui davvero siamo all'estremo, a parte le lamentele di questa o quella categoria, sia per igiene che per decenza ci deve pur essere una distinzione, che cavolo, qui in Italia ad esempio non è raro vedere uomini uscire dai bagni con quella parte che ancora si intravvede, non si tratta di scandalizzarsi, ma di rispetto civico. Se poi mi lascio prendere dal momento in una giornata strana lavorativamente parlando direi che ci starebbe un cartello con scritto "asessuati" no perché qui mica si capisce se chi lavora ha un sesso oppure no, no non parlo di fisico ma di comportamento, tipo "sfilate" verso i bagni con asciugamani ricamati, spazzolini per denti a fiori, sapone con dicitura "solo per lei" con tanto di foto di una bimba, questi al mattino a casa depredano donne e bambini prendendo la prima cosa che capita ahahahahah Buona giornata.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 12:21 via WEB
Le stanno tirando fuori tutte le loro le novità del kakkio!!!! Spero che capiscano che se passasse 'sta roba, avranno grandi e grossi problemi nel tempo e quello dei bagni sarebbe l'ultimo. Ci sono la statistiche, i censimenti e specie ora con la piaga del terrorismo, come fai ad essere tempestivo se non sai chi kakkio devi cercare? E se poi all'anagrafe aumentassero coloro con il nome Andrea, come fai a dire uomo o donna se non lo vedi prima?????? Ciao cara, abbi cura di te.
(Rispondi)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 11/10/17 alle 14:24 via WEB
I rimedi riguardano solo e soltanto le stupidate. Per quelle, si fa presto a cambiare. Ma, di grazia, come una donna potrebbe,nel bisogno e stando alla generica intestazione, sedersi su di un water inondato fin sull'orlo? E', oltre tutto, una questione di igiene.E va bene che gli Inglesi non vanno troppo per il sottile, in fatto di igiene intima... Ogni giorno, ce n'è una, Carlo ( di stupidate, intendo ) come se ci mancassero le novità veramente importanti...Ciao
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 16:24 via WEB
Hai ragione mia cara, ma quello dei bagni sarebbe l'ultimo dei problemi. Come si farebbe a fare stimare, censire senza avere sottomano il genere sessuale della popolazione? Quanti maschi e quante donne? Per me è la Brexit che ha dato alla testa degli anglosassoni. Buona sera Mariateresa.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 11/10/17 alle 15:38 via WEB
Finchè ci saranno animali umani su questa terra, come dovunque nel regno animale, la vità avverrà solo coniugando i sessi canonici, M,F. Tutto il resto, con tutto il rispetto, e mi spiace per loro, è fuffa, con bagni neutri o dietro i cespugli.
Con affetto, carissimo!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 11/10/17 alle 16:32 via WEB
Non mollano, non desistono e insistono alla paranoia!!!! Eccediamo oltre ogni aspettativa; se credono di guadagnare stima e rispetto con queste caxxate si sbagliano di grosso. Stai a vedere che le maggioranze debbono inchinarsi ai loro voleri sciocchi e fuori da ogni logica. Buona sera a te mia cara Giovanna.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.