Creato da myosotis20080 il 16/01/2008

la furia dell'età

si può fermare il tempo?

 

 

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 21 Gennaio 2008 da myosotis20080
 
Tag: 50 anni

però la vita è così bella.............

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 28 Gennaio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

............ e venne un uomo.

 
 
 

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 30 Gennaio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

comincia sempre così.

ho smesso di lavorare in anticipo per problemi personali. facevo un lavoro interessante e coinvolgente, di grande responsabilità e soddisfazione. a casa ho dovuto reinvarmi la vita, per non trasformarmi in anticipo in una pensionata che passa le giornate in poltrona davanti a beautiful. palestra, giardino, cucina, amiche, viaggi, bricolage, facevo di tutto, ma al lavoro usavo il computer, mi mancava, e l'ho comprato.

comincia sempre così. sei davanti al computer, magari ti annoi, vedi un angioletto attraversare lo schermo, o un'altra immagine accattivante, e ci caschi dentro senza neanche accorgetene.

ed è così che una donna matura e responsabile, da tutti riconosciuta intelligente, si trasforma in un'oca giuliva dall'apparente età di 14 anni, pronta a credere tutto quello che le raccontano.

questi siti d'incontri, se ti prendono, non ti mollano più. un pò ti incuriosiscono, perchè hai un numero di visite che ti meravigliano, un pò ti stupiscono, per l'infinita tipologia di personalità che contengono, un pò ti coinvolgono perchè ti fanno leggere e scrivere a perfetti sconosciuti che però qualcosa da dire ce l'hanno.

a parte le solite porcone, le donne normali all'inizio non cercano l'avventura in queste comunità. è un rapporto freddo e pericoloso, troppo distante. le donne non vengono eccitate dagli sconosciuti, ci deve essere qualcosa di reale per scatenare i sensi. e infatti mi facevano molta pena, e anche molto ridere, tutti quegli uomini (molti) che si illudevano di presentarsi bene gloriandosi delle loro capacità amatorie e delle loro dimensioni.

l'uomo che ti fa scattare la scintilla dell'interesse, è quello che sa scrivere e parlare nel modo che vorresti tu. che ti dice le cose che è tanto che non senti. che si presenta diverso, come il principe azzurro che hai perso per un pelo. se il mondo avesse girato solo un pochino più lentamente, avresti beccato lui, perchè era fatto per te.

quest'uomo non lo vedi, non sai com'è veramente, se ha l'alito cattivo, se picchia la moglie, se rutta, se lascia le mutande per terra, se è avaro, se si addormenta davanti alla tv. sai solo che sembra il sogno, la favola.

 
 
 

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 30 Gennaio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

 
 
 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 03 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

è stata "un'amicizia amorosa". non siamo stati amanti. per la verità non so se esiste ancora, al momento il lui in questione è scomparso. ma visto che questa cosiddetta "indissolubile amicizia" dura, tra alti e bassi, da sei anni e più, presumo che prima o poi si rifarà vivo. ne sono praticamente certa. è sempre ricomparso, dopo assenze più o meno prolungate e mai giustificate.

a modo suo, ha bisogno di me.  è con me che si è sfogato una volta che era particolarmente offeso e arrabbiato perchè una donna (la prima in vita sua) l'aveva lasciato, è sulla mia spalla che ha pianto in occasione di un grande dolore.

non potevamo essere amanti perchè siamo assolutamente identici. se io fossi un uomo sarei lui, se lui fosse una donna sarebbe me. stesso modo di vedere la vita, di viverla, di affrontarla. di sognare, di fantasticare. anche di scrivere. due persone che a poca distanza vivono nello stesso inspiegabile modo.  anche nelle cose più stupide, abbiamo vissuto in contemporanea. tutti e due abbiamo dovuto farci ricostruire il medesimo dente nello stesso momento, tutti e due abbiamo rotto un fanalino in marcia indietro contro il cancello e l'abbiamo tenuto rotto 6 mesi. quello che fa uno, fa l'altro. il motivo, non lo so.

ci piacciono le stesse cose, abbiamo gli stessi egoismi e la stessa capacità di mentire. non vogliamo perdere niente della vita, e siamo disposti a correre più rischi del necessario.

non siamo mai stati amanti, questo non toglie che da parte mia per un periodo ci sia stata una di quelle cotte da manuale che non mi ricordavo da quando avevo 15 anni.

 
 
 

Post N° 18

Post n°18 pubblicato il 04 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

 
 
 

Post N° 19

Post n°19 pubblicato il 06 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

questo blog non parte. l'altro mio va benissimo.

devo aggiustare il tiro.

1. devo scrivere di più.

2. devo entrare di più nei particolari, sia fisici che dell'anima.

ma non ci riesco, ancora.

non riesco a metterlo sulla carta, lui. mi sono anche dimenticata del suo compleanno. e lascio il telefono in giro, cosa che non sarebbe mai successa. mi sa che lo sto dimenticando, amicizia o tresca che fosse. solo che non voglio ammetterlo. semplicamente, non voglio che finisca.

era riuscito, con la fantasia, con l'inventiva, con il plagio, anche, a portare la mia autostima alle stelle in un periodo che era sotto i tacchi.

non voglio che finisca. non sognerò mai più così. non volerò mai più così sulle ali della fantasia.

 
 
 

Post N° 20

Post n°20 pubblicato il 07 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

Gli uomini che inseguono una moltitudine di donne possono facilmente essere distinti in due categorie. Gli uni cercano in tutte le donne la donna dei loro sogni, un'idea soggettiva e sempre uguale. Gli altri sono mossi dal desiderio di impadronirsi dell'infinita varietà del mondo femminile oggettivo.

MILAN KUNDERA,

da L'insostenibile leggerezza dell'essere (1984)

 
 
 

Post N° 21

Post n°21 pubblicato il 07 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui
Foto di myosotis20080

leggo nella presentazione di un profilo maschile in questa comunità:

"In privato ti dico tutto... Nella vita ci sarà sempre un bastardo che ti farà soffrire, ma sarà l'unica persona che riuscirai ad amare veramente. "

********************

SANTE PAROLE!!!!!

com'è vero! più sono bastardi, più attraggono. fanno soffrire, ma non si riesce a negarsi, e, soprattutto, a mandarli a quel paese, che sarebbe la cosa più logica e normale.

"quello là", il mio amico, cioè, o ex-amico, diceva di sè: bastardo all'ennesima potenza, sicuro di sè, arrogante, dispettoso, egoista, mentitore, etc etc. hai presente l'uomo che non deve chiedere mai?

diceva la verità. non voleva un'avventura, non gli mancavano certo le femmine, voleva una geisha, una donna a sua disposizione anche solo per scrivergli, in modo che potesse rasserenarsi dopo una giornata infernale. disponibile a scrivergli e ad aspettare le sue risposte senza polemiche. ad esserci sempre chiedendo pochissimo in cambio. voleva poter dire che era uno dei pochissimi uomini ad essere riuscito ad avere un'amica vera e a non averla scopata (cosa per lui irrinunciabile, di solito).

mi ha dato anche tanto affetto, la stima e la fiducia, una fiducia incrollabile, non ho mai dubitato del suo affetto, vero e profondo. non ne dubiterò mai. so che c'è anche adesso, inossidabile. e il suo affetto mi ha fatto credere in me stessa come mai prima. perciò non potrò mai volergliene più di tanto.

ma l'egoismo profondo, la voglia di carriera, il carattere a tratti chiusissimo a tutti e a tutto, la pochissima disponibilità in generale, e non solo nei miei confronti, mi porta a farmi questa auto-analisi, che non leggerà nessuno ma serve a me. vediamo se riesco a togliermelo dal cuore. chissà.

 
 
 

Post N° 22

Post n°22 pubblicato il 15 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: varie

9 parole che usano le donne.

1) BENE: questa e’ la parola che usano le donne per terminare una discussione quando hanno ragione e tu devi stare zitto.

2) 5 MINUTI: se la donna si sta vestendo significa mezz’ora. 5 minuti e’ solo 5 minuti se ti ha dato appena 5 minuti per guardare la partita prima di aiutare a pulire in casa.

3) NIENTE: La calma prima della tempesta. Vuol dire qualcosa... e dovreste stare all’erta. Discussioni che cominciano con niente normalmente finiscono in BENE.

4) FAI  PURE: e’ una sfida, non un permesso. Non lo fare.

5) SOSPIRONE: e’ come una parola, ma un’affermazione non verbale per cui spesso fraintesa dagli uomini. Un sospirone significa che lei pensa che sei un’idiota e si chiede perché sta perdendo il suo tempo li’ davanti a te a discutere di niente (torna al punto 3 per il significato della parole niente).

6) OK: Questa e’ una delle parole più pericolose che una donna può dire a un uomo. Significa che ha bisogno di pensare a lungo prima di decidere come e quando fartela pagare.

7) GRAZIE: Una donna ti ringrazia; non fare domande o non svenire; vuole solo ringraziarti (vorrei qui aggiungere una piccola clausola – e’ vero a meno che non dica “grazie mille” che e’ PURO sarcasmo e no ti sta ringraziando. NON RISPONDERE -non c’e’ di che-  perché cio’ porterebbe a un: quello che vuoi.

8) QUELLO CHE VUOI: e’ il modo della donna per dire vai a fare in ***o.

9) NON  TI  PREOCCUPARE  FACCIO IO: un’altra affermazione pericolosa; significa che una donna ha chiesto a un uomo di fare qualcosa svariate volte ma adesso lo sta facendo lei. Questo porterà l’uomo a chiedere: ‘Cosa c’e’ che non va?’

Per la riposta della donna fai riferimento al punto 3.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

monofobia

Post n°23 pubblicato il 18 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

monofobia: paura morbosa di una vita sessuale monogama, da cui consegue il bisogno compulsivo di tradire il proprio partner.

la cosa che mi pesa di più è incredibilmente (e anche molto stupidamente) la mancanza del saluto della domenica mattina.

per tanti anni, ogni domenica mattina, verso le 10 perchè sapeva che mi alzo sempre tardi, arrivava un sms, "ciao, amore. come stai?". a volte siamo andati avanti a messaggiarci fino all'una, con me che scrivevo durante il caffè, nel bagno, facendo i letti... e che mi nascondevo per tutta la casa per non farmi scoprire.

quando i messaggi della domenica hanno cominciato a diradarsi, e poi a sparire del tutto, ho sentito che stava andandosene. non importa se ci eravamo scritti il giorno prima. il fatto che la domenica mattina, quando era rilassato, quando non era sceso nell'arena, quando aveva del tempo, pensasse a me, voleva dire che c'era anche con la testa, non solo col cuore.

ora non mi saluta più, la domenica. e neanche gli altri giorni, se è per quello.

non risponde, nè se lo messaggio, nè se gli  scrivo. io non gli telefono, non la voglio l'umiliazione di un telefono che squilla a vuoto sapendo che sta guardando il mio nome che è comparso.  perchè fa così non lo so.

chiunque direbbe, svegliati! se non si fa sentire, è perchè di te gliene frega meno di niente. grazie, ci sono arrivata anch'io. non sono nata proprio ieri. anzi, ho avuto una vita così movimentata, che potrei aprire una scuola su come comportarsi con gli uomini.

però da lui mi aspettavo un atteggiamento coraggioso, volevo, per quanto l'avevo idealizzato, che si comportasse da gentiluomo. capisco che non è facile dire, mi sono scocciato, non ho più niente da dirti, la mia vita ha preso un'altra direzione.... però me lo aspettavo.

è solo che pensavo che con me sarebbe stato diverso. il fatto di non essere stati amanti ma solo "amici amorosi", di esserci stata sempre, di aver avuto la sua fiducia e la sua stima, che secondo me sono più importanti dell'affetto, mi faceva credere che saremmo invecchiati insieme, anche se a distanza. che quando avesse finito di correre la cavallina (è il monofobo per eccellenza), io ci sarei stata ancora per il suo bisogno di farsi ascoltare.

l'avevo intrigato tanto che l'ho portato addirittura a farmi conoscere sua moglie.  il suo desiderio di confrontarsi con il suo omologo al femminile era indiscutibile.

mi aveva sempre detto, per me quando una cosa finisce, è per sempre. non torno mai indietro. ma credevo ingenuamente di essere esclusa da questo assioma. una delle ultime volte che l'ho sentito, ha detto, non c'è vita nuova che mi possa tenere lontano dalla mia unica vera amica. come no.

 
 
 

love life

Post n°24 pubblicato il 18 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

tratto da "Love Life"

di Ray Kluun

(la più tenera storia d'amore dai tempi di Love Story)

un libro che a me ha toccato corde sensibili.

****************

per un monofobo l'eccitazione del tradimento è come una droga.

si è disabituato a sentimenti quali il rimorso o il senso di colpa, per la gente comune un freno incorporato che la preserva dai tradimenti regolari.

un monofobo si autoconvince che lui (o lei, ma in genere lui) non fa alcun male al suo partner andando a scopare in giro.

con affermazioni come "basta che non se me accorga" "non la amo mica di meno se lo faccio con un'altra" e "so scindere il sesso dall'amore" non fa che gettare fumo negli occhi dei suoi amici, e di se stesso.

nel profondo del cuore, un monofobo sa benissimo che è un modo per sopravvivere moralmente, per continuare a considerarsi una brava persona. perchè nessuno riuscirebbe a perseverare in uno stile di vita che considera totalmente abietto. un monofobo non si considera cattivo.

 
 
 

il bastone e la carota

Post n°25 pubblicato il 19 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

ci conoscevamo da 10 giorni (solo virtualmente). mi ha chiesto di fargli un regalo, di scrivere un sogno erotico solo per lui, di aprire la mia mente alla fantasia e lasciarla fluire sulla tastiera.

mi sono chiesta se era impazzito. non sapeva neanche chi io fossi. potevo essere un uomo, essere una budellona di 65 anni, una ragazzina che giocava col fuoco.

e poi io non avevo mai scritto sogni erotici, non ero capace, non avrei saputo come iniziare. mi giravano un pò le scatole che mi avesse preso per una così facile solo perchè mi aveva trovato in un sito d'incontri, e, fondamentalmente, anche se non mi vedeva nessuno e lui non mi conosceva, mi vergognavo molto. le inibizioni sono dure a morire. e gliel'ho detto.

lui ha risposto, va bene, non ti preoccupare, credevo di aver trovato l'amica che ho tanto cercato, ma mi sono sbagliato. cancella il mio indirizzo, le mie mail, le mie foto, vaporizzami.

ok, non ci voleva altro. mi ci sono messa e ho scritto un sogno, trasgressivo ma anche romantico, lungo e articolato e pieno di particolari, usando le parole che servono con molta disinvoltura. e gli ho detto, addio e buona fortuna.

chiaramente ha risposto subito. sapeva di aver visto giusto nel puntare la schiava adatta. abbiamo continuato a scambiarci sogni erotici per un tempo molto lungo, finchè non è subentrata la stanchezza e l'inventiva ha cominciato ad affievolirsi.

lui era davvero bravo, sapeva creare le situazioni più intriganti con un abbondanza di particolari che ci si entrava dentro con la mente e col corpo.

non avrei mai pensato che qualcuno potesse prendermi per mano a distanza a quel modo e farmi uscire dal mio bozzolo, facendomi addormentare ogni notte sognando di lui.

 
 
 

Post N° 26

Post n°26 pubblicato il 24 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

altre volte è sparito. così, senza un motivo, senza una giustificazione. ed è sempre tornato, anche a distanza di mesi, chiaramente senza scusarsi.

mi ricordo che una volta, ci conoscevamo da due anni, era un bel rapporto, anche se ci vedevamo pochissimo, ci scrivevamo in continuazione. era coinvolgente, emozionante.

è andato in vacanza, non ricordo dove, comunque al di là dell'oceano. il giorno dopo che è tornato mi ha scritto subito, mandandomi le foto del posto, e anche una foto di sua moglie, con nome ed età. mi ha stupita, salvo poi scoprire dopo molto tempo che la foto era di una che si era scopata durante il militare. e poi non era vero neanche questo, perchè la foto era troppo "moderna per risalire a 20 anni prima. mi ha sempre raccontato tante balle che sembra quasi impossibile.

il giorno dopo questa mail è sparito. volatilizzato. svanito, scomparso.

non rispondeva alle mail, agli sms, alle telefonate.

salvo ricomparire dopo tre mesi nella comunità dove mi aveva conosciuta, con un altro nick. è riuscito questo sconosciuto ad incuriosirmi, perchè aveva tante cose in comune con il mio amore che mi era venuto il terrore che un hacker fosse entrato nella mia posta ed avesse letto le mie mail.

dopo un bel pò, mi ha confessato di essere lui, ed aver usato questo mezzo subdolo per non farmi male se avesse dovuto sparire un'altra volta, ma mi voleva sempre bene, etc etc.

sembra che sua moglie avesse letto una mia mail, e gli avesse messo dei paletti di controllo totale a posta, telefono, etc. niente uscite, e via dicendo.

ma non ci credo, neanche a questo. se sua moglie avesse veramente letto quello che scrivevo, le sue valigie sarebbero state fuori dalla porta tempo 5 minuti.

è una delle innumerevoli balle che mi ha raccontato. ogni tanto si stanca, o ha bisogno di novità, o si rinchiude nel suo guscio e non ce n'è più per nessuno.

 
 
 

la soddisfazione

Post n°27 pubblicato il 25 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: varie

TRE AMICHE.....UNA E' FIDANZATA, UNA E' SPOSATA E L'ALTRA FA L'AMANTE.
STANNO CHIACCHIERANDO DELLE LORO RELAZIONI E DECIDONO DI STUPIRE I
PROPRI UOMINI...
LA SERA TUTTE E TRE SI PRESENTERANNO CON UN BODY IN PELLE STILE
SADOMASO, TACCHI A SPILLO E MASHERINA SUGLI OCCHI....
 
QUALCHE GIORNO DOPO SI RINCONTRANO........
 
LA FIDANZATA: " L'ALTRA SERA QUANDO IL MIO RAGAZZO E' ARRIVATO MI SONO
FATTA TROVARE CON BODY IN PELLE, TACCO 12 E MASCHERINA. E LUI APPENA
MI HA VISTO HA DETTO << SEI PROPRIO LA DONNA DELLA MIA VITA, TI AMO! >>
E POI ABBIAMO FATTO L'AMORE TUTTA LA NOTTE"
L'AMANTE: "AH, ANCH'IO L'ALTRA SERA MI SONO PRESENTATA IN UFFICIO
DAL MIO UOMO CON BODY NERO DI PELLE, MEGA TACCO MASCHERINA
E L'IMPERMEABILE.  APPENA L'HO APERTO LUI...NON HA DETTO NIENTE... MI
HA SBATTUTA SULLA SCRIVANIA E ABBIAMO SCOPATO TUTTA LA NOTTE!"
 
LA MOGLIE: "L'ALTRA SERA HO MANDATO I BAMBINI A DORMIRE DALLA NONNA, MI
SONO PREPARATA TUTTA IN TIRO: BODY NERO DI PELLE, DECOLTE' CON SUPER
TACCO E MASCHERINA SUGLI OCCHI. LUI RITORNA DAL LAVORO, APRE LA PORTA,
MI VEDE E DICE:
EHI BATMAN.... CHE SI MANGIA 'STASERA?!"

 
 
 

Post N° 28

Post n°28 pubblicato il 25 Febbraio 2008 da myosotis20080
 

ci sarà ancora qualcosa di magico là in fondo? 

 
 
 

la magia

Post n°29 pubblicato il 25 Febbraio 2008 da myosotis20080
 
Tag: lui

la magia che aveva creato lui.... no, quella non l'avrò più. è impossibile.

mi ha dato tutto senza darmi niente, e chedendo abbastanza poco in cambio.

ha fatto uscire la farfalla che era nel bozzolo.

ha violentato la mia mente.

ha fatto sì che passassi tutto il mio tempo a sognare di niente.

mi ha fatto sentire sicura di me stessa, camminavo a testa alta e con un sorriso di sfida. quante ce n'erano di donne privilegiate come me?

ha creato una situazione così alternativa che le poche volte che ci siamo visti, dopo che avevo smesso di avere il cuore in gola e le farfalle nello stomaco, mi accorgevo con stupore che in realtà non stavo riconoscendo il suo viso. era diverso da come lo sognavo.

non ho mai saputo quanti anni ha. più giovane di me di sicuro, ma di quanto? la prima volta ha detto che era del 64, poi si vede che non si ricordava più, e ha detto del 61.

con lui era tutto.... una magia. fatta di niente, ma una magia.

 
 
 

ALLA TUA BELLEZZA

Post n°30 pubblicato il 04 Marzo 2008 da sheila002


UN PICCOLO OMAGGIO FATTO
CON IL CUORE

 
 
 

TANTI AUGURI

Post n°31 pubblicato il 08 Marzo 2008 da sheila002

 
 
 

Post N° 32

Post n°32 pubblicato il 20 Maggio 2008 da myosotis20080

Non ti scordar di me


La tradizione europea fa risalire il significato di questo fiore ad una legenda austriaca, secondo la
quale un giorno due innamorati, mentre passeggiavano lungo il Danubio scambiandosi promesse
e tenerezze, rimasero affascinati dalla grande quantità di fiori blu,
che venivano trasportati dalla corrente. Il giovane, nel tentativo di raccogliere alcuni di questi fiori per l'amata, venne inghiottito dalle
acque, gridando "Non dimenticarmi mai!".
La valenza da allora attribuita al fiore è quella della fedeltà e dell'amore eterno.

 
 
 
Successivi »
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: myosotis20080
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 107
Prov: EE
 

FACEBOOK

 
 

TAG

 
 
 
 
 
 

caso mai ci fosse qualche maschietto che fraintende, non sono qui in cerca di un ritorno di femminilità. non esco a cena, nè a pranzo, nè per l'aperitivo, nè per un caffè. non lascio numeri di telefono. sono qui per parlare, farmi ascoltare, scambiare opinioni.

 
 
 
  Le immagini sono reperite nel Web, siti fotografici e altro, quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo che provvederò prontamente alla rimozione del materiale utilizzato 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

morellimariolinaninokenya1alda.vincinilupastro790jepeto1959gior.maladaalvaroadoro_il_kenyamaurizio.piva1958enricotoschinick111135dolcecat4simmapiswamba0kemem
 

 
 

ULTIMI COMMENTI

Buongiorno myosotis e buona domenica...un abbraccio :) Fabio
Inviato da: sheila002
il 28/09/2008 alle 17:16
 
qualunque fiore sembra ti dica questo...ciao vio
Inviato da: violette51
il 22/09/2008 alle 08:56
 
Si'!
Inviato da: angeligian
il 22/03/2008 alle 22:57
 
la follia è dentro di noi... e viene fuori facilmente come...
Inviato da: casadelleparole
il 05/03/2008 alle 23:05
 
grazie del pensiero. davvero bellissimi.
Inviato da: myosotis20080
il 04/03/2008 alle 16:56
 
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom